Home > Informatica > Siglata partnership tra Consoft Sistemi e CUS Torino Volley

Siglata partnership tra Consoft Sistemi e CUS Torino Volley

scritto da: Marcomm | segnala un abuso

Siglata partnership tra Consoft Sistemi e CUS Torino Volley


Consoft Sistemi per CUS Volley Torino

Con lo stesso entusiasmo che Consoft Sistemi (www.consoft.it) pone nella ricerca continua di nuove idee, energie, crescita dinamica e costante, nasce la partnership per la stagione 2019/2020 con il CUS Torino Volley (www.custorino.it/). Una partnership tra l’azienda di Information Technology con sedi a Torino, Milano, Genova, Roma e Tunisi e il CUS Torino Volley dettata dalla sinergia che può esistere tra tecnologia e sport in termini di miglioramento, evoluzione e perfezionamento.
Per Consoft Sistemi è inoltre un ulteriore modo concreto per rafforzare il suo impegno nel puntare sui giovani, nel costruire un tessuto territoriale che ne favorisca la loro crescita professionale e nel promuovere le professioni STEM fra le studentesse.

Da oltre trent’anni sinonimo di miglioramento continuo. Ogni giorno qualcosa di nuovo!

Consoft Sistemi è nata per innovare. Da oltre trent’anni propone soluzioni e servizi innovativi nel campo dell’Information Technology ed è sinonimo di miglioramento continuo.
La spinta al perfezionamento è il cuore della attività di Consoft Sistemi. Ciò permette di acquisire competenze sempre nuove e di proporre soluzioni e tecnologie all’avanguardia.
Consoft Sistemi coltiva la stessa passione per l’innovazione anche nelle generazioni più giovani sostenendo percorsi di ricerca e formazione, lo sviluppo di idee e iniziative imprenditoriali, come la start up Kupata. Sulle maglie del CUS Torino Volley figurerà infatti il logo di Kupata (https://kupata.it/cms/), start up del Gruppo Consoft. Kupata è la piattaforma social che mette in contatto chi ritrova un oggetto smarrito con il suo proprietario. Tutto questo attraverso il Kupa, il prodotto da applicare agli oggetti che si vuole tutelare. Ogni “Kupa” è dotato di un codice unico, che permette di associare l’oggetto al suo proprietario. Qualsiasi persona che ritroverà l’oggetto, effettuando la scansione del QR o inserendo il codice sul sito, potrà mettersi in contatto con il proprietario per organizzare la restituzione. Il tutto nel rispetto della privacy.

Eventi | ICT | Marketing | Partnership |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Consoft Sistemi interviene sulla Digital Transformation di MSC Crociere


Ecco l’innovativa Value Proposition di Consoft Sistemi


Workshop di Consoft Sistemi sul monitoraggio degli accessi ai dati personali e sulla compliance GDPR Splunk


Consoft Sistemi mette in sicurezza il software dei suoi clienti con Checkmarx


Per il quinto anno consecutivo Consoft Sistemi S.p.A. si conferma Splunk Premier Partner


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Consoft Sistemi mette in sicurezza il software dei suoi clienti con Checkmarx

Consoft Sistemi mette in sicurezza il software dei suoi clienti con Checkmarx
L’accordo riguarda l’intera proposta Checkmarx, l’azienda leader per la sicurezza delle applicazioniConsoft Sistemi, consolidata azienda di informatica presente sul mercato dell’Information Technology dal 1986, ha annunciato di aver recentemente siglato una partnership con Checkmarx, divenendo uno tra i principali Business Partner sul territorio italiano.“Questa nuova e importa (continua)

Consoft Sistemi rivende il sistema Adamo: teleassistenza per i lavoratori isolati

La soluzione per monitorare in tempo reale lo stato di salute del lavoratore attraverso il controllo del suo stato di coscienza Il settore della teleassistenza si rivolge a tutti i soggetti esposti a situazioni di rischio che si trovano ad operare in aree non sottoposte al controllo di enti terzi e che, pertanto, necessitano di un monitoraggio remoto costante, indispensabile per garantire la lo (continua)

Morto per Coronavirus il Lama Gangchen, fondatore della comunità di Albagnano, Kunpen Lama Gangchen di Milano e del Centro Buddha della Medicina di Torino

Morto per Coronavirus il Lama Gangchen, fondatore della comunità di Albagnano, Kunpen Lama Gangchen di Milano e del Centro Buddha della Medicina di Torino
Il Lama Gangchen è morto all’età di 79 anni all’ospedale di Verbania positivo al Coronavirus.     Nato nel Tibet occidentale nel 1941, giovanissimo è stato riconosciuto come la reincarnazione di un erudito Lama guaritore del passato e all’età di cinque anni posto a capo del monastero di Gangchen Choepeling in Tibet.   (continua)

Siglata partnership tra Consoft Sistemi e Ivanti

Siglata partnership tra Consoft Sistemi e Ivanti
Al centro dell’accordo la suite di prodotti in ambito Service Management & Security Consoft Sistemi, consolidata azienda di informatica presente sul mercato dell’Information Technology dal 1986, ha annunciato di aver recentemente siglato una partnership con Ivanti, divenendo uno tra i principali Business Partner sul territorio nazionale. “Riteniamo questo rec (continua)

AUSED: nuove cariche sociali per il biennio 2020-2021

Nominate le nuove cariche sociali nel corso dell’Assemblea Generale 2020 dell’associazione italiana che riunisce i CIO Lo scorso giovedì 26 marzo 2020 si è svolta l’annuale Assemblea Associativa AUSED che ha previsto la nomina delle nuove Cariche Sociali per il biennio 2020-2021. Causa Coronavirus, l’assemblea è avvenuta in modalità vi (continua)