Home > Economia e Finanza > Polis. Aidr: il progetto di Poste Italiane porta i servizi digitali della PA nei piccoli Comuni

Polis. Aidr: il progetto di Poste Italiane porta i servizi digitali della PA nei piccoli Comuni

scritto da: AIDR | segnala un abuso

Polis. Aidr: il progetto di Poste Italiane porta i servizi digitali della PA nei piccoli Comuni

Un annuncio dal forte valore simbolico - sottolinea in una nota Aidr – per il lancio del progetto che si pone l’obiettivo di facilitare l'accesso ai servizi digitali della Pubblica amministrazione, grazie al supporto degli uffici postali presenti in modo capillare su tutto il territorio nazionale. Il progetto Polis prevede infatti la creazione di uno sportello unico di prossimità per la fruizione dei servizi pubblici in modalità digitale, attraverso la piattaforma multicanale di Poste italiane, nonché la realizzazione di una rete di co-working.


I servizi digitali a beneficio di tutti. Il progetto Polis di Poste Italiane entra nel vivo e coinvolgerà quasi 7 mila uffici postali in altrettanti comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti. L’annuncio dell’Ad Matteo Del Fante è stato dato in occasione dell’evento per i 160 anni dalla fondazione di Poste, che si è tenuto a Roma, presso il Centro Congressi “La Nuvola”.  Un annuncio dal forte valore simbolico - sottolinea in una nota Aidr – per il lancio del progetto che si pone l’obiettivo di facilitare l'accesso ai servizi digitali della Pubblica amministrazione, grazie al supporto degli uffici postali presenti in modo capillare su tutto il territorio nazionale. Il progetto Polis prevede infatti la creazione di uno sportello unico di prossimità per la fruizione dei servizi pubblici in modalità digitale, attraverso la piattaforma multicanale di Poste Italiane, nonché la realizzazione di una rete di co-working. “Come ben ha sottolineato il ministro Brunetta in occasione della presentazione del progetto – prosegue nella nota Aidr-  Poste Italiane, dimostra di mantener fede alla sua mission, unendo tradizione e innovazione, mantenendo intatta la sua identità di azienda vicina ai cittadini e alle istituzioni. Oggi Poste, con i suoi dipendenti, è al fianco della pubblica amministrazione affinché la digitalizzazione non lasci nessuno indietro”.

 

Polis | Aidr | Poste | PA | piccoli Comuni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Poste Italiane firma un'intesa con il Forum Terzo Settore


Poste Italiane: collaborazione strategica con Egypt Post


Misure anticorruzione e trasparenza della PA, approfondimento a Digitale Italia


Poste Italiane supporta le PMI nell’e-commerce


A Digitale Italia il Superbonus110: tra opportunità e sfide


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cyber war. Aidr: la nostra arma è la prevenzione, accelerare sui programmi di sicurezza

Cyber war. Aidr: la nostra arma è la prevenzione, accelerare sui programmi di sicurezza
“Gli attacchi informatici- sottolinea in una nota l’associazione Aidr – sono evidentemente lo specchio di una guerra che si sta muovendo anche online. La nostra arma più importante - specifica il Responsabile dell’Osservatorio Security, Cyber, Safety, Ethic dell’Associazione AIDR, Biagino Costanzo – è la prevenzione. Bisogna cioè alzare i livelli di protezione dei nostri sistemi informatici. La questione però non è solamente tecnica, ma implica una corretta informazione sull’utilizzo delle tecnologie digitali. Il sito del Senato, del ministero della Difesa, il portale dell’Istituto superiore di Sanità, quello dello scalo aeroportuale di Orio al Serio a Bergamo, Genova e Rimini. Sono oltre 50 i siti colpiti negli ultimi giorni dall’attacco informatico lanciato dagli hacker filo-russi Killnet. Un’offensiva senza precedenti che ha fatto alzare il livello di guardia nel nostro Paese, tanto che lo stesso Sot (continua)

PA Digitale e PNRR. Aidr: l’evento di IGF e INPS per tracciare il futuro dei servizi al cittadino

