Home > Musica > Musica: cantanti in promozione.

Musica: cantanti in promozione.

scritto da: Millevoci | segnala un abuso

Musica: cantanti in promozione.


L'alternativa di un cantante per una valida promozione della propria musica e/o per la propria immagine artistica, soprattutto se riguarda un emergente che non abbia alle spalle un serio produttore, è quella del "fai da te".

E' certamente la migliore soluzione, più sicura, controllata per ottenere risultati significativi e gratificanti. Il mezzo dev'essere però a larga diffusione, qualcosa che sia realmente funzionale. La visibilità è molto importante! Se fatta male sarebbe negativa per l'artista e purtroppo in giro c'è tanto trash che capita molto spesso.

Le tue canzoni meritano di essere ascoltate!

Componi e scrivi bene, interpreti ottimamente le tue opere o cover ma, pur impegnandoti con passione, non trovi la strada per riuscire ad emergere nel mondo della musica. Oppure ti va tutto bene ma devi promozionare un nuovo lavoro, un disco, un video, un evento, un tour, te stesso. E' chiaro che hai necessità di una vetrna musicale ma che sia sistemata in luogo importante, ben visibile.

L'unico posto valido è il mezzo televisivo, a patto che il conteitore trasmesso sia popolare, ben strutturato, meglio se gratificato da presenze di artisti noti e trasmesso in orario di grande ascolto, in prima serata della programmzione, proprio come MilleVoci viene collocato dalle emittenti televisive che lo diffondno.

Il mondo dello spettacolo è agguerrito e quindi devi decidere cosa fare se vuoi tentare di riuscire ad avere il tuo desiderio, il tuo spazio meritato. Devi farti conoscere dal pubblico, da etichette discografiche, da produttori, manager, dagli addetti ai lavori. Non limitarti ad incidere un disco che resterà, forse, solo nel cassetto di amici e parenti. Divulgalo!

Fai conoscere la tua musica!

Noi ti offriamo la rara opportunità di emergere, di uscire dall'anonimato, nel modo migliore, la televisione! Lasciamo questa possibile decisione nelle tue mani, servendotela su di un patto d'argento, in modo trasparente! Non perdere l'occasione. Basta fornirci la materia prima per la tua promozione in TV: un video. Registreremo per te uno o più video delle tue performance, e sarà l’unico costo che affronterai. In un giorno potrai registrare fino a tre video, uno per ogni puntata. I brani potranno essere inediti o cover, ognuno comprensivo di adeguata presentazione del tuo personaggio artistico e della visibilità del tuo lavoro discografico. La quota per realizzare il video è accessibile e di qualità broadcast, full HD. Dopo che avremo ricevuto un tuo provino ti sarà comunicato l'esito ed in caso positivo le condizioni per accedere. Sarai in scaletta assieme ad artisti di chiara fama nazionale che si esibiranno prima o dopo di te aumentando così l'audience delle tue esibizioni. Sarai presentato con la stessa importanza, non come uno sconosciuto qualunque.

Dove dovrai recarti per registrare le tue esibizioni?

I provini sono fatti con l'ausilio del solo audio anche se mp3 o un video se fatto bene (sarà sul ledwall) ed un paio di foto. Questo materiale è sufficiente per capire se puoi farcela e quindi partecipare al nostro format musicale. Non c'è necessità di spendere soldi per recarsi chi sa dove... inutilmente. E' necessario essere in studio a Roma, per effettuare le tue registrazioni, in un ambiente televisivo ben attrezzato, a livello broadcast, con un adeguata assistenza tecnica, artistica e logistica. Accessi controllati con documento. Potrai anche chiedere di ricevere copia della tua performance.

Dove sarà visto MilleVoci? Le tue performance all'interno di MilleVoci saranno diffuse da tante emittenti televisive regionali (leggi elenco qui), una emittente a copertura nazionale (canale 68 di BOM channel) ed un’emittente a copertura europea della piattaforma Sky (Canale Italia 821) ma anche sul web, in particolare nel nostro canale “MilleVoci” saranno inserite le tue videoclip. MilleVoci trasmette anche in streaming. Al link seleziona "Dal vivo ora" e godi il tuo spettacolo da giugno in poi in TV fino alla nuova edizione annuale ma sempre su YouTube/MilleVoci. Non poco!

PER CHIEDERE DI PARTECIPARE:

Sei convinto che una buona promozione televisiva sia utile per la tua carriera artistica? Pensiamo proprio di si! Inviaci allora un tuo provino, può essere solo audio o in audio/video ma anche un link libero. All'invio del brano, inedito o cover, accludi due fotografie recenti ed un contatto telefonico. Se non possiedi materiale professionale da proporci registra qualcosa fatto da te ma in modo presentabile.

Se la tua performance sarà ritenuta valida ti comunicheremo le nostre condizioni per la partecipazione. Gli indirizzi e_Mail utili sono: casting@gmail.com - castingmillevoci@gmail.com

Per ulteriori informazioni, se necessario, scrivi un messaggio WhatsApp al numero 347 5180410 includendo il nome e la domanda che intendi formulare.

Ti aspettiamo! Buona musica.

MilleVoci è un nome/marchio registrato, Nessuno è autorizzato ad utilizzarlo. Non effettuiamo provini e/o manifestazioni. Le audizioni avvengono con l'ascolto di files audiovisivi al fine della selezione per la partecipazione alla kermesse.


