Home > Cultura > I Ministri Volontari di Scientology in azione a Dublino

I Ministri Volontari di Scientology in azione a Dublino

scritto da: Gtrambusti | segnala un abuso

I Ministri Volontari di Scientology in azione a Dublino


La Chiesa di Scientology e il Centro Comunitario di Dublino decisero di organizzare il “Family Fun Day”, una giornata di divertimento per le famiglie, ed anche un’occasione per fornire alle famiglie conoscenze e abilità che potessero usare nelle loro case.

I Ministri Volontari hanno quindi allestito la loro ormai famosa tenda gialla di fronte al Community Center, organizzando passeggiate in pony, il “Wooly Ward’s Farm Petting Zoo”, arti e mestieri, trucca-bimbi e altro ancora.

Con 640 partecipanti quel giorno, molte persone diverse con esigenze diverse hanno visitato la tenda. Una madre, con un bambino in braccio, si è interessata all’opuscolo sui bambini, che è pieno di consigli pratici, tra cui un saggio su "Come vivere con i bambini" e strumenti per gestire i disagi e i problemi di un bambino.

L'opuscolo si apre con “Alla maggior parte dei genitori non viene insegnato come crescere un figlio sano e felice. Molti di loro, infatti, benché mossi dalle migliori intenzioni, commettono degli errori nel corso dell’intero processo educativo. Di conseguenza, è sin troppo comune trovare situazioni familiari infelici, dove la tensione fra genitori e figli è continua."

Un ragazzo aveva visto sua madre ricevere un’assistenza di Scientology (un procedimento per alleviare il disagio e orientare una persona nell’ambiente), quindi ne voleva ricevere uno anche lui. Aveva avuto dolori muscolari alle gambe: dopo l’assistenza il dolore era sparito, è ed stato in grado di correre.

Un'altra donna, anche lei con dolore fisico, ha ricevuto un’assistenza e anche nel suo caso il dolore era sparito. Con un grande sorriso sul viso, chiese: "Mio Dio, cosa mi hai fatto?" Prese il libretto “Assistenze per Malattie e Ferite”, non solo per scoprire esattamente cosa facevano i Ministri Volontari per aiutarla, ma per imparare come poteva lei stessa aiutare gli altri. Come spiega l'opuscolo, “La verità è che, dopo che gli sono state prestate le cure mediche necessarie, l’individuo ha un’enorme capacità di influenzare il proprio corpo e di determinarne il benessere o la mancanza di esso.”

Altri opuscoli che erano popolari tra i partecipanti includevano “Strumenti per il posto di lavoro”, “Comunicazione”, “Problemi con la Droga” e “Tecnologia di studio”. L'opuscolo sul matrimonio ha fornito strumenti pratici per le famiglie che hanno visitato la tenda. Si apre con l'affermazione: “Quando qualcuno dà inizio a quel tipo di accordo che chiamiamo matrimonio, sta cacciandosi, a dir poco, in qualcosa di avventuroso. Nel momento in cui una coppia si sposa, di fatto si sta imbarcando in qualcosa di cui non sa niente.” Ma una volta studiati gli opuscoli, avranno acquisito informazioni per rendere il loro matrimonio un'avventura felice.

Le tende dei Ministro Volontari di Dublino vengono ora installate tutte le settimane, anche all'ippodromo di Fairyhouse. Le tende sono diventate così popolari che le persone a cui erano stati forniti gli strumenti e le assistenze di Scientology tornano la volta successiva, ovunque si trovino le tende, per riferire su come stanno andando e su come applicano la tecnologia per migliorare la propria vita.

Una signora che aveva ricevuto un aiuto all'ippodromo di Fairyhouse, tornò due settimane dopo per dire che in precedenza aveva assunto antidolorifici, ma le assistenze di Scientology erano così efficaci che ora non ne aveva più bisogno. Questo si rivelò un risultato comune, come nel caso un altro signore che aveva anche lui preso antidolorifici per un dolore al ginocchio: anche lui tornò per dire che non aveva più bisogno grazie al sollievo che aveva provato dopo le assistenze di Scientology.

Nel 1973, il Fondatore di Dianetics e Scientology L. Ron Hubbard condusse una ricerca sociologica a New York e scoprì una società drammaticamente peggiore di quella che ricordava da anni precedenti. Da tale ricerca previde la direzione presa dalla cultura: flagrante immoralità, violenza per il compiacimento personale e infine politica tramite terrorismo.

