Home > Musica > MilleVoci, stanno lavorando per voi.

MilleVoci, stanno lavorando per voi.

scritto da: Giangius | segnala un abuso

MilleVoci, stanno lavorando per voi.


Stanno lavorando per il tuo divertimento. Si, ma anche per il loro, ovviamente! 

Tanti amici artisti vip hanno già confermato la loro presenza alla prossima edizione di MilleVoci che sarà la sedicesima. Qualche nome? Franco Dani, Franco Fasano. I Milk and coffee, Giovanna Nocetti, Stefano Borgia, Il Giardino dei Semplici, I Santo California, Mimmo Cavallo, Lorenza Bettarelli, Dino, I Cugini Di Campagna, Michele Maisano, Little Tony family, Bruno Filippini, I Romans, Santino Rocchetti, Giuseppe Cionfoli, Roberta Faccani, Gabriele Marconi.

Speriamo di non aver dimenticato nessuno, non vorremmo essere appesi al ramo più alto della Nomentana, per questo. Tanti altri artisti meno noti ma sono sulla buona strada per esserlo hanno già occupato i loro spazi.

Tra loro qualche nome: Cathy Varna, Bartolomeo Domenico, Zeo duo, Marinella Bottazzi, Matteo Tiraboschi, Marina Costantini, Walter Coni, Caterina Ferri, e tanti altri in attesa di conferma.

Anche questa edizione si prevede ricca di novità, a cominciare dal nuovo studio che ospiterà l'intera compagine canora per ben cinque giorni. Saremo a Gold tv, di Roma dove ogni giorno registreremo 3 puntate. Chi vorrà assistervi scriva a contatto@millevoci.it per prenotare la presenza propria, di amici e familiari. Per Gianni Turco sarà un divertimento, lui si posizionerà tranquillo, seduto in regia a rompere le scatole a tutti, tecnici, operatori, datori luce, fonici, elettricisti, scenografi, macchinisti, baristi... no quelli no, lo avvelenerebbero. Tutti loro, tranne Roberta Carella, che collabora da anni ad aggiustare col trucco televisivo i volti dei cantanti, quindi non è a contatto diretto col Turco, saranno contenti, pieni di euforia, solo il 29 maggio dopo le ore 18,00, quando Gianni Turco alzerà i tacchi per andare a sedere al montaggio. Una pulitina alle puntate che saranno 15 appuntamenti. Poi in onda su tante emittenti, come sempre.

Daphne invece dovrà trottare e pure parecchio, ma quella ragazza possiede tanta di quell'energia e pazienza (?) soprattutto col regista  che riuscirà alla grande nel duro compito di conduttrice che le è stato affibbiato. In verità lei, la Daphne Barillaro, è già attiva da alcune settimane. E' impegnata, infatti, nello studio di registrazione "Caramella blues" di Angelo Petruccetti (Little Tony family) a realizzare nuovi inediti per questa edizione. Vi proporrà anche nuove cover cantate da sola e con i Cugini Di Campagna e Dino. Con Giovanna Nocetti canterà "Torna a Surriento",  con Michele Maisano "Ho bisogno d'amore" e con Angelo Petruccetti della Little Tony family canterà "Vorrei la pelle nera". Questi ultimi sono brani presentati nello speciale "Daphne and friends 3" ma non a MilleVoci... e non finisce qui! Con Franco Dani riproporrà "La voce mia", interpretazione da lacrimuccia. Forza Daphne, ce la farai, ce la farete e...  chi c'è c'è e chi non c'è non conta!

MilleVoci ha la fortuna di potersi avvalere di due persone care che danno una mano nella parte logistica e tanto altro: Antonio Domenicone (il compagno della conduttrice) e Marco Palombo, un amico leale, belle persone.

Ok, come si dice in gergo artistico...: merda! Sapete da cosa deriva questo singolare augurio? Anticamente a vedere gli  spettacoli ci andavano con la carrozza. A pubblico numeroso corrispondevano tanti escrementi in strada prodotti dai tanti cavalli in sosta che avevano trainato le numerose carrozze piene di tanti spettatori. Simpatica l'origine, vero?

I cantanti emergeti desiderosi di far parte del cast di MilleVoci 2020 visitino il sito www.millevoci.it per sapere come fare.


Fonte notizia: www.millevoci.it


millevoci | festival | musica | emergenti | cantanti | cantautori | gruppi musicali | castrocaro | sanremo | voci nuove | Xfactor |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MilleVoci, in preparazione la nuova edizione 2017.


Ci siamo! MilleVoci al nastro di partenza.


MilleVoci 2021, in preparazione la 17.ma edizione.


MilleVoci, presto in onda.


