Home > Libri > Andrea Lutri presenta la raccolta in versi “Poesie”

Andrea Lutri presenta la raccolta in versi “Poesie”

articolo pubblicato da: IlTaccuino | segnala un abuso

Andrea Lutri presenta la raccolta in versi “Poesie”

 

Il Taccuino Ufficio Stampa

Presenta

 

Poesie di Andrea Lutri

Lo scrittore e avvocato romano Andrea Lutri presenta “Poesie”, una raccolta in versi in cui si dipinge con pennellate dai colori accesi e vibranti un intimo ritratto della natura umana. L’autore guarda all’amore con eguale dose di disincanto ed esaltazione, e non dimentica di osservare la caducità dell’esistenza e di celebrare, seppur con malinconia, il tramonto e la notte della vita umana. Una raccolta poetica semplice e diretta, così come lo è il titolo dell’opera.

 

Titolo: Poesie

Autore: Andrea Lutri

Genere: Raccolta poetica

Casa Editrice: Controluna

Pagine: 80

Prezzo: 9,90

Codice ISBN: 978-88-8579-186-2

 

«E scoprirai che l’orizzonte non ha terra, non ha volto, non ha paesaggi che ti possa offrire. È lì, per farti sognare […]».

 

Poesie di Andrea Lutri è una raccolta in versi che parla d’amore e di perdita, di vita e di morte, e di tutto ciò che c’è nel mezzo. A volte l’autore si mostra creatura indifesa di fronte all’amore romantico, per poi trasformarsi in un acuto osservatore della sua fine, che analizza con logica e pragmatismo. Lutri narra di amori incandescenti, e alla donna amata dice: “tu non sei il paradiso, sei l’inferno che brucia di passione”; in altri versi espone invece la lucida consapevolezza della non eternità del rapporto amoroso, della pericolosità di un gioco serio dove “il croupier è un baro”. Il tema dell’amore apre la raccolta e mostra la parte in luce di un’opera che non ha timore di svelare anche il lato oscuro dell’esistenza, quello fatto di sofferenza, di vecchiaia e di morte. E se in apertura c’è la vita, la giovinezza e la passione, scorrendo le pagine si scoprono odi alla notte e alla morte, e riflessioni sulla difficoltà del vivere, sugli affanni di un uomo che non riposa mai: “siamo nati per faticare di giorno e pensare di notte. Le menti illuminate si destano sveglie”. Una dissezione dei sentimenti è Poesie, i cui versi sono radicati profondamente nella realtà e nel vivere quotidiano: versi che a volte sono impalpabili e sfuggenti, mentre in altre occasioni sono racconti vividi e concreti; liriche commoventi e introspettive si alternano a poesie in romanesco, dirette e viscerali. Andrea Lutri narra con delicatezza della dignità e insieme della paura con le quali si osserva lo scorrere degli anni sotto i nostri occhi, impreparati alla fine che inevitabilmente arriva per tutti, sempre stupiti di fronte all’incombenza della notte: “troppe volte ho lasciato che il tempo corresse via portando con sé brandelli della mia vita”. La dolcezza della gioventù e la spietatezza della vecchiaia, due fasi fondamentali della vita umana che l’autore sembra paragonare alla guerra, con il suo carico di coraggio e di perdite, di resilienza e di sconfitte, in cui a volte non si riesce a distinguere i vincitori dai vinti.

 

TRAMA. Una raccolta di poesie che hanno come filo conduttore tutte le fasi della vita dell’uomo; i versi di Andrea Lutri ne scandagliano ogni momento: la nascita, la crescita, l’amore, la sofferenza e, infine, la morte.


L’AUTORE È DISPONIBILE A RILASCIARE INTERVISTE

Per richiedere e/o prenotare intervista

iltaccuinoufficiostampa@gmail.com

 

 

BIOGRAFIA. Andrea Lutri è nato a Roma nel 1975. È un avvocato, Presidente dell’Associazione APL (Avvocati Per il Lavoro) e coordinatore editoriale della rivista telematica «Giustizia del Lavoro a Roma e nel Lazio». È coautore del libro “Il Jobs act. Tutte le novità del Governo Renzi in materia di lavoro” (La Tribuna, 2015). Nel 2019 pubblica per la casa editrice Controluna l’opera “Poesie”.

