Home > Altro > Doppia celebrazione per Roma

Doppia celebrazione per Roma

scritto da: Sandro matini | segnala un abuso

Doppia celebrazione per Roma


Per la Giornata Mondiale contro l'abuso e il traffico illecito di droghe indetta dalle Nazioni Unite (26 giugno) e la Festa dei S. Pietro e Paolo, patroni della capitale, i volontari della Fondazione per un Mondo Libero dalle Droghe [Drug-Free World] assieme ad altri gruppi civici e religiosi hanno dedicato un fine settimana alla informazione e prevenzione. Secondo le statistiche del 2018, Roma è al secondo posto tra le province italiane per maggior numero di reati legati agli stupefacenti, ma con un calo rispetto al 2017 del 6%. Proprio per rafforzare quel calo, in direzione di liberare la capitale dall'uso di droghe, i volontari della Fondazione per un Mondo Libero dalle Droghe [Drug-Free World] assieme a gruppi civici e religiosi hanno dato vita a due giornate di prevenzione. Venerdì 28 giugno, assieme al Club Vespa nel Tempo, di Casalotti, si sono trovati presso la sede della Chiesa di Scientology di Roma, in via della Maglianella 375, che sostiene da decenni l'iniziativa umanitaria di prevenzione alle droghe. Dopo aver fatto un buon carico di opuscoli di informazione e prevenzione dall'eloquente titolo La Verità sulle Droga, il corteo di vespisti e volontari ha fatto rotta verso il centro storico, per la precisione in Piazza Campo de' Fiori. Nota per essere un punto di aggregazione giovanile delle serate brave del fine settimana, i volontari hanno distribuito centinaia di opuscoli La Verità sulla Droga, avendo la possibilità di entrare in contatto con giovani che, dopo l'iniziale contestazione, hanno cominciato a comprendere che l'iniziativa era onestamente intesa ad aiutarli a comprendere i danni effettivi che a lungo termine la droga apportà nelle loro vite. E per portare ancora un maggior calo nella percentuale di uso di droghe nella capitale, il giorno 29 giugno,festa dei santi patroni Pietro e Paolo, nel primo pomeriggio la Chiesa di Scientology di Roma ha ospitato una tavola rotonda dal tema "Come parlare di droga ai giovani per una futura vita libera dalle droghe". Unanime l'accordo che parlare degli effetti dannosi degli stupefacenti non solo è possibile, ma che l'educazione, con i materiali della Fondazione per un Mondo Libero dalle Droghe [Drug-Free World], è l'unico sentiero possibile se ad accompagnare i giovani per quella via di libertà dalle droghe è anche un sincero interessamento ad aiutarli, al posto della colpevolizzazione per delle scelte che hanno eventualmente compiuto senza le corrette informazioni, ma soltanto sull'onda impulsiva delle falsità raccontante dagli spacciatori. E proprio a queste falsità si indirizza un altro strumento didattico della campagna La Verità sulla Droga. Una serie di annunci di pubblica utilità dal titolo "Dicevano...mentivano". ... spot che in un minuto smentiscono le bugie con cui i giovani e il nostro futuro con essi vengono ammaliati, ancora per non molto, nel l'abisso delle droghe. DATI SULLA FONDAZIONE E LA CAMPAGNA L'opera di educazione dei giovani per una libera scelta informata di vivere una vita libera dalle droghe, continuerà nei prossimi fine settimana, per ribadire l'ispirazione che viene dall'osservazione del filosofo ed umaniatrio L. Ron Hubbard: "Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che rappresentano, ad ogni buon conto, l'unica ragione per vivere". La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga. A nessuno, in particolare ai giovani, piace sentire la predica su ciò che si può o non si può fare. Perciò, noi forniamo le informazioni che permettono ai giovani di scegliere di non assumere droga in primo luogo. Per di più, la nostra campagna La Verità sulla Droga consiste di attività a cui possono unirsi per diffondere un modo di vivere libero dalla droga. Queste attività sono semplici, efficaci e possono coinvolgere persone di tutte le età. Attraverso una rete globale di volontari, sono stati distribuiti 56 milioni di volantini educativi, sono state tenute decine di migliaia di manifestazioni di sensibilizzazione e prevenzione alla droga in 120 paesi e gli annunci di pubblica utilità de La Verità sulla Droga sono stati trasmessi in 275 stazioni televisive. Questi materiali ed attività hanno permesso a persone di tutto il mondo di conoscere gli effetti distruttivi delle droghe e decidere di non farne uso. La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è un programma internazionale di prevenzione alla droga no-profit, patrocinato con orgoglio dalla Chiesa di Scientology e dagli Scientologist di tutto il mondo. Per scoprirne di più: www.noalladroga.it


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Agoda.com lancia grandi offerte per gli appassionati di trekking diretti in Nepal


Sposarsi in estate a Roma


Evelina Ettorre Gruppo Ettorre Notizia


È arrivata “Doppia X”, la nuova supereroina che a Genova si batte contro la violenza sulle donne, nata dalla penna di Pier Fausto Pon


Celebrazione Messe Gregoriane: Come e Perché


CMP presenta la sua Heritage Ski Capsule ispirata a Mondrian


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

A Latina, i volontari di Scientology donano opuscoli informativi “Stay Well”.

Latina 2 Maggio 2021: nei giorni antecedenti la Festa dei Lavoratori del 1° Maggio, un gruppo di volontari di Scientology  hanno donato a decine di esercenti i preziosi opuscoli informativi “Stay Well “ su cosa fare per MANTENERE SE STESSI E GLI ALTRI IN BUONA SALUTE.L’iniziativa, promossa dalla Chiesa di Scientology Internazionale, fa parte di un’ampia distribuzione realizzata dai volont (continua)

La “Via della Felicità”, prezioso strumento di vita.

Roma 2 maggio 2021,  donate ai commercianti  romani le copie del film in dvd di “ La via della Felicità” per ripristinare i principi universali di buon senso.La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiduci (continua)

Roma: riprendono gli incontri scolastici su “La verità sulla droga”

Colpiti e sorpresi dalla verità sulla droga gli studenti romani di un istituto scolastico che hanno partecipato all’incontro tenuto dai volontari romani della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga.Roma : lunedi 3 maggio 2021 si è fatta prevenzione alle droghe ad un gruppo di studenti con i materiali della campagna “La Verità sulla Droga” . Educare i giovani su come stanno realmente le co (continua)

Si continua a fare educazione sulla prevezione

A Roma, i volontari di Scientology invitano i commercianti a sapere come mantenere se stessi e gli altri in buona salute  Roma 8 maggio 2021, un gruppo di volontari di Scientology  hanno invitato gli esercenti di Via di Torrevecchia a sapere cosa fare per MANTENERE SE STESSI E GLI ALTRI IN BUONA SALUTE.L’iniziativa, promossa dalla Chiesa di Scientology Internazionale, fa parte di un’ (continua)

La “Via della Felicità” per un nuovo rinascimento italiano.

Roma 8 maggio 2021,  donate ai commercianti  romani le copie del film in dvd di “ La via della Felicità” per ripristinare i principi universali di buon senso.La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiduci (continua)