Home > Cultura > Massimo Paracchini consegue il Premio Internazionale Ambasciatore d'Arte

Massimo Paracchini consegue il Premio Internazionale Ambasciatore d'Arte

scritto da: Maxpara | segnala un abuso

Massimo Paracchini consegue il Premio Internazionale Ambasciatore d'Arte


 Massimo Paracchini consegue il Premio Internazionale Ambasciatore d’Arte con attestato di riconoscimento in carta pergamenata e la pubblicazione di un’opera nel catalogo ufficiale della Mostra con i contributi di Josè Dalì, figlio di Salvador Dalì, Antonietta Di Vizia, giornalista RAI, Roberto Villa, fotografo internazionale, e Salvo Nugnes, curatore di grandi eventi. Questo riconoscimento viene conferito a  personaggi che si sono distinti nel mondo dell’arte e della cultura.

Tre sue  opere sono state video esposte a Istanbul, Shangai, Pechino e Tokio. Il Tour d’Oriente è iniziato dapprima a Istanbul il 27 luglio, è continuato poi a Shangai, proseguito a  Pechino e si è concluso a Tokyo. L’evento è stato organizzato dall’Associazione culturale “Spoleto Arte” diretta da  Salvo Nugnes.

 

Motivazione critica

Grazie al suo estro creativo le frontiere dell’arte vengono aperte, testimonianza del suo spessore umano e professionale”.

 

Antonietta Di Vizia, Josè Dalì, Salvo  Nugnes, Roberto Villa

 

                        Descrizione dell’opera pubblicata

Titolo:  Summer Quadrickromia Vortex in Psicotrance before Kromoexplosion

 Tecnica mista su tela con pieghe applicata su tavola

 Dimensioni 80 x 80 x 5 cm

 Commento:

L’artista può immaginare con la massima libertà uno dei tanti Universi possibili e realizzarlo con solo i quattro colori alchemici fondamentali dell’estate e cioè il bianco, il giallo, l’arancione e il rosso e costituire così un nuovo Universo in Quadrickromia.

 

E’ fondamentale per l’artista acquisire una capacità di vedere oltre la realtà mitica arcadico euclidea e di cogliere la luce nella sua completa pienezza e forza, in lunghezze d’onda differenti, per trasfigurare ogni nuova immagine in visione iperellittica e iperdimensionale attraverso un tetrachromatismo trascendentale che gli permetterà di percepire così un’infinità di sfumature e di colori, amplificando in modo profondo la sua capacità e forza di transfigurare il mondo e l’Universo intero per trascenderlo.

 

L’artista in psicotrance dovrà acquisire un nuovo potere di vedere oltre la natura arcadico-euclidea di tutti i giorni attraverso una Tetrachromia totale che lo porterà ad immaginare nuovi Universi dagli infiniti colori e da variazioni cromatiche intense.

 

Tutto è frutto di un equilibrio tra il Cosmo ordinato e il Kaos primigenio da cui tutto ha avuto inizio, cioè fondamentalmente da un’armonia raggiunta tra due forze contrapposte, complementari, ma sempre in tensione che generano eternamente la forma dinamica, astratta, costantemente trasfigurata dai movimenti vorticosi iperellittici dell’Universo intero.

 

Da “Eidetica Trascendentale dell’arte” di Massimo Paracchini

 

 

 

 


Fonte notizia: https://www.virgilio.it/italia/vercelli/notizielocali/massimo_paracchini_ambasciatore_d_arte_-60342037.html


Massimo Paracchini | Salvo Nugnes | Josè Dalì | A Di Vizia | R Villa | Spoleto Arte | Premio Internazionale Ambasciatore d Arte | Free Sprinkling | Kromoexplosion Kromotrance | Geometria iperellittica e iperdimensionale | Transgeometria | Eidetica Trascenden |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Massimo Paracchini riceve il Premio Internazionale Città di New York

