Home > Cultura > La solita vacanza studio? Prova un’esperienza diversa, all’insegna del divertimento, con i soggiorni Open Minds!

La solita vacanza studio? Prova un’esperienza diversa, all’insegna del divertimento, con i soggiorni Open Minds!

articolo pubblicato da: PressMilano | segnala un abuso

 Alta qualità dell’insegnamento e attività ludiche per scoprire similitudini e differenze tra culture diverse

Milano, 12 Febbraio 2018 – Imparare l’inglese divertendosi: questo è l’obiettivo delle vacanze studio di Open Minds, pensate per offrire ai ragazzi dai 12 ai 18 anni non solo un corpo insegnanti di altissima qualità ma anche la possibilità di migliorare il proprio livello di inglese attraverso un’esperienza realmente formativa, vivendo la quotidianità delle famiglie inglesi che li ospitano.
Per illustrare come si articolano i soggiorni studio, il 24 febbraio, dalle ore 15 alle ore 17 presso la sede di Open Minds in Piazza IV Novembre a Milano, è stato organizzato un divertente evento per presentare il programma delle vacanze in UK per il 2018 e, con l’occasione, approfondire, con leggerezza, le differenze culturali tra Italia e Inghilterra.
Una delle peculiarità delle vacanze studio di Open Minds, infatti, consiste nell’organizzare i soggiorni in piccoli villaggi rurali, lontano dal traffico e dai rumori della grande città, per scoprire la “vera” Inghilterra, in cui sono ancora oggi vive tradizioni tipicamente “british”. Orari diversi (anche per i pasti) dolci mai visti in Italia e abitudini radicalmente differenti dalle nostre: venire a contatto con tutto questo, per i ragazzi, costituisce un profondo arricchimento culturale, un modo per “aprire la mente” e diventare sul serio cittadini del mondo.
Attraverso un divertente quiz a premi, durante l’evento si avrà la possibilità di scoprire, in modo spiritoso, le caratteristiche del british way of life. Scopo del gioco, infatti, è mettere a confronto le abitudini e le tipicità culturali inglesi, rivelando così quanto i concorrenti – divisi in squadre - conoscano effettivamente l’Inghilterra e le sue tradizioni. La squadra vincente sarà premiata con prelibatezze britanniche, fatte arrivare appositamente sul suolo italiano per l’occasione.
Da come è organizzata la scuola alle abitudini alimentari - incluso, naturalmente, il sacro rito del tè, ancora oggi rigorosamente osservato dalla maggior parte delle famiglie inglesi - fino al proverbiale sense of humor e al ménage domestico: divertendosi, tramite questo gioco si avrà la possibilità di conoscere questo e tante altre curiosità di costume tipicamente british. Per non dimenticare, infine, uno degli aspetti più importanti: la lingua. Proprio come l’italiano, infatti, anche l’inglese ha diversi accenti: conoscerli rappresenterà un valore aggiunto per i ragazzi che, in questo modo, impareranno a percepire tutte le sfumature dell’idioma diventato la lingua universale per comunicare nel mondo.
Dati i posti limitati, è gradita la prenotazione al numero 02671658091.
Per infornmazioni: claudia@open-minds.it

 

http://www.open-minds.it/blog/viaggi-studio-inghilterra/vacanze-studio-in-inghilterra-vieni-a-conoscere-il-tutor-1250

vacanza studio | vacanza studio all estero | open minds |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Centric Software firma un contratto con il suo primo cliente australiano


Centric Software celebra una doppia vittoria con Lotto Sport e Stonefly


IMAX, azienda produttrice per Max Mara, sceglie Centric Software


Shoes For Crews sceglie Centric PLM


Inferriate di sicurezza: solidità e bellezza di grate per porte e finestre per sentirsi più sicuri.


Native advertising: un nuovo modo di fare webmarketing


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Ecotec in Giappone: ecco com'è andato l'incontro nell'headquarter di Ricoh

Ecotec in Giappone: ecco com'è andato l'incontro nell'headquarter di Ricoh
  Walter Paccagnella, uno dei fondatori di Ecotec – rivenditrice ufficiale dei prodotti Ricoh – si è recato in visita nella sede nipponica dell’azienda, incontrando anche il vicepresidente Akira Oyama Milano, Luglio 2019 – Per la prima volta in assoluto un partner italiano di Ricoh, leader a livello globale nel settore della stampa e della gestione documentale (continua)

Il fenomeno dell'abbandono dei cani sembra inarrestabile! Ecco gli ultimi numeri segnalati da Delle Codeallegre

Il fenomeno dell'abbandono dei cani sembra inarrestabile! Ecco gli ultimi numeri segnalati da Delle Codeallegre
  L’allevamento di Campobasso, specializzato nella razza del Lagotto Romagnolo, ospita anche alcuni trovatelli. Fossalto (CB), Luglio 2019 – Paola e Nando Tessitore, titolari dell’allevamento Delle Codeallegre, specializzato nella selezione della razza del Lagotto Romagnolo, hanno a cuore la salute e il benessere dei loro cani e degli animali in generale, inclusi quelli m (continua)

Fatti una Birra, Birrificio Italiano e Klanbarrique: un accordo commerciale di successo!

Fatti una Birra, Birrificio Italiano e Klanbarrique: un accordo commerciale di successo!
  Milano, luglio 2019 – Sono trascorsi circa sei mesi da quando è stata sottoscritta la partnership tra Fatti una Birra – e-commerce per la vendita online di birra artigianale – Birrificio Italiano e Klanbarrique. L’accordo, che consente la vendita online dei prodotti del pluripremiato birrificio lombardo direttamente sul sito www.fattiunabirra.it, viene commen (continua)

Pulire i denti con le chewing gum o con lo spazzolino elettrico? La riposta degli esperti di Politerapico

Pulire i denti con le chewing gum o con lo spazzolino elettrico? La riposta degli esperti di Politerapico
  La cura dell’igiene orale è fondamentale per prevenire i disturbi a denti e gengive. Gli esperti di Politerapico, centro polispecialistico di Monza, spiegano qual è lo spazzolino da denti più adatto allo scopo. Milano, luglio 2019 – Spazzolino elettrico o spazzolino manuale? Una questione su cui spesso ci si interroga, con l’intenzione di scegliere (continua)

Audiologo, audiometrista, audioprotesista, otorinolaringoiatra: di cosa si occupano? Ce lo spiega Starkey

Audiologo, audiometrista, audioprotesista, otorinolaringoiatra: di cosa si occupano? Ce lo spiega Starkey
  Quali sono le differenze tra i diversi specialisti dell’udito? Gli esperti di Starkey Hearing Technologies, azienda leader nel campo degli apparecchi acustici, spiegano qual è il ruolo di ciascun professionista Milano, Aprile 2019 – A chi soffre di disturbi all’udito spesso viene consigliato di recarsi da uno specialista, con l’obiettivo di individuare la cu (continua)