Home > Lavoro e Formazione > Un seminario per affrontare e prevenire cybercrime e tecnostress

Un seminario per affrontare e prevenire cybercrime e tecnostress

scritto da: PSUS | segnala un abuso

Un seminario per affrontare e prevenire cybercrime e tecnostress


I dispositivi informatici e la rete digitale sono ormai uno strumento fondamentale per i lavoratori e un elemento irrinunciabile dei sistemi produttivi manufatturieri e dei servizi (sanità, trasporti, banche, pubblica amministrazione, scuola, …). E a spingere in questa direzione è anche la sempre maggiore disponibilità per le aziende di tecnologie 4.0 e di connettività di rete in grado non solo di espandere e accelerare le attività, ma anche di incrementare e migliorare la produttività. 

 

È tuttavia evidente che questa ulteriore evoluzione del mondo del lavoro, resa possibile dal continuo sviluppo tecnologico e dall’interconnessione di strumenti e persone, possa anche portare con sé problemi nuovi. Ad esempio difficoltà in termini di protezione dei dati, correlate al costante aumento dei crimini informatici, e rischi psicosociali per i lavoratori.

 

Cyber security e tecnostress

Si stima che solo in Italia i danni causati dal cybercrime raggiungano ormai i 10 miliardi di euro. E, al contrario di quanto spesso si crede, tutte le aziende che trattano dati possono essere vittime di crimini informatici e di perdita di dati.

Per questo motivo la protezione dei dati e la cyber security – quell’insieme di tecnologie e comportamenti messi in atto per proteggere i sistemi informatici da accessi non autorizzati – sono diventate per ogni azienda un aspetto essenziale del proprio business.

 

Inoltre in relazione sia all’uso sempre più massivo delle tecnologie informatiche, sia alle eventuali conseguenze di attacchi di cyber crime, è bene ricordare un rischio sempre più diffuso nei luoghi di lavoro: il tecnostress.

Parlare di tecnostress è molto importante anche in relazione agli obblighi di valutazione dei rischi. Una persona che usi la tecnologia a ritmi serrati, magari in modo simultaneo e per diverse ore al giorno, rischia infatti un forte livello di stress. Rischia di bloccarsi, di divenire inefficace come un computer eccessivamente carico.

 

E la sindrome da tecnostress può colpire le persone non solo sul piano fisico e sul piano psichico, ma può anche produrre gravi danni produttivi, organizzativi ed economici alle imprese.

 

Il seminario di PuntoSicuro ad Ambiente Lavoro

Proprio in relazione alla necessità per le aziende di tutelarsi in materia di protezione dati e all’importanza di tener conto nella valutazione dei rischi anche dei pericoli del tecnostress, PuntoSicuro, in collaborazione con Mega Italia Media SpA, organizza per il 16 Ottobre 2019 - durante la manifestazione “Ambiente Lavoro” che si terrà a Bologna dal 15 al 17 ottobre presso il quartiere fieristico – il seminario “Cyber Security e tecnostress: come il cybercrime ha influenza sulla salute nei luoghi di lavoro”.  

 

Durante l’incontro si mostrerà non solo come il cybercrime causa perdite economiche dirette e danni indiretti, come la perdita di reputazione e danni alla salute psicofisica dei lavoratori, ma ci si soffermerà in particolare sul fatto che uno dei fattori che permette gli attacchi informatici è l’errore umano: la partecipazione attiva dei lavoratori è quindi fondamentale per difendersi.

Comportamenti adeguati possono prevenire gli attacchi informatici e, viceversa, comportamenti disattenti possono permettere gli attacchi e causare anche danni alla salute delle persone coinvolte: un lavoratore inconsapevole delle misure di prevenzione può essere esposto a una continua tensione per l’incapacità di far fronte alle minacce, oppure, nel caso sia vittima di un attacco, può essere esposto a un forte stress, sia per la consapevolezza di aver causato l’attacco sia per l’incapacità di farvi fronte.

 

Il programma e le informazioni per partecipare

Mercoledì 16 Ottobre 2019 - dalle ore 09,15 alle ore 11,15, presso la Sala Wagner, Centro Servizi Blocco C del quartiere fieristico di Bologna – si terrà dunque il seminario “Cyber Security e tecnostress: come il cybercrime ha influenza sulla salute nei luoghi di lavoro”.  

