Home > Altro > I dipendenti di tutta Europa si aspettano che le aziende diano un contributo positivo alla collettività

I dipendenti di tutta Europa si aspettano che le aziende diano un contributo positivo alla collettività

scritto da: Ricoh Italia | segnala un abuso


 Secondo una nuova ricerca Ricoh la tecnologia trasformerà gli ambienti di lavoro ponendo sempre più al centro collaboration e sostenibilità. 

 
Una nuova ricerca promossa da Ricoh e realizzata dalla società di consulenza Arup ha cercato di capire in che modo la tecnologia trasformerà gli ambienti di lavoro, anche  in relazione a due aspetti che risultano essere sempre più fondamentali: collaborazione e sostenibilità. 
 
La tecnologia renderà possibili nuovi modi di collaborare e di interagire tra persone, tra uomini e macchine e tra le stesse macchine, in un’ottica di sempre maggiore automazione di processi ed attività. Ma qual è, secondo i dipendenti, il ruolo della tecnologia? La maggior parte dei dipendenti vorrebbe che le aziende utilizzassero l’innovazione tecnologica come una forza positiva per migliorare non solo il modo di lavorare e l’equilibrio tra vita lavorativa e personale, ma anche la società in cui viviamo. Ad esempio, due terzi (63%) dei 3.000 dipendenti coinvolti nella ricerca si aspettano che la propria organizzazione utilizzi la redditività derivante dall'automazione delle attività a favore delle persone e della comunità. Nel campione italiano la percentuale sale dal 63% al 68%, la più alta in Europa insieme a quella registrata in Spagna.  
 
Il 65% dei lavoratori si aspetta che le aziende contribuiscano attivamente alla risoluzione di questioni sociali come ad esempio i cambiamenti climatici e le disuguaglianze. Inoltre, il 28% sarebbe disposto a rinunciare al 10% del proprio stipendio per lavorare in una azienda che si adopera in favore della comunità. 
 
David Mills, CEO di Ricoh Europe, commenta: “Dal cloud computing all’intelligenza artificiale, alla robotica: sono moltissime le tecnologie destinate a cambiare la fisionomia delle aziende nei prossimi 10 anni. Le organizzazioni devono scegliere le innovazioni più adatte alle loro esigenze, senza dimenticare che il focus deve rimanere sulle persone perché esse continuano a mantenere un ruolo fondamentale per il successo del business. In questo contesto la collaborazione è la chiave per affrontare i problemi attuali della società. Le aziende che faranno leva sui benefici offerti dalle tecnologie per dare un contributo positivo alla comunità, riusciranno a crescere e ad attirare i migliori talenti. Anche Ricoh vuole essere in prima linea per essere sostenibile e tutelare l’ambiente e per questo ha allineato le proprie strategie agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite”. 


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Daiichi Sankyo smart working: Più la vita ti segna più valore ha


Digital Workplace: quanto sono ottimisti i dipendenti italiani? Lo svela una ricerca Ricoh.


Carcinoma mammario metastatico HER2-positivo: L’FDA approva ENHERTU®


Farmaco anticorpo-coniugato (ADC), Daiichi Sankyo anticipa richiesta all’FDA


Ipercolesterolemia: CHMP parere positivo su acido bempedoico


Daiichi Sankyo Astrazeneca: pazienti affetti da tumore HER2 positivo o mutato. I risultati presentati ad ASCO 2020


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il lavoro in team nell’era del remote working

Il lavoro in team nell’era del remote working
Come collaborare al meglio e ottenere risultati pur non essendo fisicamente nello stesso luogo? In che modo i manager possono agevolare le nuove modalità lavorative? Il punto di vista di Ricoh.  A cura di Nicola Downing, COO di Ricoh Europe  La gestione di un team rappresenta una grande sfida per tutti i manager, includendo aspetti come la condivisione efficace delle strategie di bu (continua)

I rigorosi test di sicurezza effettuati da Keypoint Intelligence promuovono i multifunzione intelligenti di Ricoh

 Il superamento delle valutazioni attesta la capacità di Ricoh di offrire soluzioni in grado di proteggere le informazioni e il business delle aziende.    Keypoint Intelligence - Buyers Lab, organizzazione indipendente che valuta le soluzioni hardware per il document imaging, ha effettuato rigorosi testi di sicurezza sui multifunzione e i dispositivi di stampa di differenti (continua)

Sodexo sceglie Ricoh e la pausa pranzo diventa smart

Sodexo sceglie Ricoh e la pausa pranzo diventa smart
L’azienda leader nel settore della ristorazione collettiva sceglie gli Smart Locker refrigerati di Ricoh per offrire ai propri dipendenti il servizio Lunchbox. Fondata nel 1966 da Pierre Bellon e oggi presente in 67 Paesi in cui ogni giorno serve 100 milioni di consumatori, Sodexo è leader mondiale nei servizi che migliorano la qualità della vita. In Italia sin dal 1974, Sodex (continua)

L’innovazione di Ricoh premiata da Buyers Lab

 Ricoh IM C300, multifunzione intelligente a colori A4, è stato premiato da Keypoint Intelligence - Buyers Lab come “Outstanding Colour MFP for Mid-Size Workgroups”.   I riconoscimenti BLI Picks vengono assegnati due volte all’anno ai prodotti e ai sistemi per l’ufficio che hanno registrato le migliori prestazioni durante i rigorosi test di laboratorio co (continua)

Intelligenza Artificiale e Robotica: la carta vincente è l’integrazione con le competenze delle persone

 Da una nuova ricerca Ricoh emerge come la maggior parte dei dipendenti delle aziende europee mostri grande ottimismo nei confronti dell’innovazione tecnologica. IA e Robotica sono protagoniste della trasformazione degli ambienti di lavoro, a patto che l’uomo resti al centro.    Le nuove tecnologie stanno profondamente cambiando le aziende. La ricerca Ricoh “The (continua)