Home > Altro > Positivo il bilancio della campagna sociale “La verità sulla Droga” dello scorso anno

Positivo il bilancio della campagna sociale “La verità sulla Droga” dello scorso anno

articolo pubblicato da: carletta | segnala un abuso

Positivo il bilancio della campagna sociale “La verità sulla Droga” dello scorso anno
La campagna sociale di informazione sui pericoli delle droghe “La verità sulla Droga”, fa il bilancio dell'attività svolta in Toscana dal gruppo dei volontari nello scorso anno Potremo dire che la campagna informativa di sensibilizzazione sulla droga, è stata attiva come sempre con quella che è la sua maggiore caratteristica: l'educazione attraverso l'informazione. Lo scorso anno, dunque, ha visto i Volontari impegnati in luoghi dove manifestazioni di interesse cittadino hanno attirato migliaia di persone. Come da tradizione, ogni settimana i volontari distribuiscono gratuitamente opuscoli nel capoluogo toscano e in altre città come, Pisa, Lucca, Viareggio e nella zona del Valdarno. A Fine maggio sono state portate lezioni gratuite sui pericoli delle droghe nel comprensorio scolastico di Barga, a Prato l'8 giugno i volontari hanno informato migliaia di ragazzi nella festa organizzata per la chiusura dell'anno scolastico nel palazzetto dello sport diventato discoteca per l'occasione. Pinocchio in Strada, la grande manifestazione popolare che si svolge a San Miniato Basso, ha visto la partecipazione dei volontari della campagna con il loro gazebo nelle serate del 13 e 27 giugno Nella Notte Arancio, il 6 luglio a Lucca, più di 20 volontari hanno distribuito gratuitamente migliaia di opuscoli informativi e sono saliti sul palco per trasmettere il messaggio della campagna: “Vivere una Vita libera dalla Droga” La Verità sulla droga è arrivata anche nella bellissima Maremma Toscana e il 14 luglio, 5 ragazzi volontari hanno rappresentato la campagna nel torneo di calcio a 5 promosso e organizzato dal bagno Il Faro di Alessio Milani con larga distribuzione di opuscoli informativi sui pericoli delle droghe. L'attività estiva della campagna ha visto volontari e materiali nella serata del 26 luglio ospiti del campeggio S. Michel di Alessandro Burchi, mentre i bagnanti di piu di 20 stabilimenti balneari di Tirrenia sono stati informati sui pericoli delle droghe attraverso una massiccia distribuzione di materiale informativo in due domeniche di agosto e settembre. A Castelnuovo Garfagnana, nella settimana del commercio, La Verità sulla Droga è stata di nuovo opite come ormai avviene da diversi anni e i volontari hanno potuto allestire il loro tavolo informativo e distribuire opuscoli sui pericoli delle droghe Alla festa della Rificolona il 7 settembre i volontari della campagna erano presenti in viale Europa, dove hanno distribuito più di 600 opouscoli. Non è un caso che “La Verità sulla droga” abbia ripetuto il grosso successo dell’anno precedente partecipando nei giorni 29,30 e 31 ottobre 2019 ad uno degli eventi internazionali più belli dell'intero pianeta Lucca Comics Posizionato sulle mura il gazebo di La Verità sulla Droga, ha raccolto al suo interno il gruppo ed i materiali per dare il via ad una maxidistribuzione di materiale informativo per un totale di circa 20.000 opuscoli. La manifestazione ha coinvolto per tre giorni circa 50 volontari della campagna venuti da Bergamo, Monza, Mantova, Firenze, Lucca uniti da uno scopo comune, quello di informare e rendere consapevole una grande quantità di pubblico sui pericoli derivanti dall'uso e abuso di droghe Così positivamente, si conclude il bilancio dell'attività dello scorso anno con una distribuzione totale di circa 57.000 opuscoli informativi e con la programmazione di nuovi eventi, e distribuzioni che vedranno ancora i Volontari presenti nelle piazze, nelle scuole, nelle manifestazioni cittadine, insomma in ogni luogo e occasione dove porteranno il messaggio della campagna “ Lla verità sulla droga” “ L'arma più efficace nella lotta contro la droga è l'istruzione “ L.Ron Hubbard

droga | informazione | scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Energo Logistic Spa: Francesco Pavolucci +15% nell' Home Delivery e trasporto


L’istruzione per porre fine alla droga.


Creare specialisti della prevenzione alla droga


COSMOBSERVER e MISSION DARK SKY pubblicano il Bilancio sociale e di missione 2019


CLUB DELLA GIOVENTÙ LIBERA DALLA DROGA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

In Colorado, dove la cannabis è legale, si muore di più per overdose di stupefacenti

In Colorado, dove la cannabis è legale, si muore di più per overdose di stupefacenti
I volontari della Chiesa di Scientology si impegnano per fermare l’epidemia di morti per overdose in Colorado (dove la marijuana è stata legalizzata nel 2014) informando i giovani prima che ne facciano uso. "Lo scorso anno sono morti più cittadini del Colorado per overdose di droga rispetto a qualsiasi anno precedente nella storia dello stato." Questo è solo uno dei tanti titoli di giornale pubbl (continua)

L’importanza di promuovere una vita senza droghe

L’importanza di promuovere una vita senza droghe
I giovani ascoltano gli atleti professionisti, e loro possono usare questo potere per incoraggiarli a vivere senza droghe. Quando chiediamo ai bambini chi ammirano di più, le risposte sono spesso riferite a personaggi dello sport. Ecco perché gli atleti professionisti sono i partner perfetti per “Un Mondo Libero dalla Droga”, la campagna di prevenzione contro gli stupefacenti sostenuta dalla Chie (continua)

La campagna di Gioventù per i Diritti Umani adottata da migliaia di insegnanti

La campagna di Gioventù per i Diritti Umani adottata da migliaia di insegnanti
Gioventù per i diritti umani fornisce materiale didattico agli insegnanti della NEA (National Educators Association). La National Educators Association (NEA) è la più grande organizzazione di impiegati professionisti degli Stati Uniti, con membri di tutti i livelli di istruzione. Molti insegnanti nel campo degli studi sociali, della storia, del governo e altri campi sono alla ricerca un modo vali (continua)

I volontari della campagna La Verità sulla Droga pianificano la loro attività per il dopo Coronavirus

I volontari della campagna La Verità sulla Droga pianificano la loro attività per il dopo Coronavirus
I volontari di “Un Mondo Libero dalla Droga” non si fanno bloccare dal Coronavirus, si danno da fare pianificando distribuzioni di opuscoli informativi sugli stupefacenti in tutta la regione Toscana, lezioni gratuite nelle scuole e partecipazione ad eventi popolari, non appena l’emergenza Covid-19 permetterà loro di riprendere questa importante campagna informativa, poiché i pericoli delle droghe (continua)

Il COVID-19 e la campagna La Verità Sulla Droga

Il COVID-19 e la campagna La Verità Sulla Droga
I volontari dell’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga” si organizzano per il dopo coronavirus, pianificando eventi ed interventi nelle scuole per diffondere i loro materiali informativi La maggior parte delle informazioni che si sentono sulle droghe derivano da chi le vende o le spaccia, e che sicuramente è ben lungi dal mettere in guardia il cliente dai possibili danni che le droghe faran (continua)