Home > Lavoro e Formazione > Utilizzare il teatro per fare sicurezza

Utilizzare il teatro per fare sicurezza

scritto da: AIFUS | segnala un abuso

Utilizzare il teatro per fare sicurezza


Utilizzare il teatro per fare sicurezza

 

Il 26 marzo 2019 si terrà un corso a Brescia per conoscere e sperimentare una metodologia utile ed innovativa per promuovere il comportamento sicuro nei luoghi di lavoro: il teatro.

 

La formazione alla sicurezza per essere efficace nel prevenire infortuni e malattie professionali deve essere in grado di modificare i comportamenti non sicuri e ridurre gli errori e i comportamenti errati che spesso sono alla base degli infortuni che avvengono nei luoghi di lavoro.

 

Esistono metodologie formative capaci di incidere profondamente su atteggiamenti e comportamenti?

 

Il teatro e la sicurezza

Per incidere su atteggiamenti e comportamenti che sono legati, anche per quanto concerne la sicurezza, ad una cultura e a valori radicati nel tempo, è dunque necessaria una nuova formazione.

 

Solo una formazione che sia in grado di vincere le difese al cambiamento di idee e abitudini, può aumentare realmente le tutele di lavoratori e lavoratrici nei luoghi di lavoro. E per superare tali difese si può fare riferimento alle potenzialità del metodo teatrale come strumento di consapevolezza, di crescita e di partecipazione.

 

La rappresentazione teatrale riesce, infatti, ad “agganciare” le nuove informazioni in materia di sicurezza e lo fa attraverso l’emozione e la memoria: le informazioni si caricano emotivamente e si collegano a eventi conosciuti trovando nella memoria un terreno cui agganciarsi e collocarsi stabilmente.

 

Dentro la formazione: il teatro è realtà

Partendo dalla constatazione della necessità di nuove metodologie formative più efficaci ed efficienti nel promuovere la sicurezza, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) organizza per il 26 marzo 2019 a Brescia un corso di 8 ore dal titolo “Dentro la formazione: il teatro è realtà”.

 

Quale relazione favorisce l'apprendimento ed il cambiamento? Quale tipo di ambiente, contesto e circostanze sono necessari per favorire il migliore apprendimento ed il cambiamento?

 

Proprio rispondendo a queste domande il corso si propone di trasferire conoscenze e competenze utili all'analisi ed alla progettazione efficace delle attività di apprendere ed insegnare.

 

L’obiettivo è quello di far conoscere e far sperimentare ai corsisti una metodologia utile ed innovativa per promuovere la sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Il programma del corso

Il corso di 8 ore “Dentro la formazione: il teatro è realtà” si terrà a Brescia il 26 marzo 2019 – dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 – ad AiFOS Service in via Branze 45, c/o CSMT, Università degli studi di Brescia.

 

Ricordiamo che durante il corso saranno affrontati i seguenti argomenti:

  • La formazione su salute e sicurezza: il punto di vista delle neuroscienze
  • L'emozione: elemento essenziale del processo di apprendimento
  • Metodi, strumenti, spazi e contesti per una formazione efficace
  • Il teatro nella formazione come strumento di consapevolezza, di crescita e di partecipazione
  • L'utilizzo del teatro nella formazione su salute e sicurezza

 

Il corso è valido come aggiornamento relativo a 6 ore per RSPP e ASPP di tutti i macrosettori ATECO e 6 ore per Formatori qualificati terza area tematica.

 

Per avere informazioni e iscriversi ai corsi è possibile utilizzare questo link: http://aifos.org/home/formazione/corsi-qualificati/comunicazione/comunicazione/dentro_la_formazione_il_teatro_e_realta

 

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - formarsi@aifos.it

 

 

7 marzo 2019

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

formazione | teatro | sicurezza sul lavoro | Brescia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

- Campania Palcoscenico del 4° Gran Premio Teatro Amatoriale FITA Stagione artistica 2018. (Inoltrato da Antonio Castaldo)


Lo chiamavano Teatro, il corto di Luca Basile, con Fabrizio Colica e Ludovica Di Donato


