Home > Libri > La ragazza della fontana al Towers Hotel Stabiae Sorrento Coast sabato 6 ottobre alle 17.30

La ragazza della fontana al Towers Hotel Stabiae Sorrento Coast sabato 6 ottobre alle 17.30

scritto da: Renail87 | segnala un abuso

La ragazza della fontana al  Towers Hotel Stabiae Sorrento Coast sabato 6 ottobre alle 17.30


‘La ragazza della fontana’ è un romanzo di centosessanta pagine, scritto da Antonio benforte, giornalista e scrittore, nonché edito da Scrittura&Scritture, realtà napoletana da anni guidata con passione e competenza dalle sorelle Eliana e Chantal Corrado. L’opera è ambientata nell’estate del 1994, quella dei mondiali di calcio degli USA: le vite spensierate di cinque ragazzini cambiano bruscamente in seguito al ritrovamento del corpo di una ragazza nei pressi della fontana della piazza del paesino. Ed è proprio questo avvenimento a sconvolgere rapporti, emozioni e quotidianità, mettendo a dura prova le insicurezze già attive in un gruppo di adolescenti. Un romanzo che conquista dalla prima all’ultima pagina e che, grazie all’ottima narrazione, fa immedesimare il lettore nei pensieri e nei timori dei personaggi. 

Ora c'è una nuova tappa per l'opera di Benforte. A Castellammare di Stabia sabato 6 ottobre Antonio Benforte sarà ospite dell’accogliente Towers Hotel Stabiae Sorrento Coast, situato tra il magnifico mare del Golfo di Napoli e le celebrate rocce della Penisola Sorrentina, un moderno hotel 4 stelle sorto dalla riconversione di un vecchio opificio industriale.

Presenta il libro con l’autore la giornalista Marina Indulgenza di ecampania.it alle ore 17.30.

Il romanzo narra dell’estate dei Mondiali di calcio negli States, tra le spensierate vacanze tra partite di pallone in pineta e tuffi al mare da raggiungere con un pulmino sgangherato: è tutto qui il divertimento di cinque ragazzini di un paesino chiuso e ancora arretrato, diffidente verso il Capitano, il diverso, un uomo taciturno e solitario, bersaglio di scherno e di maldicenze, da cui tutti sono invitati a tenersi lontano. Una sera d’agosto, però, le vite dei cinque amici sterzano bruscamente: una ragazza viene trovata morta nei pressi della fontana della piazza. I legami si allentano e le amicizie, fino ad allora certezze, sono subito messe a dura prova da sottili ipocrisie e ataviche paure. Un romanzo in cui si respira la vita vera di un gruppetto di adolescenti e del loro complicato mondo fatto di insicurezze e timori, che possono portare a scelte sbagliate o a seconde possibilità inaspettate. Perché ci vuole coraggio a essere se stessi, ma solo allora si comincia a vivere davvero.

Per saperne di più o leggere un estratto: http://www.scritturascritture.it/prodotto/la-ragazza-della-fontana-antonio-benforte/

libro | editoria | opera | scrittura | scrivere | libri | editori | scrittori | castellammare | stabia | napoli | campania |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Restano solo 2 giorni di saldi imperdibili da agoda.com per gli hotel del Queensland!


La lista dei migliori hotel del mondo


L’Antica Trattoria di Sorrento, un locale unico. Accoglienza, Ospitalità, Cortesia, Passione e Gusto sono gli elementi che lo contraddistinguono


Co-fondatore di Workinvoice, Matteo Tarroni commenta l’accordo con Willis Towers Watson


Ei Towers: l’Opa di F2i e il commento di Renato Ravanelli


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La proposta del Maestro Pasticcere Gennaro Volpe, la zeppola di San Giuseppe dolce per la festa della Mamma

La proposta del Maestro Pasticcere Gennaro Volpe, la zeppola di San Giuseppe dolce per la festa della Mamma
La Festa della Mamma non ha un dolce simbolo, come il panettone a Natale o la colomba a Pasqua. Perciò Gennaro Volpe, pluripremiato Maestro della storica pasticceria "Volpe" ubicata ai Colli Aminei (Napoli), ha proposto la "Zeppola di San Giuseppe" - già dolce simbolo della Festa del Papà - anche come emblema dei festeggiamenti legati alla Festa della Mamma. Perchè un dolc (continua)

Sei torte dai nomi di madri famose nella cultura pop, l’idea della Pasticceria Seccia per la festa della mamma

Sei torte dai nomi di madri famose nella cultura pop, l’idea della Pasticceria Seccia per la festa della mamma
Il covid 19 avrà pure sacrificato la festa del papà e il consueto assaggio delle zeppole di San Giuseppe a marzo, ma non la festa della mamma in questa fase due appena iniziata in Italia. La tradizione vuole che la seconda domenica di maggio, mese mariano, si festeggino le mamme nel nostro paese e non può mancare perciò domenica 10 maggio una torta ad hoc, pensata per l’occasione. Seguendo se (continua)

La mimosa si fa torta, mignon e tronchetto ai Quartieri Spagnoli di Napoli con la pasticceria Seccia

La mimosa si fa torta, mignon e tronchetto ai Quartieri Spagnoli di Napoli con la pasticceria Seccia
 La vita ha sempre bisogno di dolcezza, ogni giorno si potrebbe dire. In un momento delicato come quello attuale, denso di preoccupazioni e ansie diffuse legate all’emergenza sanitaria nazionale che stiamo vivendo, non c’è niente di meglio di una fetta di torta o di una mignon per scacciare brutti pensieri e festeggiare chi amiamo nella giornata internazionale della donna.& (continua)

Fashion in the City, alla Milano Fashion Week arte e moda a sostegno di nobili cause

Fashion in the City, alla Milano Fashion Week arte e moda a sostegno di nobili cause
 Domenica 23 febbraio, nell’ambito della “Milano Fashion Week”, si è svolta la quarta edizione di “Fashion in the City”, evento patrocinato da Unimpresa Moda e condotto dalla presentatrice RAI Donatella Negro che quest’anno si è ispirato al mondo del business. Nella splendida cornice di Palazzo Barozzi hanno sfilato br (continua)

La Penisola Sorrentina, una destinazione Quality Committed nel workshop sul Turismo 4.0 a Massa Lubrense sabato 15 febbraio

La Penisola Sorrentina, una destinazione Quality Committed nel workshop sul Turismo 4.0 a Massa Lubrense sabato 15 febbraio
 Si intitola “Turismo 4.0. Big data project e tecnologie. Una nuova prospettiva per la Penisola Sorrentina” il workshop organizzato dal “Patto Territoriale Penisola Sorrentina” in vista della creazione di una carta dei servizi del turista, evento in programma sabato 15 febbraio a partire dalle ore 10 presso “Dimora Nerano” a Massa Lubrense&nb (continua)