MilleVoci 2022, aperte richieste di partecipazione.


MilleVoci si triplica.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MilleVoci 2022, aperte richieste di partecipazione.

MilleVoci 2022, aperte richieste di partecipazione.
Nonostante la pandemia che ha iteressato il mondo intero, MilleVoci, il programma musicale di Gianni Turco, non si è mai frenato e le solite 15 puntate programmate sono state realizzate sia nel 2020 sia nel 2021. Ora si prepara la diciottesima edizione. MilleVoci, il programma di intrattenimento musicale di Gianni Turco, si prefigge di svolgere ogni anno una sempre più impegnativa selezione per la scelta di cantanti e gruppi musicali emergenti di tutte le età che siano  in grado di essere presentati al pubblico televisivo per una promozione a visibilità nazionale ed europea che faciliti le loro opportunità di lavoro.Non partecipano solo (continua)

Tra "revival", tradizione e modernità: la 17ª edizione di "Millevoci", il fortunato "format" tv di Gianni Turco visibile in tutta Europa

Tra
Quale altra trasmissione televisiva potrebbe oggi riuscire nell'impresa di riunire in sé contemporaneamente (nell'alveo di un congruo numero di puntate destinate ad essere trasmesse, con cadenza settimanale, per una durata di cinque mesi consecutivi) protagonisti di spicco - solisti o gruppi - della musica italiana negli anni '60/'70 (da Don Backy a "I Cugini di Campagna", dai "Santo California" a "Il Giardino dei Semplici", da Michele a "I Romans"), un grande autore come Franco Fasano, gli eredi musicali di Little Tony ed artisti forse un po' meno noti - di qualsiasi generazione - desiderosi di una maggiore visibilità? Giunto quest'anno alla sua 17ma edizione - grazie alla tenacia e determinazione del suo ideatore, produttore e regista Gianni Turco - il "format" artistico "MilleVoci" (il più famoso e popolare tra i programmi a contenuto musicale trasmessi in Italia sulle frequenze di emittenti televisive private) è in onda dal 21 novembre - ogni Domenica a partire dalle ore 21.30 - sul Canale nazionale "Bom Chan (continua)

MilleVoci 2021 è allo start!

MilleVoci 2021 è allo start!
Ci siamo, tutto è pronto all'avvio della diciassettesima edizione del programma musicale più famoso d'Italia (e non solo) trasmesso dalle emittenti tv private. E' tutto pronto. Qualche ritoccatina quà e là alle scalette degli artisti ed a qualche loro conferma alla partecipazione (il Covid colpisce ancora) e le puntate di "MilleVoci" edizione2021, 15 da un'ora, saranno servite su di un piatto d'argento al publico televisivo Italiano e quello che segue il formmat da altri Paesi del mondo, grazie alle tante emiìtteti televisive regionali, nazionali, della (continua)

MilleVoci si registrerà ad ottobre.

MilleVoci si registrerà ad ottobre.
Il programma MilleVoci, nato nel 2005 è considerato il format ideale per promozioni musicali, ambito da personaggi noti del panorama canoro italiano e d’oltre oceano ma anche da artisti emergenti in cerca di visibilità. Incontriamo l’ideatore, produttore e direttore artistico del programma: Gianni Turco.D: “Cosa c’è dietro un programma musicale di successo?”R: “MilleVoci è un programma unico nel suo genere, una kermesse musicale che va avanti da ben 16 edizioni. In scena troviamo artisti affermati, vip, assieme a cantanti e gruppi emergenti che hanno la possibilità di farsi conoscere. Negli (continua)

Gianni Nazzaro, breve biografia.

Gianni Nazzaro, breve biografia.
Erminio Nazzaro, napoletano doc, artista del varietà, rumorista di successo, era il padre di Gianni Nazzaro, secondo di quattro figli, due sorelle ed un fratello: Esmeralda, Maurizio ed Anna Maria. Maurizio, cantautore di successo, passò purtroppo a miglior vita a giugno del 2020 per un male simile, aveva 60 anni. A Gianni piacevano tanto le sue canzoni, tanto da interpretarne alcune nel programma MilleVoci. Anna Maria Nazzaro è tutt’ora impegnata nel campo musicale come insegnante di canto. GLI INIZIIl debutto artistico di Gianni Nazzaro avvenne nel 1965 quando aveva scelto come pseudonimo "Buddy". Imitava con successo le voci di cantanti che allora erano già in voga come Bobby Solo, Adriano Celentano, Gianni Morandi e altri, in alcune incisioni per la casa discografica "KappaO" di Napoli.Nel 1967 partecipò ai Festival di quella città con il brano “Sulo pé mmé e pé tte”, non acc (continua)