 

Questo è il programma dell’incontro:

 

-      Introduzione: Luigi Matteo Meroni, Direttore PuntoSicuro e CEO Mega Italia Media

-      intervento “I fattori causali nel coinvolgimento dei dipendenti nelle violazioni informatiche”, Ing. Adalberto Biasiotti, Esperto di security e privacy, docente e autore di varie pubblicazioni sull’argomento

-      intervento “Sovraccarico cognitivo ed errore umano”, Dott. Massimo Servadio, Psicologo del Lavoro e delle organizzazioni

 

Ricordiamo che l’ingresso è gratuito (il pagamento della quota d’ingresso alla Sessione Convegni di Ambiente Lavoro consente di partecipare ai convegni e seminari in programma) previa registrazione obbligatoria fino ad esaurimento posti.

 

La partecipazione all’evento è valida per 2 crediti per l’aggiornamento di ASPP, RSPP e RLS.

 

Per avere ulteriori dettagli sul corso e registrarsi, è possibile utilizzare questo link:

https://www.puntosicuro.it/landing-pages/convegno-cyber-security-tecnostress/

 

 

Per informazioni:

Redazione di PuntoSicuro - Via Roncadelle 70A, 25030 Castel Mella – Brescia -https://www.puntosicuro.it/ - redazione@puntosicuro.it

 

 

03 settembre 2019

 

Ufficio Stampa di PuntoSicuro

comunicazione@puntosicuro.it

https://www.puntosicuro.it/

 


Fonte notizia: https://www.puntosicuro.it/landing-pages/convegno-cyber-security-tecnostress/


sicurezza sul lavoro | protezione dati | cybercrime | cyber security |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Stress, tecnostress e benessere organizzativo nelle aziende


Evento Visual Arts - Milano 26 giugno 2019


Sicurezza sul lavoro: come valutare genere, età e tecnostress


Tecnostress tra le cause di infertilità maschile


ESET aderisce all’Advisory Group di Europol sulla Internet security


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Webinar gratuito sullo stress da telelavoro domestico

Webinar gratuito sullo stress da telelavoro domestico

 

Il 29 settembre 2021 un nuovo webinar su telelavoro e smart working fornirà indicazioni e suggerimenti per conoscere queste modalità organizzative, per approfondire il rischio stress dei lavoratori e per gestirlo in modo efficace e sicuro.

  Comunicato Stampa Webinar gratuito sullo stress da telelavoro domestico   Il 29 settembre 2021 un nuovo webinar su telelavoro e smart working fornirà indicazioni e suggerimenti per conoscere queste modalità organizzative, per approfondire il rischio stress dei lavoratori e per gestirlo in modo efficace e sicuro.   Quando si parla di lavoro a distanza, inteso co (continua)

Safety Lighting: l’illuminazione di sicurezza in ambito industriale

Safety Lighting: l’illuminazione di sicurezza in ambito industriale
Safety Lighting: l’illuminazione di sicurezza in ambito industriale       L’applicazione della tecnologia a led per la sicurezza industriale: come migliorare la sicurezza dei lavoratori e la prevenzione degli infortuni. L’esperienza e le proposte dell’azienda Progtech Srl.   In ambito industriale un’adeguata illuminazione “pu (continua)

Come festeggiare insieme il ventennale di PuntoSicuro

Come festeggiare insieme il ventennale di PuntoSicuro
Comunicato Stampa   Come festeggiare insieme il ventennale di PuntoSicuro   PuntoSicuro ha compiuto venti anni. Per festeggiare il giornale e raccogliere alcune riflessioni in materia di salute e sicurezza si terrà un incontro il 16 ottobre 2019 a Bologna.   Il 24 novembre 1999 il primo articolo di PuntoSicuro ricordava che al di là della sofferenza correlata a (continua)

Facciamo luce sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

Facciamo luce sulla sicurezza nei luoghi di lavoro
Comunicato Stampa Facciamo luce sulla sicurezza nei luoghi di lavoro   Le indicazioni luminose nei luoghi di lavoro migliorano la sicurezza dei lavoratori e la prevenzione degli infortuni. Le proposte, le soluzioni e l’esperienza di Progtech Srl.   È evidente che l'illuminazione nei luoghi di lavoro sia un elemento molto importante per la tutela della sicurezza. Un&rs (continua)

Come prevenire gli incidenti con i carrelli elevatori

Come prevenire gli incidenti con i carrelli elevatori
Come prevenire gli incidenti con i carrelli elevatori   Esistono soluzioni innovative che utilizzano l’illuminazione di sicurezza sui carrelli elevatori per ridurre con efficacia il rischio di collisione tra muletti e di investimento dei pedoni?   Uno dei rischi più diffusi nell’uso dei muletti nelle aree di pertinenza aziendale è rappresentato dall’ (continua)