Home > Cibo e Alimentazione > Serenissima Ristorazione: partnership con Caffè Vergnano per il brand Pausa Caffè

Serenissima Ristorazione: partnership con Caffè Vergnano per il brand Pausa Caffè

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Serenissima Ristorazione sceglie la tradizione e l'aroma pregiato di Caffè Vergnano per il brand Pausa Caffè: ideata dalla torrefazione italiana per la società di Mario Putin, la gamma garantisce il giusto equilibrio tra aroma e corpo, per un caffè profumato tutto da gustare.

Serenissima Ristorazione

Serenissima Ristorazione: l'offerta di Caffè Vergnano

La società di ristorazione collettiva Serenissima Ristorazione ha scelto Caffè Vergnano come partner per il suo brand Pausa Caffè. La storica torrefazione italiana deve il suo successo a una costante ricerca di perfezione qualitativa: una mission portata avanti con passione giorno per giorno dalla quarta generazione della famiglia, che conduce la società con entusiasmo e spirito d'iniziativa. Il team di Caffè Vergnano ha sviluppato un progetto su misura per Serenissima Ristorazione che comprende una completa gamma di prodotti accompagnati dal merchandising per il banco, il tutto per offrire ai consumatori un'esperienza autentica per chi ama un caffè profumato e strutturato in tazza. La gamma Pausa Caffè sarà distribuita in tutta Italia negli oltre 55 punti vendita dell'azienda: la miscela creata appositamente per il servizio è composta dalle migliori varietà di arabica per l'80% e per il 20% dalle più pregiate robusta. La bevanda garantisce così un sapore dolce, derivante dall'arabica centroamericani e un aroma intenso cioccolato grazie ai robusta asiatici.

Serenissima Ristorazione commenta la nuova partnership

L'offerta di Pausa Caffè è corredata da portatovaglioli, bicchierino di vetro, tazzina da espresso e tazza da cappuccino con piattino. "Gustarsi un caffè al mattino o dopo pranzo non è solo un'abitudine in Italia, è una tradizione", commenta Giulia Putin, Direttore Acquisti di Serenissima Ristorazione. Realtà leader nel settore della ristorazione commerciale e collettiva, la società guidata da Mario Putin si avvale di oltre 9.000 dipendenti e 14 aziende correlate. Produce 30 milioni di pasti all'anno. La sede principale è situata a Vicenza e fa da punto di raccordo per le altre controllate che si estendono non solo sul territorio nazionale ma anche su quello europeo. "Noi di Serenissima Ristorazione", prosegue la Dott.ssa Giulia Putin, "ci impegniamo a offrire spazi confortevoli e partner d'eccellenza che possano far vivere ai nostri clienti un vero momento di gusto e relax: scegliamo sempre con cura i nostri fornitori selezionando prodotti e materie prime di altissima qualità, ed è per questo che siamo lieti di dare il benvenuto sui nostri banconi alla nuova miscela realizzata per il nostro brand Pausa Caffè". L'azienda mantiene sempre un occhio ben fisso sul futuro, puntando a una continua innovazione tecnologica nel settore alimentare.


Fonte notizia: https://www.horecanews.it/serenissima-ristorazione-sceglie-caffe-vergnano-per-il-brand-pausa-caffe/


Serenissima Ristorazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Serenissima Ristorazione si aggiudica l’appalto del Policlinico Gemelli: la soddisfazione del Presidente Mario Putin


Serenissima Ristorazione, attiva nella distribuzione di pasti e nella fornitura di alimenti freschi


Mario Putin: il sostegno di Serenissima Ristorazione al plesso scolastico di Costabissara


Expo Salute 2015 ospita Serenissima Ristorazione, società del Presidente Mario Putin


Serenissima Ristorazione si aggiudica il 261esimo posto nelle 400 migliori aziende italiane in cui lavorare


Cibo e salute, Serenissima Ristorazione inserita nel manuale del CNR


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ricetta per la riapertura: i consigli di Andrea Silvestri

Avvocato e consulente di fama internazionale, Andrea Silvestri è professore di "International Businesses and Taxation" presso l'Università LUISS di Roma."Occorre una nuova politica fiscale": la tesi di Andrea SilvestriNel 2018 viene pubblicato "Il fisco che vorrei. Una nuova politica fiscale per far ripartire l'Italia": nel suo libro Andrea Silvestri evidenzia le debolezze del (continua)

Riva Acciaio: qualità e innovazione pilastri del successo

Ricerca, aggiornamento e monitoraggio costante sono gli ingredienti che hanno reso Riva Acciaio leader italiano ed europeo in uno dei settori più competitivi in assoluto.Riva Acciaio, una breve storia dell'eccellenza italianaDa realtà che conta un singolo stabilimento avviato nella seconda metà degli anni '50 a colosso del settore siderurgico: Riva Acciaio, che oggi è parte di  (continua)

Focus dello Studio Legale di Andrea Mascetti su procedimenti amministrativi e Covid-19

A cura dell'Avvocato Nicolò F. Boscarini (Studio Legale di Andrea Mascetti), l'approfondimento pubblicato prende in considerazione le disposizioni di liberalizzazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi.Covid-19 e procedimenti amministrativi: l'analisi dello Studio Legale di Andrea MascettiTra le misure intraprese dal Governo Italiano per fronteggiare l'emergenza scaturita dal C (continua)

MyEdu, la piattaforma di FME Education per i compiti estivi

Nata nel 2013, FME Education è specializzata in contenuti per la didattica digitale disponibili online per supportare bambini e ragazzi nello studio anche con i compiti delle vacanze.Studio e vacanze, le proposte di FME EducationCon all'attivo numerose collaborazioni insieme al Ministero dell'Istruzione, FME Education è una realtà leader nell'ambito della didattica digitale, se (continua)

Il consulente ambientale Claudio Bertini docente al seminario organizzato da Fast Ambiente Academy

Claudio Bertini ha concluso il seminario intitolato "AIA-AUA delle attività produttive" con l'esposizione di alcuni esempi pratici relativi a diverse realtà produttive attive nelle Marche. Il consulente è intervenuto parlando della struttura e degli effetti operativi di alcuni provvedimenti autorizzativi. Claudio Bertini docente per il seminario di Fast Ambiente AcademyClaudio Bertini, consulente (continua)