Home > Ambiente e salute > Gian Andrea Pedrazzini, presidente e fondatore del Gruppo Inpeco, ha ricevuto il premio per l段nnovazione in ambito della Medicina di Laboratorio

Gian Andrea Pedrazzini, presidente e fondatore del Gruppo Inpeco, ha ricevuto il premio per l段nnovazione in ambito della Medicina di Laboratorio

articolo pubblicato da: Viola Brambilla | segnala un abuso

Gian Andrea Pedrazzini, presidente e fondatore del Gruppo Inpeco, ha ricevuto il premio per l段nnovazione in ambito della Medicina di Laboratorio

 

Milano, 30 ottobre 2018 – In occasione della 25° edizione della Conferenza Internazionale di Medicina di Laboratorio dedicata alla memoria del professor Angelo Burlina, che si è tenuta nell’aula magna di Palazzo Bo a Padova, è stato conferito a Gian Andrea Pedrazzini, presidente e fondatore del Gruppo Inpeco, il premio per l’innovazione per ‘aver saputo trasformare la propria visione della medicina di laboratorio in un’azienda leader mondiale che ha accompagnato la trasformazione del settore’.

 

Nel corso del simposio, dal titolo “Laboratory Medicine: 25 years old”, sono intervenuti numerosi esponenti di Medicina di Laboratorio, italiani ed internazionali ed è stato fatto il punto sugli sviluppi della disciplina nell’ultimo quarto di secolo.

 

“Sono molto grato per questo riconoscimento” – ha dichiarato Gian Andrea Pedrazzini, Presidente e fondatore del Gruppo Inpeco. “È un onore per me riceverlo proprio in occasione della Conferenza dedicata alla memoria del Prof. Angelo Burlina, lo studioso che per primo ha coniato il termine “Medicina di Laboratorio”, che ha dedicato la sua vita al miglioramento della qualità dei laboratori clinici in Italia e nel mondo intero. Quando iniziai l’avventura della mia azienda non avevo l’ambizione di cambiare la Medicina di Laboratorio; tuttavia questo premio alla carriera testimonia l’impegno e lo sforzo del Gruppo che dirigo nell’assicurare alta qualità dei processi diagnostici e garantire al meglio la sicurezza del paziente.”

 

 

Il Gruppo Inpeco

 

Il Gruppo Inpeco opera da oltre 20 anni nel settore della produzione di sistemi di automazione per laboratori di analisi cliniche, dove ha realizzato pionieristiche soluzioni di tracciabilità per campioni e dati. Il Gruppo conta circa 600 dipendenti ed è presente con headquarter in Svizzera e ha sedi proprie in Italia, Belgio e Stati Uniti.

Con un fatturato di circa 200 milioni di euro e oltre 1.800 installazioni nei laboratori in tutto il mondo, il Gruppo Inpeco investe ogni anno il 12% delle proprie risorse in Ricerca e Sviluppo e vi dedica oltre 170 dipendenti. E’ partner commerciale di prestigiosi brand della diagnostica di laboratorio.

salute | medicinadilaboratorio | analisi | premio | MemorialBurlina | Pedrazzini | innovazione | automazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Progetto di formazione offerto da Inpeco: borse di studio con valore di 60.000 per il futuro dei giovani della Regione Sardegna


Women & Technologiesョ: e-Health e Premio "Le Tecnovisionarie ョ2011" - Comunicato stampa 07-11-2011


Ecco i vincitori del Premio Pavese 2016


Call di selezione per il prossimo laboratorio internazionale e interculturale di ricerca e creazione teatrale del Teatro Simurgh In Cerca dell但ttore Antico per un Teatro Moderno.


"ACT LAB 2.0": arte e cultura alla Sanit


Il bando del Premio Cesare Pavese 2016