MUSICA LIRICA: SUONIAMO ITALIANO, I PRELUDI DEI GRANDI MAESTRI


Sicurezza prima di tutto


Arcadiateatro Libri presenta l’opera “TEATRO – Volume 1” di Bernard-Marie Koltès


Attraversamenti Multipli 2015


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Carrelli e piattaforme: formare i lavoratori e migliorare la prevenzione

Carrelli e piattaforme: formare i lavoratori e migliorare la prevenzione

 

Due corsi a Brescia tra marzo e aprile 2022 per consulenti e formatori con l’obiettivo di accrescere le competenze e migliorare la formazione e prevenzione degli infortuni nell’uso di carrelli elevatori e piattaforme di lavoro elevabili.

  Comunicato Stampa Carrelli e piattaforme: formare i lavoratori e migliorare la prevenzione   Due corsi a Brescia tra marzo e aprile 2022 per consulenti e formatori con l’obiettivo di accrescere le competenze e migliorare la formazione e prevenzione degli infortuni nell’uso di carrelli elevatori e piattaforme di lavoro elevabili.   Sono ancora molti gli infortuni (continua)

Un nuovo corso per i responsabili dei manufatti contenenti amianto

Un nuovo corso per i responsabili dei manufatti contenenti amianto

 

Un corso in presenza a Brescia l’8, 9 e 10 marzo 2022 per formare i responsabili del rischio amianto (RRA). Il percorso formativo migliora le conoscenze per la localizzazione, caratterizzazione e valutazione dei manufatti contenenti amianto.

  Comunicato Stampa Un nuovo corso per i responsabili dei manufatti contenenti amianto     Un corso in presenza a Brescia l’8, 9 e 10 marzo 2022 per formare i responsabili del rischio amianto (RRA). Il percorso formativo migliora le conoscenze per la localizzazione, caratterizzazione e valutazione dei manufatti contenenti amianto.     In Italia continua ad es (continua)

Sicurezza sul lavoro: come cambia il decreto 81 e le prospettive future

Sicurezza sul lavoro: come cambia il decreto 81 e le prospettive future

 

Il 24 gennaio 2022 un webinar gratuito per conoscere e analizzare le recenti modifiche del D.Lgs. 81/2008 e le prospettive future delle figure della sicurezza.

  Sicurezza sul lavoro: come cambia il decreto 81 e le prospettive future   Il 24 gennaio 2022 si terrà un webinar gratuito per conoscere e analizzare le recenti modifiche del D.Lgs. 81/2008 e le prospettive future delle figure della sicurezza.   Di fronte ai molti infortuni mortali che sono avvenuti nei luoghi di lavoro in questi mesi, anche in relazione alla ripresa co (continua)

La valutazione del rischio elettrico e la nuova CEI 11/27

La valutazione del rischio elettrico e la nuova CEI 11/27

 

Nel mese di febbraio 2022 un corso in videoconferenza si soffermerà sulla valutazione del rischio elettrico, sulle principali misure di prevenzione e sulle novità introdotte dalla nuova edizione 2021 della norma CEI 11-27.

  Comunicato Stampa La valutazione del rischio elettrico e la nuova CEI 11/27   Nel mese di febbraio 2022 un corso in videoconferenza si soffermerà sulla valutazione del rischio elettrico, sulle principali misure di prevenzione e sulle novità introdotte dalla nuova edizione 2021 della norma CEI 11-27.   Se l’esposizione al rischio elettrico è present (continua)

Rapporto AiFOS: l’uso della videoconferenza per la salute e sicurezza

Rapporto AiFOS: l’uso della videoconferenza per la salute e sicurezza

 

I risultati della ricerca sull’uso della videoconferenza per la formazione alla salute e sicurezza sul lavoro, la presentazione del Rapporto AiFOS 2021 e il webinar gratuito del 19 gennaio 2022.

  Comunicato Stampa Rapporto AiFOS: l’uso della videoconferenza per la salute e sicurezza   I risultati della ricerca sull’uso della videoconferenza per la formazione alla salute e sicurezza sul lavoro, la presentazione del Rapporto AiFOS 2021 e il webinar gratuito del 19 gennaio 2022.   Per essere un efficace misura di prevenzione di infortuni e malattie professio (continua)