Home > Cultura > Coronavirus, Anesv chiede a Conte lo stato di crisi: «perso un milione di euro in due giorni»

Coronavirus, Anesv chiede a Conte lo stato di crisi: «perso un milione di euro in due giorni»

articolo pubblicato da: AntonioParodi | segnala un abuso

Coronavirus, Anesv chiede a Conte lo stato di crisi: «perso un milione di euro in due giorni»

 Lo stato di crisi per la stagione 2020, in pieno svolgimento, è stato espresso dall’ANESV al Presidente del Consiglio Conte e al Ministro del Turismo Franceschini, in rappresentanza dello spettacolo viaggiante

 
La chiusura dei luna park e singole attrazioni, ad oggi disposta in Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, comporta il differimento di manifestazioni importanti legate anche al periodo pasquale. Di fatto le imprese del settore, in genere familiari, non avranno opportunità di lavoro per un periodo il cui termine non è possibile prevedere. Già inattivi o soppressi i luna park a Milano, Torino, Casale Monferrato, Arona, Chivasso, Mantova e Parma. Tali eventi riguardano circa 500 esercenti dello spettacolo viaggiante con le loro famiglie, per un danno quantificabile in un milione di euro in due giorni di sospensione.
 
Anche i parchi giochi cittadini e le giostre per bambini installate nei giardini pubblici, composti da attrazioni dello spettacolo viaggiante, sono già stati chiusi, mentre arrivano le disdette di clienti che hanno prenotato spazi per feste per bambini.
 
Al danno economico si aggiunge il problema della collocazione delle abitazioni mobili degli esercenti itineranti. Se il luna park non viene svolto, i Comuni sono indisponibili a concedere occupazioni di suolo pubblico per il solo posteggio di abitazioni e carriaggi, se non in costanza di una licenza di esercizio. Le famiglie degli esercenti sono anche nella difficoltà di far frequentare la scuola ai loro figli, visto l’imprevisto cambio del loro calendario annuale di attività, che coincide con le iscrizioni agli istituti scolastici del luogo di attività.
 
Nella nota è stata richiesta al Presidente del Consiglio attenzione ai problemi derivanti da chiusure obbligate e cali di incassi, come la sospensione dei pagamenti di carattere fiscale, oltre a una moratoria sui ratei dei finanziamenti bancari e la cassa integrazione straordinaria per i dipendenti.
 
Senza queste forme di sostegno il settore è chiamato a vivere una crisi che il sistema non è nelle condizioni di sostenere.
 
Il presidente ANESV Massimo Piccaluga ha dichiarato a riguardo «il mondo del luna park e delle giostre cittadine, che fa divertire milioni di persone, sta vivendo un momento di grave difficoltà. Lo spettacolo viaggiante auspica che ci sia un intervento governativo che limiti i danni e permetta una ripresa delle attività quando possibile».
 
ANESV
 
Da oltre settant’anni l’Anesv, socio fondatore dell’Agis, Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, ed aderente a Federturismo Confindustria, tutela gli interessi delle imprese che svolgono attività di spettacolo viaggiante, dei parchi permanenti di divertimento, a carattere tematico, acquatico e faunistico e dei parchi avventura.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Covid-19, l'allarme di luna park e circhi: «5000 famiglie in ginocchio, servono 10 milioni per superare l'emergenza»


Susanna Esposito sul Coronavirus: la situazione, le precauzioni, l’allarmismo


-Italia Zona Protetta contro il Coronavirus. Situazione in Campania e a Brusciano. (Scritto da Antonio Castaldo)


Per migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione in Italia si spendono circa 1800 euro


Apple, Nintendo, Hitachi... Come il coronavirus minaccia l’economia


30mila pasti gratuiti per gli anziani: l’iniziativa di Ernesto Pellegrini nell’emergenza Coronavirus


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Covid-19, l'allarme di luna park e circhi: «5000 famiglie in ginocchio, servono 10 milioni per superare l'emergenza»

Covid-19, l'allarme di luna park e circhi: «5000 famiglie in ginocchio, servono 10 milioni per superare l'emergenza»
 Roma - Dieci milioni di euro per il sostegno alle attività di spettacolo viaggiante, per sopravvivere all'emergenza sanitaria causa  epidemia del Coronavirus Covid-19. Questa la richiesta formulata da Ente Nazionale Circhi e ANESV al ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini, che in questi giorni sta elaborando (continua)

"Shoah: arte e memoria", al via la mostra itinerante tra Alassio e Albenga


 Genova – Una mostra itinerante tra Alassio e Albenga nel segno della memoria, impreziosita da una performance musicale del fondatore dei Matia Bazar Carlo Marrale, dalla presentazione dell’ultimo libro di Biagio Goldstein Bolocan e da una conferenza a cura di Daniele Grosso Ferrando.  Giovedì 27 febbraio (ore 17) inaugura alla galleria d’arte &nbs (continua)

Concerto della Fossati Project Band allo Stradanuova a favore del Gaslini

Concerto della Fossati Project Band allo Stradanuova a favore del Gaslini
 Genova – Un omaggio a uno dei pilastri del cantautorato italiano, a sostegno di un’altra eccellenza che ha raidici nella Superba: l’Istituto Giannina Gaslini. Domenica 23 febbraio (ore 17.30) allo Stradanuova Teatro Auditorium di vico Boccanegra (traversa di via Garibaldi) va in scena “Tienimi per mano”, spettacolo musicale della Fossati Project B (continua)

Peace and Love, il nuovo spettacolo dei Bruciabaracche al Politeama Genovese

Peace and Love, il nuovo spettacolo dei Bruciabaracche al Politeama Genovese
 Genova – A pochi istanti da San Valentino, anche i Bruciabaracche si cimentano, a modo loro, con l’amore. Mercoledì 12 e giovedì 13 febbraio (ore 21) al Politeama Genovese (via Bacigalupo 2) va in scena “Bruciabaracche Peace & Love”, nuovo ed esilarante show del collettivo comico composto da Antonio Ornano, Andrea Di Marco, Enzo Paci, Andrea Possa, M (continua)

Pietra Ligure, al Teatro Moretti in scena il nuovo spettacolo dei Bruciabaracche

Pietra Ligure, al Teatro Moretti in scena il nuovo spettacolo dei Bruciabaracche
 Pietra Ligure (SV) – A pochi giorni da San Valentino, anche i Bruciabaracche si cimentano, a modo loro, con l’amore. Venerdì 7 febbraio (ore 21) al Teatro Guido Moretti di Pietra Ligure (piazza Castello) va in scena “Bruciabaracche Peace & Love”, nuovo ed esilarante show del collettivo comico composto da Antonio Ornano, Andrea Di Marco, Enzo Paci, Andrea Po (continua)