Home > Sport > TEAM FUTURA IN OTTIME MANI. INTERVISTA AL ‘RE’ DEI MASTER BERLANDA

TEAM FUTURA IN OTTIME MANI. INTERVISTA AL ‘RE’ DEI MASTER BERLANDA

scritto da: Newspower | segnala un abuso

TEAM FUTURA IN OTTIME MANI. INTERVISTA AL ‘RE’ DEI MASTER BERLANDA


Team Futura capitanato dai giovani (e bravi) fondisti altoatesini
Julian Brunner secondo e Patrick Klettenhammer quarto in Austria
Silvano Berlanda medaglia d’oro nella 15 km in classico ai Mondiali Master
Base Tuono Marathon prossimo appuntamento Gran Fondo Master Tour

Futuro radioso per il Team Futura, reduce da ottimi risultati sia per quanto riguarda i giovani sia per gli atleti più esperti. Alla 49.a prova in tecnica libera dell’austriaca Ganghoferlauf di 42 km al secondo posto si è classificato Julian Brunner, nel pieno di un’ottima stagione, seguito al quarto posto da Patrick Klettenhammer, atleti altoatesini impegnati a portare in alto i colori del team trentino. Dall’Austria ai Mondiali Master di sci di fondo a Beitostoelen, in Norvegia, dove Silvano Berlanda ha stupito ancora tutti (ma non sé stesso) andando a conquistare la medaglia d’oro nella 15 km in classico. Il Team Futura ha tra le proprie file un vero e proprio ironman: “Mi definisco un megalomane dello sport, da sempre mi sono dedicato allo sport come fossi un professionista. A 65 anni sto andando come quando ne avevo 50, ma nessuna sorpresa, allenandosi di più si mantengono alte le prestazioni, ed ora sono in pensione da 4 anni quindi ho più tempo”.
Silvano Berlanda è di Povo come un altro immarcescibile trentino, Silvano Janes, specialista questa volta della bicicletta e detentore di una decina di titoli tra i master. Che la frazione di Trento rappresenti un elisir di lunga vita sportiva? “Parte del merito va allo Sci Club Marzola, da bambini ci avevano ‘reclutato’ per lo sci di fondo, poi Janes è passato alla bicicletta e ci siamo divisi, io in bici nemmeno lo vedo, gli procuro dei buoni sci e lui buone bici”. Berlanda lavorava come responsabile della logistica in un’azienda di trasformatori elettrici, allenandosi sempre nonostante il lavoro, una passione poi ereditata dal figlio Alessio, campione del mondo di skiroll: “Un’eterna lotta in famiglia, nel fondo gli finisco ancora davanti, mentre sugli skiroll non ce n’è, anche se sulle lunghe distanze mi batto bene”. Silvano era invece specializzato nelle ventiquattrore di sci di fondo, contest per veri macinatori di fatica: “Vinsi 9 volte su 11 partecipazioni, le prime si svolsero a Pinzolo, le ultime ad Andalo dove feci il record, si gareggiava in solitaria o in staffetta. Il solitario partiva alle 2 del pomeriggio e tornava alla stessa ora nella giornata successiva. Naturalmente dipendeva da quante soste e quante pause ristoro si facevano, io non mi fermavo mai”. Protagonista anche delle 12 ore di fondo e 12 ore di skiroll, Silvano Berlanda porta in alto i colori del Team Futura tra i master, ben distinguendosi nel Gran Fondo Master Tour, dedicato a tutti gli italiani che praticano sci di fondo e alle granfondo più prestigiose del belpaese: “è il 37° anno di Team Futura, con momenti esaltanti anche in Visma Ski Classics, ora abbiamo invece un boom di fondisti dell’Alto Adige grazie a Reinhard Kargruber che li ha raggruppati. Portare avanti il movimento non è facile ma ce la mettiamo tutta, nonostante i costi. Il Gran Fondo Master Tour sta andando molto bene, è un’annata positiva nonostante il calo di atleti e le difficoltà con la neve, sono stati rivisti i punteggi rendendoli “da Coppa del Mondo” e questo rende tutto più avvincente. Spiace non si sia fatta la Pustertaler, una delle migliori, mentre la Gran Fondo Val Casies mi è piaciuta molto, è sempre una delle mie preferite e gli organizzatori sono amici e sempre presenti per dare una mano, suggestiva la Moonlight Classic in notturna, mentre nel fine settimana ci sarà il recupero della Base Tuono”. In bocca al lupo a Silvano Berlanda per il proseguo dei Mondiali Master dunque, pensando già a quelli del prossimo anno quando si disputeranno a Cogne, e un successo in casa coronerebbe una straordinaria carriera. Senza fermarsi però, subito dopo riparte (sempre) una nuova sfida.
Info: www.teamfutura.it