Fonte notizia: http://www.millevoci.it/Comepartecipare.htm


musica | cantanti | cantanti emergenti | gruppi musicali | promozione | millevoci | festival | Xfactor | castrocaro | cantagiro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MUSICA LIRICA: SUONIAMO ITALIANO, I PRELUDI DEI GRANDI MAESTRI


BRUSCIANO TERMINATA LA FESTA DEI GIGLI SI VA IN TRASFERTA A BARRA CON DUE OBELISCHI E DUE PARANZE VOLONTARI E GIOVENTU'. di Antonio Castaldo


LE INTERVISTE DI TALENT-TIME: DEA


LE INTERVISTE DI TALENT-TIME: MOONLA


"Domenica In " - Mara Venier e Gianni Boncompagni i più amati della fortunata trasmissione. Lo dice il Web!


Pierrot Lunaire il capolavoro di Schoenberg


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MilleVoci, un format al quale siamo affezionati.

MilleVoci, un format al quale siamo affezionati.
Niente compensi né gettoni di presenza ma uno show televisivo con tutti i crismi, diffuso gratuitamente alle emittenti che lo vogliono. È ‘MilleVoci’, cui la nostra rivista da sempre dà volentieri una mano. “MilleVoci” è uno spettacolo musicale in onda su molte Tv italiane, regionali, nazionali, su Sky per l'Europa. E' senza fini di lucro, diretto ad un pubblico d'ogni età, distribuito gratuitamente alle emittenti televisive che ne fanno richiesta ma adatto anche alla diffusione radiofonica. È anche inserito su portali musicali in internet. 'MilleVoci”, realizzato ogni anno in primavera (fatta ec (continua)

Giovanna Nocetti: "Chi non è stato almeno una volta a MilleVoci... è nessuno!"

Giovanna Nocetti:
Studia canto e chitarra con la professoressa Ida Neukusler, ed inizia a partecipare a numerosi concorsi canori per dilettanti. Si trasferisce a Milano e studia armonia jazz con il maestro Sante Palumbo, che riesce a procurarle un contratto con la Meazzi, etichetta con cui debutta nel 1967. Nel 1969 partecipò al gioco televisivo Settevoci con il brano Il muro cadrà facendosi conoscere a livello nazionale.Nel 1970 passò alla Ariston Records e partecipò al Cantagiro (quello vero di un volta) con Canne al vento, scritta da Mino Reitano; nello stesso anno partecipò alla Mostra internazionale di musica leggera  (continua)

MilleVoci senza Dino? Impossibile!

MilleVoci senza Dino? Impossibile!
Dino, all'anagrafe è Eugenio Zambelli, dotato di una buona intonazione, partecipava ai primi concorsi quando era ancora bambino. Si trovava spesso a gareggiare con una sua coetanea, Gigliola Cinquetti. La incontrò nel 1959 ad uno spettacolo di operetta per ragazzi. Due anni dopo, il primo Pinocchietto d'oro con il celebre successo di Mina Le mille bolle blu. Proprio durante una di queste esibizioni nel dicembre 1961 viene notato da Ennio Ottofaro, che gli propone di entrare come voce solista nel gruppo musicale de "Kings". Dotato di una buona intonazione, ancor bambino partecipò ai primi concorsi e spesso si ritrova a gareggiare con una certa  Gigliola Cinquetti, che incontrò per la prima volta nel 1959 durante uno spettacolo di operetta per ragazzi che, due anni dopo, superò arrivando primo al Pinocchietto d'oro col celebre successo di Mina Le mille bolle blu.Proprio durante una d (continua)

Michele Maisano: MilleVoci da non trascurare.

Michele Maisano: MilleVoci da non trascurare.
Si trasferisce ancora bambino da Vigevano, sua città Natale, a Genova, città dove frequenta l'Istituto Nautico; a soli 14 anni incide il primo 45 giri con due brani, Sono dannato e Flirt, due pezzi Rock 'n' roll che esegue con l'accompagnamento dell'Orchestra Zanti e con la denominazione Gianfranco Maisano. Durante il periodo scolastico si esibiva dal vivo con un suo gruppo nei locali della sua città, e venne notato dal maestro Gian Piero Reverberi che gli fece incidere una sua canzone, Ma se tu vorrai, per la Assolo, una sottoetichetta della Karim. Il disco suscitò l'attenzione della RCA Italiana, che decise di contrattarlo.Nel 1963 partecipò, con Se mi v (continua)

I "Romans" non potevano mancare a MilleVoci.

I
Il gruppo dei "Romans" vide la sua fondazione nel 1959 per iniziativa di Renato Lodispoto che, lasciato il gruppo "The Happy Friends" per formarne uno più moderno, contattò lo studente di ragioneria Ignazio Polizzi (poi Polizzy) Carbonelli che si presentava come pianista e cantante. Insieme contattarono un collega di Polizzy, Alberto Cori, sassofonista. A loro volta i tre contattarono uno studente dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia, Diego Petrera, batterista, ed assieme diedero vita ai primi concerti nella loro città col nome de "I Romans". Mancava un chitarrista e proprio durante un'esibizione al dancing Olimpo, al quartiere Tuscolano, furono contattati da un "pischello", un certo Claudio Natili, allora studente di liceo classico. L'accordo fu raggiunto ed il sodalizio iniziò con esibizioni in tour, con un repertorio di  canzoni scritte dal duo Polizzy-Natili.Nel 1957 si classificarono al terzo posto nella quarta (continua)