Home > Cultura > A Marco Tullio Barboni il "Diploma D'Onore con Menzione e Merito" per "...e lo chiamerai destino" al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti 2018

A Marco Tullio Barboni il "Diploma D'Onore con Menzione e Merito" per "...e lo chiamerai destino" al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti 2018

articolo pubblicato da: PressWeb | segnala un abuso

A Marco Tullio Barboni il

Un successo dietro l'altro per lo sceneggiatore e scrittore Marco Tullio Barboni, che con entrambi i suoi libri finora in circolazione ("...e lo chiamerai destino" Kappa Edizioni e "A spasso con il mago" Viola Editrice) sta mietendo soddisfazioni e riconoscimenti in giro per l'italia.

Stavolta al centro dell'attenzione è la sua opera prima, "...e lo chiamerai destino", che ha vinto il Diploma D'Onore con Menzione e Merito al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti 2018, giunto alla 4 edizione, e che ha avuto una delle partecipazioni più significative in Italia.
La Solenne Cerimonia di Premiazione  alla quale saranno presenti le massime Autorità, Stampa e Personalità della Cultura e dell’Arte, si svolgerà in Toscana, nel Comune di Forte dei Marmi (LU) nella prestigiosa location Villa Bertelli  in Via Mazzini 200, sabato 24 Novembre 2018, dalle ore 15.00.
Sceneggiatore, regista e scrittore, Marco Tullio Barboni è un figlio d’arte nel mondo del Cinema, proveniente da un' illustre famiglia che ha lasciato segni importanti del cinema italiano d’Autore. 
Lo zio Leonida è stato un magistrale direttore della fotografia, amatissimo da Anna Magnani; il padre Enzo, prima operatore alla macchina poi direttore della fotografia ed infine regista con lo pseudonimo di E.B. Clucher, ha legato gran parte della sua fama a film interpretati da Bud Spencer e Terence Hill e all’indimenticabile filone dei fagioli western. Frequentatore di set fin da bambino, è stato lui stesso regista e sceneggiatore, ed ha proseguito la carriera familiare con caparbietà e notevole talento. Uomo di profonda cultura e variegati interessi, vede però il suo prossimo futuro come scrittore ed autore di nuovi testi teatrali, anche in  versione lingua inglese e, chissà, da esportare in America: "...e lo chiamerai destino" è stato nel 2015 il primo libro di Barboni, e già si trova tradotto ed immesso da tempo nel mercato U.S.A.. La versione inglese, acquistabile attraverso Amazon, ha il titolo "..and you  will call it fat­e". 
Da quando è  stato presentato al pubblico italiano a marzo 2016, questo testo letterario ha fatto molta strada, ed ha dato avvio ad una brillante carriera di scrittore del suo Autore, che ha riscosso soddisfazioni professionali ovunque.
"...e lo chiamerai destino"  è un opera molto originale,  scritta totalmente in forma dialogica (modalità ripetuta da Barboni anche nel suo secondo libro): esperimento assai raro ed indicativo della padronanza della materia da parte dell'autore. Il libro racconta di un dialogo impossibile quanto affascinante: quello tra il conscio e l'inconscio del protagonista,  visti,nell'occasione,  come  antropoformizzati in personaggi del più celebrato degli spettacoli, quello della vita. Un faccia a faccia  raccontato come mai prima in cui i lettori partecipano al confronto animato, sorprendente, sfrontato e rivelatore tra le due entità a cui è affidata la più grande delle responsabilità: quella di scegliere.
Il sito di Marco Tullio Barboni: marcotulliobarboni.com
                                  
Ulteriori info sul Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti a www.premiomichelangelobuonarroti.org
 
(Ritratto dell'Autore a firma di  Ginevra Barboni)

Marco Tullio Barboni | Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti 2018 | e lo chiamerai destino | A spasso con il mago |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

12^ Edizione Premio Letterario Internazionale Citta' Di Cattolica 2020

12^ Edizione Premio Letterario Internazionale Citta' Di Cattolica 2020
Pubblicato il verbale della 12^ edizione del Premio letterario Internazionale Città di Cattolica - Pegasus Literary Awards, definito dalla stampa l'oscar della letteratura italiana. Il concorso patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Cattolica è una delle maggiori manifestazioni conosciute a livello internazionale per la qualità dei contenuti. Organizzato dall (continua)

Prima Edizione del Premio “La Voce del Fiume”

Prima Edizione del Premio “La Voce del Fiume”
La Dimora di charme “La Voce del fiume” e l'imprenditrice Rocchina Addobbato, particolarmente attenta a valorizzare le eccellenze del territorio ma non solo, hanno aperto qualche giorno fa le porte alla cultura, all’informazione, alla musica e alle amministrazioni “illuminate”, organizzando la prima edizione del Premio “La Voce del fiume”. Nella splendida (continua)

1^ EDIZIONE PREMIO “La Voce del Fiume”

1^ EDIZIONE PREMIO “La Voce del Fiume”
La Dimora di charme “La Voce del fiume” da sempre attenta alle eccellenze del territorio, apre le sue porte alla cultura, all’informazione, alla musica e alle amministrazioni “illuminate”, organizzando la prima edizione del Premio “La Voce del fiume”. Il 29 febbraio alle 19.30 nella splendida cornice storica del palazzo ottocentesco che ospita uno dei B&a (continua)

Anche l'Associazione Occhio dell'Arte APS sostiene la causa dell'AIFA Lazio Odv

Anche l'Associazione Occhio dell'Arte APS sostiene la causa dell'AIFA Lazio Odv
ROMA. Sabato 28 marzo, AIFA Lazio Odv - Associazione Italiana Famiglie ADHD, in preparazione della Acea Run Rome The Marathon, la maratona di Roma, partecipa alla Fun Race, la Stracittadina di 4,5 km circa con partenza, alle ore 15.00, dai Fori Imperiali e arrivo al Circo Massimo. L'iniziativa fa parte degli eventi di Insieme per il bene comune - Good Deeds Day, manifestazione internazionale nata (continua)

La Basilicata presente al Bit di Milano con il suo Cinema e tutta la sua Bellezza

 La Basilicata presente al Bit di Milano con il suo Cinema e tutta la sua Bellezza
Forte gradimento  del  pubblico, con partecipazioni culturali davvero di spessore, lo scorso 9 febbraio nell’ambito del Bit – Borsa Internazionale del Turismo, per l' interessante convegno – organizzato dal Comune di Maratea insieme all’associazione Cinema Mediterraneo con il Consorzio degli albergatori e la Pro Loco – dal titolo “Maratea: patrimonio d (continua)