Era necessario un modo di aiutare altri a vivere la propria vita e creare il proprio futuro. In risposta, L. Ron Hubbard tracciò i piani di un movimento popolare che potesse instillare di nuovo tali valori nella società fermandone in tal modo il declino: il programma dei Ministri Volontari di Scientology.


Fonte notizia: https://www.ministrovolontario.it/


Scientology | Ministri Volontari | L Ron Hubbard | Dublino | Irlanda |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

2001-2011: Il Movimento dei Ministri Volontari 10 Anni di Aiuto Indiscriminato


Una Nuova Chiesa di Scientology apre nel Cuore di Mosca


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


Le isole Fiji accolgono i volontari della Chiesa di Scientology dopo le devastazioni di due cicloni


La Chiesa di Scientology di Melbourne : prima Chiesa ideale di Scientology sotto la Croce del Sud


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Harlem marcia contro la violenza armata

Harlem marcia contro la violenza armata
United in Peace New York e altre organizzazioni hanno manifestato ad Harlem contro la violenza armata , distribuendo il libretto “La Via della Felicità”. United in Peace pensa che esista una risposta corretta alla violenza armata e si sono uniti ad altre organizzazioni per marciare per le strade di Harlem per rendere il punto forte e chiaro mentre diffondono La Via della Felicità. La sezione di New York della fondazione “United in Peace” è scesa in piazza per protestare contro la violenza armata e promuovere la pace. Attivisti, religiosi, c (continua)

L'attrice colombiana Maria Lara abbraccia la campagna “La Via della Felicità”

L'attrice colombiana Maria Lara abbraccia la campagna “La Via della Felicità”
Quando era bambina Maria Lara aveva deciso di portare un cambiamento nel suo amato paese, la Colombia: oggi con “La Via della Felicità” lo sta facendo. Maria Lara è un'attrice che ama profondamente il suo paese e ha lo scopo scopo umanitario di cambiarlo in meglio. Nata a Cartagena e cresciuta orgogliosa essere colombiana, ha vissuto gli anni della guerra civile, delle bande criminali, della droga e della violenza nel suo paese. "Ricordo di aver pianto per questo, e in quel momento ho detto: 'La Colombia darà una lezione al mondo'".Lara ha s (continua)

Il libretto “La Via della Felicità” protagonista in Sud Africa

Il libretto “La Via della Felicità” protagonista in Sud Africa
70.000 copie del libretto “La Via della Felicità” sono state distribuite all’inaugurazione del mandato del presidente Cyril Ramaphosa. All’inaugurazione del suo mandato, il 25 maggio 2019, il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa ha promesso di affrontare la corruzione e rilanciare l'economia in difficoltà del paese. Per aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi e garantire una celebrazione pacifica, i volontari e gli agenti di polizia hanno distribuito circa 70.000 copie del libretto “La Via della Felicità” alla folla che er (continua)

Si muore anche di Marijuana: il fatale incremento degli incidenti stradali

Si muore anche di Marijuana: il fatale incremento degli incidenti stradali
Le statistiche USA evidenziano un aumento degli incidenti mortali negli stati in cui la marijuana è stata legalizzata. L’idea comune è che la marijuana è una “droga leggera” e che “di marijuana non si muore”. Se è vero che l’overdose è molto rara, è altrettanto vero che è statisticamente provato che l’abuso di cannabis incrementa gli incidenti stradali. L’istituto no-profit IIHS (Insurance Institute for Highway Safety) ha effettuato una ricerca indipendente per cercare di comprendere la relazione tra uso d (continua)

LSD e violenza

LSD e violenza
La droga allucinogena LSD non è solo pericolosa per gli irreversibili danni che causa alla mente, ma anche per gli atti di violenza che a volte compiono chi ne fa uso. L’allucinogeno per eccellenza, l’LSD, reso popolare negli anni ’60 e ’70 dalla cultura hippie, causa potenti allucinazioni e altera lo stato mentale spesso in modo permanente. Sono molti quelli che, molti anni dopo averne fatto uso, sperimentano di nuovo allucinazioni e disagio mentale. Si tratta di nuovi “trip” causati da molecole di LSD rimaste intrappolate nel tessuto grasso che improvvisa (continua)