Home > Cultura > Su COSMOBSERVER il calendario degli eventi astronomici del 2020

Su COSMOBSERVER il calendario degli eventi astronomici del 2020

articolo pubblicato da: cosmosmedia | segnala un abuso

Su COSMOBSERVER il calendario degli eventi astronomici del 2020

Il sito di divulgazione scientifica fondato da Emmanuele Macaluso - COSMOBSERVER – pubblica il calendario degli eventi astronomici del 2020

 

 

È firmato dal fondatore Emmanuele Macaluso, il calendario degli eventi astronomici del 2020 che è stato pubblicato sul sito di divulgazione COSMOBSERVER in queste ore.

 

“Il calendario degli eventi astronomici è uno strumento utilissimo per gli astrofili, gli addetti ai lavori e i curiosi del cielo. Per noi di COSMOBSERVER è diventata una tradizionecon la quale iniziamo il nuovo anno – dichiara il divulgatore scientifico Emmanuele Macaluso, fondatore di COSMOBSERVER, che continua – il 2020 sarà un anno ricco di eventi per il cosmo. Oltre ai consueti sciami meteorici avremo ben 4 eclissi (non tutte visibili dall’Italia). Oltre che dal punto di vista dell’astronomia, il 2020 sarà un anno cruciale anche per l’astronautica, con diverse missioni che partiranno alla volta di Marte, e molti test da parte delle aziende private del settore, delle quali daremo conto con articoli specifici nel corso del nuovo anno”.

 

In queste ore, Macaluso è impegnato – coadiuvato dal Comitato Etico Scientifico del Manifesto del Marketing Etico, nella stesura del “Bilancio di missione 2019 di COSMOBSERVER”.

 

Il bilancio di missione di COSMOBSERVER è un documento di CSR (Corporate Social ResponsabilityResponsabilità Sociale d’Impresa nda) attraverso il quale, in piena trasparenza, il progetto di divulgazione rende pubblici i dati e il suo relativo impatto sociale e culturale.

COSMOBSERVER, che redige il documento fin dalla sua nascita (2015) ed è il primo e unico progetto di questo tipo che rende trasparenti i propri dati. Un’azione resa ancora più importante dopo la creazione nel 2018 del G.R.O.C.A. (Gruppo di Ricerca e Osservazione Cosmica e Astronomica) di COSMOBSERVER, e la fondazione - avvenuta nel 2019 - della Campagna Globale di Sensibilizzazione sull’inquinamento luminoso MISSION DARK SKY.

L’ennesimo segno di una realtà alla costante ricerca dell’eccellenza nell’ambito della comunicazione scientifica, e che grazie anche a questo si è imposta nel giro di pochi anni come un top player di grande credibilità nel panorama scientifico e divulgativo italiano.

 

È possibile consultare il calendario astronomico di COSMOBSERVER a questo link  http://www.cosmobserver.com/articles/attualit%C3%A0/049%20-%20eventi%20astronomici%202020/eventi-astronomici-2020.htm

 

 

Contatti COSMOBSERVER

Web: www.cosmobserver.com

E-mail: thecosmobserver@gmail.com

Instagram: https://www.instagram.com/Cosmobserver

Facebook: https://www.facebook.com/cosmobserver

cosmobserver | calendario | astronomia | astronautica | 2020 | bringusthesky | luca parmitano | beyound | missione | eclissi | luna | sole | emmanuele macaluso | mission dark sky | groca | g r o c a | gruppo | ricerca | osservazione | cosmica | astronomica | astronomici |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Brad Pitt e Leonardo DiCaprio sembrano così dannatamente belli a Cannes, è quasi inquietante


COSMOBSERVER pubblica il calendario degli eventi astronomici e astronautici del 2019


COSMOBSERVER e MISSION DARK SKY pubblicano il Bilancio sociale e di missione 2019


Divulgazione scientifica: On-line il nuovo sito di COSMOBSERVER


Online il bilancio sociale 2018 di COSMOBSERVER supervisionato dal Manifesto del Marketing Etico


Un nuovo gruppo studierà il cielo, Nasce il GROCA (Gruppo di Ricerca e Osservazione Cosmologica e Astronomica)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

COSMOBSERVER: Da sito web a Centro di Ricerca, Divulgazione e Documentazione nel mondo reale

COSMOBSERVER: Da sito web a Centro di Ricerca, Divulgazione e Documentazione nel mondo reale
Dopo il Gruppo di Ricerca e Osservazione Cosmica e Astronomica (G.R.O.C.A.) e la campagna globale sull’inquinamento luminoso MISSION DARK SKY, COSMOBSERVER lavora alla nascita di un Centro di Ricerca, Divulgazione e Documentazione a Torino.   In un mondo che digitalizza sempre di più funzioni e asset, COSMOBSERVER lavora ad un ambizioso progetto di ricerca e divulgazione dest (continua)

Velvet Plectrum presto in tour con i concerti “Velvet Experience”

Velvet Plectrum presto in tour con i concerti “Velvet Experience”
Il chitarrista blues rock è in arrivo con una serie di incontri in giro nelle principali italiane   Si stanno definendo in queste ore gli ultimi dettagli tra l’entourage del musicista Velvet Plectrum e Factory Performance, l’associazione di Torino che gestirà gli interessi del chitarrista in Italia.   Al centro dell’accordo l’organizzazione e l (continua)

COSMOBSERVER e MISSION DARK SKY pubblicano il Bilancio sociale e di missione 2019

COSMOBSERVER e MISSION DARK SKY pubblicano il Bilancio sociale e di missione 2019
COSMOBSERVER, Il sito di divulgazione scientifica dedicato allo spazio pubblica il suo quinto bilancio sociale e di missione, includendo quello della sua campagna di sensibilizzazione sull’inquinamento luminoso MISSION DARK SKY È stato pubblicato oggi su COSMOBSERVER il Bilancio di missione e sociale congiunto COSMOBSERVER / MISSION DARK SKY 2019. Redatto dal fondatore di COSMOBSE (continua)

L’Uomo del Sahara: Un 2020 carico di avventura e novità per Fabrizio Rovella

L’Uomo del Sahara: Un 2020 carico di avventura e novità per Fabrizio Rovella
Dopo un 2019 costellato da viaggi e progetti che lo hanno portato anche a Capo Nord, il 2020 dell’Uomo del Sahara si prospetta ancora più avventuroso e con nuovi partner e compagni di viaggio.   È stato un 2019 intenso quello che ha visto protagonista Fabrizio Rovella, noto alle cronache come l’Uomo del Sahara. Oltre alla sua presenza in Algeria, Mauritania e Mar (continua)

Emmanuele Macaluso “EM314” supporta la campagna globale sull’inquinamento luminoso “Mission Dark Sky”

Emmanuele Macaluso “EM314” supporta la campagna globale sull’inquinamento luminoso “Mission Dark Sky”
L’atleta torinese, al rientro all’attività agonistica nella MTB, supporta in qualità di global ambassador la campagna sociale di COSMOBSERVER “Mission Dark Sky”   È globale la campagna sociale che il ciclista Emmanuele Macaluso ha scelto di supportare al rientro all’attività agonistica nella mountain bike con il suo progetto &ldq (continua)