Home > Altro > Nuovo stadio della Roma: Carlo Spinelli polemico con la Raggi e non solo.

Nuovo stadio della Roma: Carlo Spinelli polemico con la Raggi e non solo.

scritto da: Carlospinelli | segnala un abuso

Nuovo stadio della Roma: Carlo Spinelli polemico con la Raggi e non solo.


Parla il candidato presidente della regione Lazio e coordinatore provinciale romano per il movimento Italia dei Diritti “ La Sindaca Raggi commenta positivamente la nascita dello stadio della Roma perché creerà nuovi posti di lavoro, e le olimpiadi allora”? Roma 13 dicembre 2017: Il nuovo stadio della Roma si farà e il dibattito che si protrae ormai da cinque lunghi anni e che si divide in favorevoli e contrari continua ad andare avanti “ Chiarisco subito che non sono affatto contrario alla realizzazione del nuovo stadio dove giocherà la squadra della Roma – a parlare è il candidato presidente alla regione Lazio per l’Italia dei Diritti Carlo Spinelli – anche se il progetto non appare poi così limpido come sembra. Prima cosa vorrei capire se lo stadio sarà di proprietà della squadra giallorossa o meno; a quanto pare farà capo alla Neep Roma Holding società capeggiata dal presidente giallorosso Pallotta con soci americani e la Roma sarà affittuaria dello stadio partecipando comunque a parte degli introiti che lo stadio ed il centro che ruota intorno ad esso garantirà. E se Pallotta dovesse un giorno lasciare la presidenza della Roma lo stadio sarà fruibile ancora ai giallorossi? E a che prezzo? Lo stesso Uomo d’affari americano – prosegue Spinelli - aveva più volte minacciato che se non si fosse realizzato lo stadio avrebbe lasciato la società capitolina; quindi lo stadio è un affare per la Roma o per Pallotta e co? Seconda cosa che vorrei capire, parallele allo stadio andranno realizzate delle opere pubbliche prima fra tutti il ponte di Traiano, una struttura che servirà solo per il nuovo stadio, ma realizzata con soldi pubblici. Ma ad un cittadino del Molise, che pagherà come tutti gli italiani la costruzione del ponte, dello stadio della Roma cosa interessa? Terza cosa, l’intervento della Sindaca Raggi che si dice soddisfatta che lo stadio della Roma si farà perchè creerà nuovi posti di lavoro, farà rinascere parte della città e l’economia. Vorrei ricordare – va avanti ancora Spinelli - che appena un anno fa la prima cittadina romana ha detto no alle olimpiadi a Roma; e non avrebbero creato posti di lavoro? Si sarebbero realizzati nuovi impianti sportivi, restaurato parte di quelli già esistenti, si sarebbero realizzate infrastrutture che avrebbero dato alla città una veste più moderna, per non parlare poi del flusso turistico che si sarebbe sviluppato nel periodo olimpico dando un grande slancio all’economia e tante di queste cose si sarebbero realizzate a costo zero grazie ai fondi provenienti dal CIO. Allora signora Sindaca perché ha negato a Roma la più importante manifestazione sportiva, la più grande aggregazione tra etnie diverse, il maggior esempio di fratellanza, di eguaglianza che possa esserci sulla terra? Alle olimpiadi avrebbero fatto seguito le para olimpiadi, manifestazione dove vengono finalmente abbattute tutte le barriere, i pregiudizi verso chi è costretto a vivere nella propria diversità, dove i problemi vengono per due settimane lasciati dietro le spalle e si pensa solo a gareggiare, a dimostrare che ci sono anche loro e che siamo noi spesso che non li vediamo. Vede signora Sindaca quante cose ha perso la nostra città negandoci le olimpiadi? Ma comunque – conclude Spinelli - lo stadio della Roma si farà, e lei è felice perché la città da lei governata avrà una struttura che potrà godersi solo parte dei cittadini romani, che darà si lavoro a tante persone, e questo è positivo, ma che di fronte a ciò che si poteva realizzare con i giochi olimpici, sono solo bruscolini”. Ufficio stampa Italia dei Diritti per Carlo Spinelli presidente E mail idd.regionelazio@gmail.com

nuovo stadio Roma | Raggi | Lazio | Carlo Spinelli | Italia dei Diritti | elezioni | regionali | politica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Via di San Giovanni in Laterano 138 Roma: il neosindaco Raggi


Carlo Spinelli ancora critico con il sindaco uscente di Cervara di Roma


Carlo Spinelli IDD: interveniamo concretamente contro il femminicidio


Carlo Spinelli ( IDD ) denuncia alto rischio inquinamento in Basilicata


Carlo Spinelli IDD: quando gli allievi superano i maestri


Aperta la campagna elettorale a Cervara e se il buongiorno si vede dal mattino…


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Nuove nomine nell'Italia dei Diritti Valle Aniene per Giovanni Ziantoni e Michele Fabri

