Home > Cultura > In Toscana distribuiti centinaia di opuscoli informativi per portare verità e conoscenza sui pericoli delle droghe.

In Toscana distribuiti centinaia di opuscoli informativi per portare verità e conoscenza sui pericoli delle droghe.

articolo pubblicato da: carletta | segnala un abuso

In Toscana distribuiti centinaia di opuscoli informativi per portare verità e conoscenza sui pericoli delle droghe.
Anche questa settimana, sono stati distribuiti più di 450 opuscoli informativi sui pericoli delle droghe in alcune città della Toscana I volontari del Celebrity Centre della città di Firenze, continuano infatti nella loro campagna di sensibilizzazione sugli effetti devastanti derivanti dall'uso di sostanze stupefacenti. Ogni anno la droga distrugge e rovina milioni di vite, la campagna del “ La verità sulla Droga ” afferma che tutti, ma in modo particolare i giovani, dovrebbero avere informazioni a riguardo. Per non farsi ingannare, un giovane ha bisogno di informazioni per evitare di caderci ed aiutare i suoi amici a starne lontani. La Fondazione per “Un Mondo libero dalla Droga”, ha preparato materiale informativo, fra cui gli opuscoli che i volontari sistematicamente ogni giorno distribuiscono in tutto il mondo; poichè le opinioni di chi legge il messaggio contenuto all'interno degli opuscoli, sono molto importanti, si può visitare il sito web: drugfreewold.org e/o inviare una mail a : info@drugfreeworld.org. Molto di ciò che si sente sulla droga, in realtà viene da coloro che la vendono. Spacciatori che si sono riabilitati, hanno confessato che avrebbero detto qualsiasi cosa per far si che altri acquistassero la droga. Ma l'alcool, è davvero una droga? Dopotutto è legale, è parte della vita sociale ed è perfino consigliato da alcuni medici come salutare se preso a piccole dosi. L'ALCOOL È UNA DROGA. E' classificato come un sedativo, significa che rallenta le funzioni vitali: ciò risulta nel farfugliare, movimenti instabili, percezioni disturbate, ed un'incapacità a reagire velocemente. Sebbene classificato come sedativo, la quantità di alcool assunto determina il tipo di effetto. L'overdose di alcool causa effetti depressivi molto seri, ( incapacità di provare dolore, intossicazione in cui il corpo il veleno, e alla fine l'incoscienza o, peggio, coma etilico o decesso da grave overdose tossica). In Italia, 4 morti su 10 sono dovute ad incidenti avvenuti perchè il conducente era in stato di ebrezza. Gli incidenti per stato di ebrezza sono la causa principale della morte dei giovani in Italia e in altri paesi europei. In Italia l'alcool è responsabile di almeno 24.000 morti ogni anno. Per la maggior parte delle persone, queste sono delle statistiche scioccanti, forse, ma sempre statistiche. Ma per le famiglie ed amici dei giovani che sono morti a causa dello stato di ebrezza mentre guidavano, ciascun episodio rappresenta una perdita tragica. L'alcool può danneggiare un feto a qualunque stadio della gravidanza, ma è ancora più serio nei primi mesi. C'è il rischio di difetti della nascita relativi all'alcool, inclusi deficienze nella crescita, anomalie facciali e danni al cervello e sistema nervoso. Questi e altri ancora sono i fatti che ogni persona, ma in particolare i giovani dovrebbero conoscere. “ Le persone che prendono droga, non sempre riescono a percepire il mondo reale di fronte a loro. Sono “assenti”. Queste persone possono essere molto pericolose per te, su un'autostrada, durante un incontro casuale o in casa. ” L.Ron Hubbard

droga | informazione | scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Mondo Libero dalla Droga a Cascina


DISTRIBUZIONE DI OPUSCOLI INFORMATIVI SULLA DROGA A PADOVA


In Toscana a settembre: fuga rilassante tra natura e cultura


“ La Verità sulla Droga” a Lucca si veste di ARANCIO per informare sui pricoli delle droghe


Creare specialisti della prevenzione alla droga


Doppia celebrazione per Roma


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

In Colorado, dove la cannabis è legale, si muore di più per overdose di stupefacenti

In Colorado, dove la cannabis è legale, si muore di più per overdose di stupefacenti
I volontari della Chiesa di Scientology si impegnano per fermare l’epidemia di morti per overdose in Colorado (dove la marijuana è stata legalizzata nel 2014) informando i giovani prima che ne facciano uso. "Lo scorso anno sono morti più cittadini del Colorado per overdose di droga rispetto a qualsiasi anno precedente nella storia dello stato." Questo è solo uno dei tanti titoli di giornale pubbl (continua)

L’importanza di promuovere una vita senza droghe

L’importanza di promuovere una vita senza droghe
I giovani ascoltano gli atleti professionisti, e loro possono usare questo potere per incoraggiarli a vivere senza droghe. Quando chiediamo ai bambini chi ammirano di più, le risposte sono spesso riferite a personaggi dello sport. Ecco perché gli atleti professionisti sono i partner perfetti per “Un Mondo Libero dalla Droga”, la campagna di prevenzione contro gli stupefacenti sostenuta dalla Chie (continua)

La campagna di Gioventù per i Diritti Umani adottata da migliaia di insegnanti

La campagna di Gioventù per i Diritti Umani adottata da migliaia di insegnanti
Gioventù per i diritti umani fornisce materiale didattico agli insegnanti della NEA (National Educators Association). La National Educators Association (NEA) è la più grande organizzazione di impiegati professionisti degli Stati Uniti, con membri di tutti i livelli di istruzione. Molti insegnanti nel campo degli studi sociali, della storia, del governo e altri campi sono alla ricerca un modo vali (continua)

I volontari della campagna La Verità sulla Droga pianificano la loro attività per il dopo Coronavirus

I volontari della campagna La Verità sulla Droga pianificano la loro attività per il dopo Coronavirus
I volontari di “Un Mondo Libero dalla Droga” non si fanno bloccare dal Coronavirus, si danno da fare pianificando distribuzioni di opuscoli informativi sugli stupefacenti in tutta la regione Toscana, lezioni gratuite nelle scuole e partecipazione ad eventi popolari, non appena l’emergenza Covid-19 permetterà loro di riprendere questa importante campagna informativa, poiché i pericoli delle droghe (continua)

Il COVID-19 e la campagna La Verità Sulla Droga

Il COVID-19 e la campagna La Verità Sulla Droga
I volontari dell’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga” si organizzano per il dopo coronavirus, pianificando eventi ed interventi nelle scuole per diffondere i loro materiali informativi La maggior parte delle informazioni che si sentono sulle droghe derivano da chi le vende o le spaccia, e che sicuramente è ben lungi dal mettere in guardia il cliente dai possibili danni che le droghe faran (continua)