Massimo Paracchini riceve il Premio Internazionale Città di New York
Massimo Paracchini ha conseguito per meriti artistici “Il Premio Internazionale Città di New York”, prestigioso riconoscimento conferitogli da Art Now di Palermo per aver valorizzato l’arte e la creatività italiana. Ha ricevuto la targa di merito artistico, l’attestato in pregiata pergamena e la pubblicazione di un’opera sul libro d’arte “Artista a New York” a cura di Art Now e la pubblicazione di altre due sue opere in cinque cataloghi personalizzati con testo biografico. Inoltre un’opera selezionata, che è stata pubblicata anche sul catalogo ufficiale dell’evento, verrà video esposta con relativa quotazione presso la Galleria “White Space Chelsea” (555 W 25th St, 10001 New York, NY ) dal 31 agosto al 3 settembre 2021. Il Vernissage sarà il giorno 2 settembre dalle ore 18,00 alle 20,00. Massimo Paracchini ha conseguito per meriti artistici “Il Premio Internazionale  Città  di  New York”, prestigioso riconoscimento conferitogli da Art Now  di Palermo per aver valorizzato l’arte e la creatività italiana. Ha ricevuto la targa di merito artistico, l’attestato in pregiata pergamena e la pubblicazione di un’opera sul libro d’arte “Artista a New York” a cura di Art N (continua)

Massimo Paracchini espone a New York alla Galleria "White Space Chelsea"

Massimo Paracchini espone a New York alla Galleria
Massimo Paracchini, dopo aver conseguito per meriti artistici “Il Premio Internazionale Città di New York”, prestigioso riconoscimento conferitogli da Art Now di Palermo per aver valorizzato l’arte e la creatività italiana, presenterà in video esposizione presso la Galleria “White Space Chelsea” (555 W 25th St, 10001 New York, NY ) dal 31 agosto al 3 settembre 2021 un’opera selezionata con relativa quotazione che è stata pubblicata anche sul libro ufficiale dell’evento d’arte “Artista a New York” a cura di Art Now e la pubblicazione di altre due sue opere in cinque cataloghi personalizzati con testo biografico Il Vernissage sarà il giorno 2 settembre dalle ore 18,00 alle 20,00. Massimo Paracchini, dopo aver conseguito per meriti artistici “Il Premio Internazionale  Città  di  New York”, prestigioso riconoscimento conferitogli da Art Now  di Palermo per aver valorizzato l’arte e la creatività italiana, presenterà in video esposizione presso la Galleria “White Space Chelsea” (555 W 25th St, 10001 New York, NY ) dal 31 agosto al 3 settembre 2021& (continua)

Massimo Paracchini consegue il Premio Città di New York

Massimo Paracchini consegue  il Premio Città di New York
Massimo Paracchini ha conseguito per meriti artistici “Il Premio Internazionale Città di New York”, prestigioso riconoscimento conferitogli da Art Now di Palermo per aver valorizzato l’arte e la creatività italiana. Ha ricevuto la targa di merito artistico, l’attestato in pregiata pergamena e la pubblicazione di un’opera sul libro d’arte “Artista a New York” a cura di Art Now e la pubblicazione di altre due sue opere in cinque cataloghi personalizzati con testo biografico. Inoltre un’opera selezionata, che è stata pubblicata anche sul catalogo ufficiale dell’evento, verrà video esposta con relativa quotazione presso la Galleria “White Space Chelsea” (555 W 25th St, 10001 New York, NY ) dal 31 agosto al 3 settembre 2021. Il Vernissage sarà il giorno 2 settembre dalle ore 18,00 alle 20,00. Massimo Paracchini ha conseguito per meriti artistici “Il Premio Internazionale  Città  di  New York”, prestigioso riconoscimento conferitogli da Art Now  di Palermo per aver valorizzato l’arte e la creatività italiana. Ha ricevuto la targa di merito artistico, l’attestato in pregiata pergamena e la pubblicazione di un’opera sul libro d’arte “Artista a New York” a cura di (continua)