Nuove nomine nell'Italia dei Diritti Valle Aniene per Giovanni Ziantoni e Michele Fabri
Carlo Spinelli responsabile provinciale romanoe responsabile per la politica interna del movimento assegna nuove cariche in seno all'Italia dei Diritti e non manca di scoccare qualche frecciatina contro chi in questi giorni critica il modo di fare politica della formazione politica fondata e presieduta da Antonello De Pierro. Roma 22 giugno 2021: Continua il processo di crescita del movimento politico Italia dei Diritti con nuove adesioni che premiano l'impegno con il quale il movimento sta portando avanti la propria politica atta a riportare la legalità nelle istituzioni a denunciare i disservizi e a tutelare le classi sociali più deboli. Il responsabile provinciale romano che all'interno del movimento  (continua)

Italia dei Diritti non si fermerà davanti alle critiche e continuerà nell'opera di controllo nella Valle dell'Aniene

Italia dei Diritti non si fermerà davanti alle critiche e continuerà nell'opera di controllo nella Valle dell'Aniene
Carlo Spinelli risponde alle critiche mosse da De Simone contro il movimento Italia dei Diritti facendo presente che tutti i problemi che sono stati sollevati nel territorio sono frutto di segnalazioni da parte dei cittadini ai nostri referenti in loco e sono sempre tutte ampiamente documentate e respinge l'accusa di lista farlocca parola della quale forse qualcuno non conosce il significato.  Roma 20 giugno 2021: Italia dei Diritti risponde al sindaco De Simone a proposito delle critiche mosse contro il movimento dopo vari comunicati a firma del responsabile provinciale romano IDD Carlo Spinelli e lo fa tramite lo stesso Spinelli che nel movimento IDD ricopre anche la carica di responsabile nazionale per la politica interna:" Il sindaco di Vicovaro giudica offensive le nostre parole e (continua)

A Capranica Prenestina eventi musicali 2021

A Capranica Prenestina eventi musicali 2021
A Capranica Prenestina anche quest'anno la grande musica grazie alla cappella musicale della Maddalena ed al parroco don Davide Martinelli. Roma 10 Giugno 2021: Ormai è appuntamento fisso dell'estate capranicense quello voluto dal parroco di Capranica Prenestina Don Davide Martinelli, portare la grande musica nel borgo prenestino. Anche quest'anno il tempio della Maddalena farà da cornice alla manifestazione che si articolerà in quattro grandi serate, una delle quali però avrà quale sede lo splendido scenario del Pantheon a Roma. (continua)

A Vicovaro Italia dei Diritti chiama, il Sindaco risponde

A Vicovaro Italia dei Diritti chiama, il Sindaco risponde
Nel comune della valle dell'Aniene interventi di pulizia all'interno del parco pubblico dedicato a Siro Trezzini e questo grazie alle segnalazioni del movimento Italia dei Diritti e del responsabile in loco Giovanni Ziantoni. Roma 08 Giugno: Il movimento politico Italia dei Diritti torna nuovamente ad occuparsi del parco pubblico Siro Trezzini dove qualche giorno fà attraverso il responsabile per Vicovaro del movimento stesso Giovanni Ziantoni aveva segnalato l'incuria in cui si trovavano i bagni pubblici del giardino; ebbene finalmente i bagni del parco sono stati puliti. Il responsabile provinciale romano d (continua)

Roccagiovine, sampietrini abbandonati e immondizia sotto gli occhi del Sindaco.

Roccagiovine, sampietrini abbandonati e immondizia sotto gli occhi del Sindaco.
Nel comune della Valle Ustica si notano sampietrini abbandonati da mesi ed immondizie con cartelli stradali divelti proprio sotto la casa comunale quindi sotto gli occhi del Primo Cittadino. Ancora una volta Italia dei Diritti denuncia come nei piccoli comuni si amministri con superficialità ledendo i diritti dei residenti che seppur pochi, hanno diritto ad essere amministrati con la stessa dignità di chi risiede nei grandi centri urbani.  Roma 07 Giugno: Non si ferma l'opera di controllo da parte del movimento politico Italia dei Diritti presieduto dal giornalista Antonello De Pierro nei territori dove il movimento stesso viene rappresentato nei consigli comunali o comunque in quei comuni che fanno parte della comunità montana Valle dell'Aniene dove IDD conta un nutrito gruppo di consiglieri eletti. Questa volta i fari s (continua)