Home > Altro > Mondo libero dalla droga per le strade di San Benedetto del Tronto

Mondo libero dalla droga per le strade di San Benedetto del Tronto

articolo pubblicato da: Tiziana Bonazza | segnala un abuso

Mondo libero dalla droga per le strade di San Benedetto del Tronto
Una squadra di volontari, contraddistinti da una t-shirt e cappellini con visiera di colore acquamarina, hanno solcato le principali vie che caratterizzano la suggestiva località marittima. Ne tardo pomeriggio, infatti una squadra di ben 6 volontari, hanno distribuito degli interessanti opuscolini dedicati a fornire informazioni reali, sui pericoli generati da droghe come alcol e marijuana. Interessante notale la reazione del pubblico San Benedettese: “ bravi, grazie per quello che fate”… son state le frasi più frequentemente pronunciate da madri, capifamiglia, anziani, che hanno addirittura richiesto più copie! Quindi, che dire della prevenzione? E’ opportuno farla? Se consideriamo solo la settimana scorsa, quando quotidiani regionali hanno riportato dati allarmanti, del tipo: “Solo nel biennio 2018-2019 oltre a 500 patenti sottratte per persone trovate positive all’esito degli esami sull’alcol, droghe leggere come la marijuana e hashish, fino addirittura a droghe più spinte come cocaina ed eroina.” Pertanto l’azione sana, di consegnare a mano il “corretto punto di vista” sugli effetti collaterali delle droghe, è una soluzione che per quanto semplice, espone la verità: elemento molto apprezzato da chi ne riceve copia. Aveva ragione l’umanitario L. Ron Hubbard che disse: “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione.” Per chi li legge, sono molto interessanti le esperienze riportate negli opuscoli di giovani che sono usciti dal tunnel della droga, come ad esempio Jhon, che dice:” Lo scopo della mia vita era avere uno sballo. Per anni ho fatto uso di alcol, marijuana e cocaina, con la falsa convinzione che mi avrebbero aiutato a fuggire dai problemi… .” Ci auguriamo che questi opuscoli, nella loro semplicità, possano mettere in chiaro nel pensiero dei ragazzi, che le droghe non sono mai benefiche, per quanto leggere possano essere considerate.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MI DITE 10 BUONI MOTIVI PER DIRE DI NO ALLA DROGA!?


NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


Ver Sacrum, la gara poetica itinerante nelle antiche terre picene parte da San Benedetto del Tronto il 5 maggio


Vacanze senza pensieri in hotel vicino a San Benedetto del Tronto.


Enrico Dal Covolo: Rinnovato dialogo tra fede e ragione


Benedetto Antelami in Emilia Romagna: alla scoperta della Cattedrale di Fidenza


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ferrara: Migliorare il tenore di vita nella società con la guida La via della felicità

Con una distribuzione di circa 100 milioni di copie, La via della felicità trova la sua strada anche nel cuore di Ferrara. I volontari La via della felicità continuano a permeare la città di copie gratuite del libricino La via della felicità, per fornire a chiunque uno strumento che li aiuti a ritrovare quei valori basilari che hanno sempre guidato l’uomo a compiere azioni di sopravvivenza. Dom (continua)

Ritornano a Santarcangelo i volontari Mondo libero dalla droga

La fiera di S. Martino, che anche quest'anno si svolge dal 9 all'11 novembre 2019 verrà permeata della campagna di prevenzione La verità sulla droga. Inoltre San Martino, la fiera delle tradizioni che Santarcangelo ospita da più di trent'anni, attira sempre un vasto pubblico vario e curioso. Alla fiera di S. Martino saranno presenti tutti i 3 giorni anche i volontari Mondo libero dalla droga, (continua)

I volontari attivi a Sant’Elpidio sulla prevenzione alla droga

Domenica 3 Novembre i volontari di Mondo libero dalla droga mettono a disposizione delle persone e dei negozianti di Porto Sant‘Elpidio gli opuscoli di prevenzione alle droghe. La droga non va considerata soltanto uno dei vari problemi che affliggono la società odierna, perché purtroppo è qualcosa di più. Il suo uso e abuso ormai permea tutti i livelli sociali: studenti che s’intontiscono fumando (continua)

Come gli scientologist aiutano la società?

“Un essere è di valore nella misura in cui aiuta gli altri.” Scrisse L. Ron Hubbard. Ed è con questo spirito, espresso dal fondatore di Scientology che le Chiese di Scientology e i loro parrocchiani patrocinano massicci programmi umanitari internazionali. Tramite un’esatta e concreta partecipazione e un generoso supporto, gli scientologist donano il proprio tempo e le proprie risorse per innalza (continua)

Senigallia: La verità sulla droga per cambiare rotta

Volontari all’opera per raggiungere i ragazzi prima che lo facciano gli spacciatori Si continua a parlare di droga a Senigallia, i vari enti e le forze dell'ordine stanno facendo un incredibile lavoro per reprimere l'uso di droga, ma resta sempre il fatto che chi la usa è convinto che non gli succederà nulla e che magari non finirà mai nel vero tunnel della droga. Per questo i volontari di Mondo (continua)