Massimo Paracchini - Deep Sea Vortex - Mostra personale alla Galleria Noli Arte di Noli

Massimo Paracchini - Deep Sea Vortex - Mostra personale alla Galleria Noli Arte di Noli
Massimo Paracchini sarà in esposizione presso la Galleria Noli Arte a Noli in provincia di Savona con nuove opere astratte e informali dal 17 di luglio al 30 settembre 2021. La mostra personale di Massimo Paracchini è intitolata “Deep Sea Vortex” e vuole essere un omaggio al mare perché proprio dalle sue profondità e dalla sua lontananza l’artista riscopre l’ispirazione e l’intuizione per nuove opere che indicano un’altra ripartenza dopo i lunghi mesi di lockdown. Tutte le opere, fra le quali stavolta ve ne sono anche di scultoree, sono state realizzate con la nuova tecnica inventata proprio da Paracchini da lui denominata “Tridimensional Painting”, cioè fondamentalmente una pittura volumetrica o pittoscultura, dove oltre ai colori puri vengono esaltate le forme e i volumi, coinvolgendo lo spettatore da più punti di vista, ma soprattutto sul piano tattile e visivo. La mostra di Paracchini sarà visibile tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 23.00. Massimo Paracchini sarà in esposizione presso la Galleria Noli Arte a Noli in provincia di Savona con nuove opere astratte e informali dal 17 di luglio al 30 settembre 2021. La prestigiosa Galleria “Noli Arte”, situata in zona centrale a Noli vicino a Loggia della Repubblica, ha organizzato già diverse mostre personali dell’artista e da diversi anni ha sue opere in permanenza insieme a quelle (continua)

Massimo Paracchini espone al Museo Miit di Torino e alla Gefen Gallery di Mosca

Massimo Paracchini espone al Museo Miit di Torino e alla Gefen Gallery di Mosca
Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica del “Plastic Painting” al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00, (con orario continuato per permettere una migliore affluenza del pubblico, evitando assembramenti come da disposizioni istituzionali, dalle ore 15.30 alle ore 19.30). Il primo progetto espositivo, a cui Massimo Paracchini parteciperà, essendo stato selezionato e anche insignito per l’alto valore espressivo ed artistico e la superiore qualità delle sue opere di un “attestato di merito e di qualità per la Mostra Moscow-Turin. Italia Russia Tour” dal Comitato Internazionale scientifico del Museo Miit presieduto dal Direttore Guido Folco, prevede videoproiezioni e mostre virtuali in 3 D che si terranno rispettivamente nella sede torinese del Museo MIIT di Torino sul totem museale multimediale, su parete della Sala Centrale del MIIT e sul tv 43" (oltre che sulla piattaforma virtuale 3D prescelta, sul sito www.museomiit.it e sui social dove le opere rimarranno visibili e consultabili) e presso la Gefen Gallery di Mosca sullo schermo cinematografico della sala, con l’obiettivo di intessere fin da subito e in previsione del ritorno alle mostre in presenza una fitta rete di conoscenze reciproche di collezionisti, appassionati, galleristi, curatori, artisti tra l’Italia e la Russia e altri Paesi. La mostra “ITALIA RUSSIA TOUR | MOSCOW - TURIN” inaugura un nuovo progetto espositivo che unisce Arte Multimediale - Arte virtuale 3D - Arte in presenza reale, il tutto seguendo la vocazione che da sempre sta alla base della filosofia espositiva e curatoriale del Museo MIIT diretto e fondato dal Presidente Guido Folco e della casa editrice Italia Arte di Torino, vale a dire la valorizzazione e la promozione di scambi culturali e artistici internazionali con realtà e istituzioni ai massimi livelli. Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica  del “Plastic Painting”  al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya  e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri (continua)