PA Digitale e PNRR. Aidr: l’evento di IGF e INPS per tracciare il futuro dei servizi al cittadino
Gli speaker che si alterneranno a Roma, tra cui: Mattia Fantinati - Presidente Associazione IGF Italia, Pasquale Tridico - Presidente INPS, Francesco Paorici - Direttore Generale AgID, Mauro Minenna – Capo del Dipartimento per la trasformazione digitale, Giuseppe Virgone – CEO PagoPA, Marcello Fiori – Capo Dipartimento della Funzione Pubblica, Raffaele Tangorra – Presidente ANPAL, Alberto Bonisoli – Presidente Formez e Francesca Bria – Presidente Fondo Nazionale Innovazione saranno tracciate le leve sulle quali bisognerà calibrare le strategie e gli interventi per favorire la massima diffusione delle tecnologie digitali nella pubblica amministrazione, in linea con gli obiettivi fissati nel PNRR. La digitalizzazione della pubblica amministrazione tra nuove competenze e opportunità ai cittadini, e il ruolo del PNRR. Questi i temi dell’evento promosso da IGF ITALIA in collaborazione con INPS il prossimo 30 maggio a Roma a Palazzo Wedekind. Il seminario sarà fruibile anche in streaming registrandosi a questo link (https://www.igf-italia.org/evento/pa-digitale-pnrr). “Si tratta – sottolinea in (continua)

Minori sul web. Aidr: più tutele nella strategia della Commissione Europea Bik+

Minori sul web. Aidr: più tutele nella strategia della Commissione Europea Bik+
“Si tratta sottolinea in una nota l’associazione Aidr – di una visione importante nel quadro delle azioni della Commissione Europea a supporto dei diritti dell’infanzia, che amplia il quadro delle tutele già tracciato nella prima strategia europea per un Internet migliore per i bambini (BIK)”. “I dispositivi moderni – spiega la Commissione Europea - offrono opportunità e vantaggi, consentendo ai minori di interagire fra loro, apprendere online e divertirsi. Ma questi vantaggi non sono privi di rischi, come i pericoli dell’esposizione alla disinformazione, al bullismo online o a contenuti dannosi e illegali, da cui i minori vanno protetti” Una tutela maggiore, affinché ogni bambino sia protetto, autorizzato e rispettato online. Questo il principio con il quale la Commissione ha adottato una nuova strategia europea per un Internet migliore per i bambini (BIK+). “Si tratta sottolinea in una nota l’associazione Aidr – di una visione importante nel quadro delle azioni della Commissione Europea a supporto dei diritti dell’infanzia, che a (continua)

Direttiva NIS2: prendono forma le nuove norme europee sulla sicurezza informatica e delle reti

Direttiva NIS2: prendono forma le nuove norme europee sulla sicurezza informatica e delle reti
Adottata nel lontano maggio 2016 la e recepita in Italia con il D.lgs. 18 maggio 2018, n. 65 (anche detto “decreto legislativo NIS”), la NIS ha risposto alla progressiva esposizione dell'Europa alle minacce informatiche che nel corso degli anni sono diventate sempre più frequenti e pervasive, per via di un aumento esponenziale della superficie esposta nell’ecosistema digitale, ormai sempre più eterogeneamente interconnesso. di Davide Maniscalco, Legal e Privacy Officer Swascan – Tinexta Group e socio Aidr  Il Consiglio Europeo ed il Parlamento europeo hanno recentemente raggiunto un’intesa politica sulle nuove misure per un livello comune elevato di cibersicurezza in tutta l'Unione, al fine di migliorare ulteriormente la resilienza e le capacità di risposta agli incidenti del settore pubblico e privato e de (continua)

Nuove tecnologie di stampa digitale. Aidr: il progetto di Canon presentato a Print4all

Nuove tecnologie di stampa digitale. Aidr: il progetto di Canon presentato a Print4all
L’azienda leader nella fornitura di fotocamere digitali, fotocamere reflex digitali e stampanti, si presenta all’evento fieristico con la campagna “MAKE IT” per mostrare quanto sia possibile perseguire nuove opportunità di crescita attraverso la diversificazione della propria offerta, guidando i professionisti della stampa alla scoperta delle più innovative applicazioni nei settori dell’editoria, della stampa promozionale, della comunicazione visiva di grande formato per interni ed esterni, il tutto gestito in un flusso integrato di lavoro di stampa e relativa finitura Efficienza, produttività e personalizzazione. Sono le tre parole chiave del nuovo progetto presentato da Canon Italia in occasione di PRINT4ALL, il grande evento fieristico dedicato al settore della stampa, del converting e del packaging, in corso in questi giorni a Milano. “Il piano – sottolinea Aidr in una nota- ha l’obiettivo di sostenere tutti gli operatori del settore della stampa di produzio (continua)