Home > Arte e restauro > La magia poetica di Alessandro Sammarini

La magia poetica di Alessandro Sammarini

scritto da: Elenagolliniartblogger | segnala un abuso

La magia poetica di Alessandro Sammarini


Il processo creativo di Alessandro Sammarini vive di incessanti sostituzioni di idee e di stimoli, che si avvicendano e si concretizzano in quella che nell'atto creativo si può individuare come formula semantica esclusiva e identificativa, assumendo anche un significato di simbologia concettuale e metaforica. Desideroso di agire e muoversi in campo libero e aperto, si orienta verso una poetica comunicativa intesa in senso più intimo e introspettivo. Dimostra di possedere una solida conoscenza linguistica e dialettica, pur restando al di fuori degli indottrinamenti accademici più rigidi e costrittivi. Per Alessandro ogni componimento include in sé un lavoro concettuale precedentemente formulato dallo spirito umano. Ed è proprio questa essenza spirituale che si compone e si concretizza nelle poesie, diffondendo vibrazioni vitali sottili e persistenti. È capace di cogliere e rievocare la magia poetica, ma non quella tipica, bensì quella indescrivibile e volutamente misteriosa ed enigmatica che viene "mascherata" e induce lo spettatore a scoprirla e rivelarla. Leggere i suoi versi è come ascoltare una musica di sottofondo che penetra nell'anima e la nutre con stupore e sorpresa. Alessandro lavora da autore meticoloso, attento, autentico e sincero, come le sue idee e mentre crea diventa una "creatura spirituale" protesa ad emozionarsi e a fare emozionare.

La dottoressa Elena Gollini nell'esprimere un commento sulla pregevole arte poetica di Alessandro dice: "La produzione è caratterizzata dall'eleganza ricercata dei versi aulici in evoluzione, che non appaiono in condizione di staticità, ma seguono un ritmo interno dinamico, nella volontà di imprimere forza e movimento vitale alle composizioni. La sua ricerca espressiva è indirizzata a dimostrare l'unità armoniosa di legame inscindibile tra contenuto e apparenza, senza che l'uno prevarichi l'altra ma lasciandoli coesistere insieme in perfetta sinergia di costruzione strutturale. La combinazione di questi elementi genera visioni di piacevole e gradevole approccio analitico e suscita anche interessanti spunto di lettura interpretativa. Il processo della scrittura diventa una bilanciata sintesi d'equilibrio tra forma lirica e contenuto sostanziale. La combinazione vincente mette in moto l'immaginazione e trae spunto sia dal suo mondo interiore sia dal mondo esterno circostante".

Il nuovo libro in stile raccolta di versi e rime si intitola "Le facce del dado" ed è disponibile su Amazon oppure acquistabile tramite contatto diretto alla mail asammarini@libero.it .


Fonte notizia: http://www.elenagolliniartblogger.com/2019/06/20/la-magia-poetica-alessandro-sammarini/


Alessandro sammarini | sammarini | autore | scrittore | italiano | italia | libro | libri | letteratura | nuova uscita | nuove uscite | alessandro | le facce del dado | dado | facce | poeta | poesia | poesie | raccolta | elena gollini | ufficio stampa | rina gambini |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La suggestiva poetica di Alessandro Sammarini tra realtà e fantasia


Conoscere il mondo del mistero


Esce in anteprima il nuovo libro di Alessandro Sammarini "Le facce del dado"


Le intense vibrazioni poetiche di Alessandro Sammarini


“Alberto Sordi segreto” - il primo libro sulla vita privata del grande attore scritto dal cugino Igor Righetti


Alessandro Sammarini poeta del cuore e del sentimento


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Autori più attivi
Giugno

Recenti

Stesso autore

Davide Romanò fantasista dell'arte

Davide Romanò fantasista dell'arte
Il concetto di fare arte per Davide Romanò racchiude in sé la necessità di fare confluire insieme nella creazione armonia, gusto e attenzione per i particolari. Questi elementi devono essere coordinati nella pianificazione a monte e devono unirsi e fondersi insieme alchemicamente. Per Davide questa esigenza performativa soddisfa sia l'assetto strutturale estetico e formale sia la potenza sos (continua)

Roberto Re: vivere in arte

Roberto Re: vivere in arte
Nella pittura di Roberto l'emozione ha vita propria, si fa spazio vissuto e narrato nella gestualità dell'azione creativa, compiuta con abile destrezza per ottenere una perfetta sintesi di forma e contenuto. Il modus operandi artistico di Roberto Re è senza dubbio strettamente e inscindibilmente legato alle sue concezioni esistenziali e al suo legame con quanto lo circonda, con il suo pregresso di esperienze, con le sue conoscenze acquisite e consolidate nel tempo. Nel contestualizzare la produzione informale si ripropone di coltivare la perizia e la tecnica strumentale, per ottimizzarne al megl (continua)

Federico Colli: voli pindarici tra sogno e realtà

Federico Colli: voli pindarici tra sogno e realtà
Federico lavorando con meritato successo anche in ambito sportivo, è abituato a darsi dei traguardi e delle mete di arrivo e anche nell'arte immette questa virtuosa intraprendenza e determinazione, che si riflette e si rispecchia nelle scelte di percorso stilistico. L'intraprendenza creativa appassionata di Federico Colli lo spinge verso funambolici voli pindarici, dove mente e cuore viaggiano insieme in perfetta sintonia e dove si sostanzia e si profila una sospensione, che resta in bilico tra sogno e realtà, tra reale e immaginario. Nell'approfondire i tratti e gli aspetti salienti del suo fare artistico la Dott.ssa Elena Gollini ha dichiarato: “Feder (continua)

“Il marmo dai 1000 volti” di Massimo Caramia: arte per l'arte

“Il marmo dai 1000 volti” di Massimo Caramia: arte per l'arte
“Il marmo dai 1000 volti” è un pregevole e ambizioso progetto che prende vita dalla grande sensibilità intuitiva del maestro del marmo Massimo Caramia, in collaborazione con la dottoressa Elena Gollini. Il patrocinio istituzionale conferito dal Comune di Pietrasanta ha ulteriormente amplificato la portata e la rilevanza sociale e collettiva di questo articolato progetto di ricerca, che ha co (continua)

L'intenso paradigma semantico nella pittura di Alessandro Giordani

L'intenso paradigma semantico nella pittura di Alessandro Giordani
"Alessandro Giordani è in primis un artista del cuore, un pittore del sentimento, un creativo nel trasporto dell'anima, che non cerca una propria auto celebrazione sterile e un esibizionismo estremo, ma compie una sua selezione semantica ben precisa e ponderata, per trasferire dentro la sua arte pittorica un intenso paradigma di significati pregnanti a cui dare voce e pensiero riflessivo, d (continua)