Home > Arte e restauro > La talentuosa fotografa Elisa Fossati ora a Roma per la sua personale al Piram Hotel

La talentuosa fotografa Elisa Fossati ora a Roma per la sua personale al Piram Hotel

articolo pubblicato da: ufficio_stampa | segnala un abuso

La talentuosa fotografa Elisa Fossati ora a Roma per la sua personale al Piram Hotel

Continua il suo tour in Italia l’esposizione itinerante di Elisa Fossati. Così, dopo il successo di Milano, Venezia, Spoleto e Bassano del Grappa, We Are the World, questo il titolo della personale, è stata inaugurata la scorsa settimana a Roma nel prestigioso Piram Hotel, in via Giovanni Amendola 7. La mostra rimarrà accessibile al pubblico fino al 15 dicembre e ha goduto fin da subito del contributo di numerose personalità illustri. Organizzata dal curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes, presidente di Spoleto Arte, la rassegna ha visto interessati diversi grandi ospiti come il prof. Vittorio Sgarbi, Pippo Franco, celebre conduttore del programma televisivo il Bagaglino, l’artista Josè Dalì, figlio di Salvador Dalì, la giornalista RAI Antonietta Di Vizia, il noto sociologo Francesco Alberoni, la già direttrice di «Chi» e «Diva e Donna» Silvana Giacobini, e poi Morgan, Carolyn Smith, Maria Rita Parsi, il direttore di Ansa Lombardia Vincenzo Di Vincenzo, il fotografo di fama internazionale Roberto Villa, il direttore della Triennale di Fotografia Luigi Gattinara e molti altri ancora.

Nei suoi scatti, la giovane fotografa milanese, laureata in Arte, Patrimoni e Mercati allo IULM, è riuscita a creare un mondo alternativo, in cui l’immagine e la parola sono l’uno lo specchio dell’altra. Ecco quindi che dagli abissi si risale tra le nuvole per immergersi poi nel fitto delle grandi metropoli, intrufolarsi in palazzi storici di inestimabile bellezza. Con uno sguardo attento alle piccole cose, facendosi piccoli sotto la volta celeste e liberi come le aquile sopra le nubi, i visitatori potranno godere di un panorama variopinto, popolato di umanità, al passo con questo tempo. In un vortice di città, di luoghi in cui i ricordi si accavallano e per fermarli occorre imprimerli in brevi versi di semplice verità, We Are the World adorna le pareti del Piram Hotel, a pochi passi dal Teatro dell’Opera e dalla Basilica Santa Maria degli Angeli.

Elisa Fossati offre, oltre alle vedute, anche la chiave di lettura con degli aforismi curati appositamente per ciascun istante. A supporto di questa tesi così si esprime Roberto Villa: “C’è, trasparente, un grande romanticismo sia nelle foto sia nelle poesie che, nel collage cercano, e trovano, un differente mezzo di comunicazione che travalichi gli schemi e che consenta una possibilità espressiva allargata, aperta alle emozioni che diventano immagini d’Arte”.

Per info: 0424 525190, org@spoletoarte.it.

Elisa fossati | roma | piram hotel | salvo nugnes | vittorio sgarbi | we are the world | pippo franco | antonietta di vizia | josé dalì | luigi gattinara | roberto villa | carolyn smith | maria rita parsi | silvana giacobini | vincenzo di vincenzo | morgan |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

S. VALENTINO TRA RELAX E GOURMET - Le proposte dei Baglioni Hotels per gli innamorati e non solo


Elisa in Tour


La lista dei migliori hotel del mondo


Bassano del Grappa: le fotografie di Elisa Fossati in mostra alla Milano Art Gallery


Un altro premio per TIRLER DOLOMITES LIVING HOTEL


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Milano Art Gallery presenta il premio Frida Kahlo con Giacobini, Columbro e tanti altri ospiti

Milano Art Gallery presenta il premio Frida Kahlo con Giacobini, Columbro e tanti altri ospiti
 Il giorno di San Valentino rimarrà nei ricordi anche come quello dell’International Art Prize Frida Kahlo. Venerdì 14 febbraio infatti il vernissage della mostra-evento ha avuto luogo nelle due sedi della Milano Art Gallery. Via Ampère 102 e poi via Alessi 11 si sono illuminate dell’energia dei colori del premio in onore di Frida Kahlo. A presentare l’e (continua)

Milano Art Gallery: la donna nell’arte, la donna e l’arte con Parsi, Nugnes e Villa

Milano Art Gallery: la donna nell’arte, la donna e l’arte con Parsi, Nugnes e Villa
Appuntamento immancabile quello dell’8 marzo per la Milano Art Gallery che, come consuetudine, inaugurerà la mostra L’Arte delle donne. In via Alessi 11, nella storica sede di Milano, la rassegna verrà aperta alle 18 con la scrittrice, psicologa e psicoterapeuta Maria Rita Parsi, con il curatore di mostre ed eventi Salvo Nugnes e con il fotografo Roberto Villa, amico di P (continua)

Gastone Bai a Roma per la rassegna d’arte contemporanea in memoria di Dario Fo

Gastone Bai a Roma per la rassegna d’arte contemporanea in memoria di Dario Fo
Un nome, una garanzia. Gastone Bai, pittore e scultore di Sarteano (SI), è stato selezionato per prendere parte alla mostra Dario Fo e l’arte contemporanea. A cura di Vittorio Sgarbi e Salvo Nugnes, la mostra antologica si terrà nello spazio espositivo Micro di Roma a partire dal 6 febbraio. Con l’inaugurazione alle 18, vicino alla sede della radiotelevisione italiana, i (continua)

Luigi Gattinara: Milano Art Gallery colma di amici e commozione per l’ultima personale del fotografo

Luigi Gattinara: Milano Art Gallery colma di amici e commozione per l’ultima personale del fotografo
Una settimana prima dell’inaugurazione della sua personale ci ha lasciato il fotografo Luigi Gattinara. Di comune accordo con la famiglia, Milano Art Gallery ha così realizzato l’ultimo progetto a cui stava lavorando. Una vita in posa, la mostra fotografica del presidente e fondatore della Triennale della Fotografia Italiana, è stata inaugurata domenica 26 gennaio, in via (continua)

Milano Art Gallery: emoziona la mostra-evento in memoria di Alda Merini

Milano Art Gallery: emoziona la mostra-evento in memoria di Alda Merini
«Come mamma era un po’ distratta» così la definisce Emanuela Carniti, figlia della celebre poetessa, ospite lo scorso venerdì 24 gennaio alla Milano Art Gallery. Con la presentazione del suo libro Alda Merini, mia madre (Manni Editori) si è aperta la mostra-evento in ricordo della scrittrice. “Arte, poesia, teatro e musica” è infatti un ese (continua)