Fonte notizia: http://www.newspower.it/comunicati/TeamFutura/comunicati/2019/comu3_13mar.rtf


newspower | silvano berlanda | sci di fondo | circuito master tour | intervista | team futura |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Un Montascale da Oscar


IN ARRIVO IL MONTASCALE “ANTI CRISI”


Yacht Design: il Master Di Politecnico di Milano e POLI.Design partecipa al Symposium “Advanced Solutions For Yachts Efficiency” dedicato agli scenari evolutivi nella nautica da diporto.


ALÈ CHALLENGE, PREMIERE CON I CAMPIONI 2013


TECEdrainprofile, una soluzione brillante per il tuo spazio doccia!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MARCIALONGA COOP SI FA IL 6 SETTEMBRE.“RUNNING” AGGIORNATA IN VERSIONE SMART

MARCIALONGA COOP SI FA IL 6 SETTEMBRE.“RUNNING” AGGIORNATA IN VERSIONE SMART
Gli organizzatori hanno studiato tutte le possibilità per rispettare le norme anti Covid Partenze scaglionate ma individuali e distanziamento sociale garantito Si sfrutterà maggiormente la “ciclabile” per evitare assembramenti Domenica 6 settembre da Moena a Cavalese, sarà la festa dei runners “Lo sport deve essere patrimonio di tutti e di tutte le classi sociali”. É una delle tante frasi famose di Pierre De Coubertin. Gli eventi Marcialonga possono fregiarsi di questo aforismo e all’orizzonte c’è, tra meno di un mese, un nuovo appuntamento fortemente voluto dagli organizzatori: Marcialonga Running Coop, 6 settembre. È imperativo, si fa!Non è solo una gara, è il coinvolgimento di una co (continua)

IL TEAM ROBINSON TRENTINO CON SALOMON PER SCI…VOLARE NEL “VISMA SKI CLASSICS”

IL TEAM ROBINSON TRENTINO CON SALOMON PER SCI…VOLARE NEL “VISMA SKI CLASSICS”
Finito il primo camp di stagione in Val di Fiemme con tante novità Salomon fornirà sci da Coppa del Mondo, solette e strutture di Lab4Ski Il Team terzo nel Virtual World Classic Tour. Nicole Donzallaz seconda Un gruppo èlite che incita i giovani a crescere. Si guarda anche a Milano-Cortina Luglio porta con sè un bel bagaglio di notizie e successi legati al Team Robinson Trentino.In attesa di capire come si evolverà la situazione post lockdown per le granfondo, il presidente del Team Gianni Casadei ha lavorato sodo per garantire ad atleti e tecnici un supporto di qualità. Gli atleti poi, insieme ad alcuni giovani della Double Poling Academy, si sono ritrovati nel primo camp a Pr (continua)

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA
 Il 6 settembre Marcialonga Coop numero 18  Percorso di 26 km da Moena a Cavalese (10 - 8 - 8 km per i tre corridori) Tutte le Onlus di beneficenza che si potranno aiutare correndo la staffetta Iscrizioni ‘singole’ a 30 euro entro il 25 giugno     Primavera significa “calendario” per ogni corridore che si rispetti, e in quello dei podisti non potr& (continua)

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE
 Ultima tappa di EPIC Ski Tour 4All sul Monte Bondone  Davide Magnini s’impone su Jakob Herrmann e Michele Boscacci Si riconferma il podio femminile di venerdì sera con De Silvestro, Murada e Ghirardi Nel rispetto di normative e regolamenti partono anche i 4All   EPIC Ski Tour non molla, e Davide Magnini e Alba De Silvestro conquistano le vette del Monte Bondone!&n (continua)

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE
    Oggi prima tappa in notturna di EPIC Ski Tour sul Monte Bondone  Il campione Michele Boscacci s’impone sul bravo Alex Oberbacher, terzo Jakob Herrmann (AUT) Al femminile vince Alba De Silvestro su Giulia Murada, terza Corinna Ghirardi Domani si riparte in località Viote, “4All” in partenza all’orario dei campioni (ore 9)     &ldqu (continua)