 

 

Contatti

https://it-it.facebook.com/andrea.lutri.1

https://it.linkedin.com/in/andrea-lutri-862632137

http://www.controluna.com/

 

Link di vendita

http://www.controluna.com/prodotto/poesie/

https://www.amazon.it/Poesie-Andrea-Lutri/dp/8885791867/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=andrea+lutri+poesie&qid=1581946825&sr=8-1

 

 

 

 

 

IL TACCUINO UFFICIO STAMPA

Via Silvagni 29 - 401387 Bologna - Phone: +393396038451

Sito: https://iltaccuinoufficiostampa.com/

Facebook: www.facebook.com/iltaccuino.ufficiostampa/

Mail: iltaccuinoufficiostampa@gmail.com

 

 

 

 

Poesie | Andrea Lutri | raccolta poetica | Controluna | scrittore | libri | amore | vita | giovinezza | vecchiaia | morte | Il Taccuino ufficio stampa | ufficio stampa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA "LA MIA TERRA


Intervista di Alessia Mocci a Massimo Pinto: vi presentiamo la silloge poetica “Cento Farfalle e… più”


Intervista di Alessia Mocci a Rosario Tomarchio ed al suo Ricordi di poesie


Intervista di Alessia Mocci a Rosario Tomarchio: vi presentiamo l’antologia “Memorie”


Intervista di Alessia Mocci a Rossana Asaro ed al suo Profumo di Kikina nel Paradiso dell’Eden, Rupe Mutevole Edizioni


Le novità editoriali primaverili della casa editrice Rupe Mutevole Edizioni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Adriano Di Gregorio presenta il romanzo “La festa di matrimonio”

Adriano Di Gregorio presenta il romanzo “La festa di matrimonio”
  Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta   La festa di matrimonio di Adriano Di Gregorio Lo scrittore siracusano Adriano Di Gregorio presenta “La festa di matrimonio”, un nuovo poliziesco con protagonisti il vicequestore aggiunto Damiano Battaglia e l’ispettore Concetto Spanò, già conosciuti nelle precedenti opere dell’autore. Un intricato romanzo (continua)

Mauro Mogliani presenta il romanzo “Ombre dal passato”

Mauro Mogliani presenta il romanzo “Ombre dal passato”
  Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta   Ombre dal passato di Mauro Mogliani Lo scrittore marchigiano Mauro Mogliani presenta “Ombre dal passato”, una nuova storia con protagonista l’ispettore Piero Nardi, già conosciuto e apprezzato nei precedenti romanzi dell’autore. Un thriller psicologico in cui si analizzano le conseguenze di un forte trauma su una (continua)

Damiano Leone presenta il romanzo “Il Guaritore”

Damiano Leone presenta il romanzo “Il Guaritore”
  Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta   Il Guaritore di Damiano Leone Lo scrittore triestino Damiano Leone presenta “Il Guaritore”, la storia del primo crononauta, Mark Sachs, che grazie a tecnologie futuristiche avrà la possibilità di viaggiare indietro nel tempo, fino a duemila anni prima della sua epoca. E ciò che troverà in un sepolcro sul (continua)

Vladimiro Bottone presenta il romanzo “Non c’ero mai stato” (Neri Pozza, 2020)

Vladimiro Bottone presenta il romanzo “Non c’ero mai stato” (Neri Pozza, 2020)
  Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta   Non c’ero mai stato di Vladimiro Bottone Lo scrittore napoletano Vladimiro Bottone presenta “Non c’ero mai stato”, la storia dell’incontro tra Ernesto Aloja, un editor in pensione che ha vissuto una vita a metà dedicandosi alle ambizioni degli altri, e Lena Di Nardo, una ragazza che di vite ne ha vissute ta (continua)

Marina Balbo presenta l’opera “Cibo amico, cibo nemico. Un interminabile conflitto. EMDR: la soluzione possibile”

Marina Balbo presenta l’opera “Cibo amico, cibo nemico. Un interminabile conflitto. EMDR: la soluzione possibile”
  Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta   Cibo amico, cibo nemico di Marina Balbo Marina Balbo presenta “Cibo amico, cibo nemico. Un interminabile conflitto. EMDR: la soluzione possibile”, in cui tratta, grazie alla sua pluridecennale esperienza medica nel campo dei disturbi dell’alimentazione, tutti quegli aspetti riguardanti il mondo dell’alimentazione e lo f (continua)