Home > Cultura > Salvare la vita dei nostri giovani dalla morte per overdose di Fentanyl

Salvare la vita dei nostri giovani dalla morte per overdose di Fentanyl

scritto da: Carletta | segnala un abuso

Salvare la vita dei nostri giovani dalla morte per overdose di Fentanyl


Quale strategia per fermare la mortale diffusione del Fentanyl? I volontari di “Un Mondo Libero dalla Droga” pensano che innanzitutto si debba prevenire, informando i ragazzi sui suoi effetti letali. Nel 2018 un uomo a Milano morì per overdose di Fentanyl, fu il primo caso in Italia. Da quel momento la diffusione di questo letale oppioide sintetico è stata preoccupante, e negli ultimi 4 mesi si sono registrate ben 76 decessi per overdose di Fentanyl. La domanda da porsi è: se i ragazzi che hanno assunto la dose letale di Fentanyl fossero stati completamente informati sui suoi effetti e sui rischi connessi, lo avrebbero fatto comunque? È possibile ipotizzare che tutte le informazioni su quella sostanza fossero quelle che gli aveva raccontato lo spacciatore, o l’amico che la sa lunga sugli stupefacenti? Il Fentanyl è 100 volte più potente dell’eroina. Le dosi di Fentanyl si misurano in microgrammi… questo significa che un granellino in più può causare l’overdose e la morte. Ne erano coscienti i ragazzi che lo hanno assunto e che ci hanno rimesso la pelle? L’associazione internazionale “Un Mondo Libero dalla Droga” crede che la prevenzione possa giocare un ruolo vitale per far sì che i ragazzi decidano con la loro testa, non con quella degli spacciatori o con quella degli amici che la sanno lunga. E neppure con la testa degli artisti irresponsabili che non fanno mistero delle loro dipendenze, delle serie TV che propongono protagonisti che si drogano con disinvoltura, dei media che propagandano le idee di chi vorrebbe la droga legale e libera. La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. L’associazione organizza eventi pubblici e lezioni nelle scuole, per informare sugli effetti dannosi degli stupefacenti. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori. “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard  

Prevenzione informazione | mondo libero dalla droga | pericoli droghe | scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

A Milano il primo morto italiano per overdose di eroina sintetica


Scopri la verità sul fentanyl prima che sia troppo tardi


LA VERITÀ SUL FENTANYL


Arginiamo il Fentanyl, salviamo la vita dei nostri giovani dalla morte per overdose


A Memphis si muore più di overdose che di coronavirus


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Via della Felicità per riabilitare il rispetto di sé

La Via della Felicità per riabilitare il rispetto di sé
Perdere il rispetto di sé porta alla criminalità. La Via della Felicità è uno strumento per invertire quellaspirale e viene fornito a strutture penitenziarie di tutto il mondo L. Ron Hubbard, autore del libro La Via della Felicità (TWTH), scoprì che “una carriera criminale comincia sempre nel momento in cui il futuro criminale perde il rispetto di sé”. Egli scrisse: “La riforma o il recupero dei criminali non dipende dalla punizione... ma dal ridare al criminale il rispetto di sé”.Questo opuscolo, con i suoi 21 precetti, costituisce la soluzione comprovata per riabilita (continua)

Mondo Libero dalla Droga in marcia per combattere la violenza contro le donne e i bambini

 Mondo Libero dalla Droga in marcia per combattere la violenza contro le donne e i bambini
È stato dimostrato che la maggioranza della violenza contro le donne e i bambini è alimentata dalla droga, questa motivazione ha portato Mondo Libero dalla Droga ad unirsi alla Marcia dei 100 Uomini a Pretoria, Sudafrica. La Marcia dei 100 Uomini si è snodata nelle strade di Pretoria, Sudafrica, ponendo in rilievo l’impatto della violenza contro le donne e i bambini e sollecitandone la fine. Uomini e donne provenienti da tutto il Sudafrica e da ogni ceto sociale si sono uniti alla marcia: da giudici e avvocati a clero di ogni fede, polizia, infermieri, funzionari civili e, naturalmente, volontari di Mondo Libero da (continua)

L’IMPORTANZA DELLE INFORMAZIONI SULLE SOSTANZE STUPEFACENTI

L’IMPORTANZA DELLE INFORMAZIONI SULLE SOSTANZE STUPEFACENTI
I volontari della Chiesa di Scientology di Firenze stanno riorganizzando l’attività di distribuzione degli opuscoli informativi sui pericoli delle sostanze stupefacenti  Da più di tre mesi i volontari di Mondo Libero Dalla Droga in Toscana, così come in tutta l’Italia, hanno sospeso la distribuzione gratuita degli opuscoli informativi sui pericoli delle droghe della campagna internazionale La Verità sulla Droga Negli opuscoli, destinati ai giovani e non solo, sono contenute informazioni molto dettagliate sugli effetti delle sostanze stupefacenti. Lo scopo è (continua)

LA VERITÀ SULLA DROGA: LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE LA VERITÀ SULLA DROGA: LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE SULLE DROGHE CON UN APPROCCIO A 360 GRADI

LA VERITÀ SULLA DROGA: LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE LA VERITÀ SULLA DROGA: LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE SULLE DROGHE CON UN APPROCCIO A 360 GRADI
Occuparsi del problema mondiale dell’uso di droga richiede un approccio a 360 gradi, un’ampia serie di azioni che faccia pervenire ovunque ai giovani il messaggio di una vita libera dalla droga.  Gli Scientologist e altri volontari di tutto il mondo diffondono il messaggio de La Verità sulla Droga distribuendo opuscoli informativi sulle sostanze stupefacenti di cui si fa uso più comunemente: sessantadue milioni di opuscoli in ventun lingue che permettono ai giovani di prendere la propria decisione di vivere una vita libera dalla droga.Le manifestazioni per la prevenzione alla droga i (continua)

Come “ La Via della Felicità”ha diminuito la violenza in Colombia

Dopo essere stato istruito sull'uso della Via della Felicità, il colonnello e i suoi ufficiali iniziarono la distribuzione degli opuscoli nella Plaza Santo Domingo, il centro della vita notturna di Cartagena. Distribuirono l'opuscolo anche nella periferia di Terranova e agli appassionati della corrida a Plaza de Toros. Nel 2004, le Nazioni Unite hanno descritto i conflitti colombiani come: "La peggiore crisi umanitaria dell'emisfero occidentale". Un famoso attore e comico colombiano decise di intraprendere delle azioni efficaci per fermare il declino del suo paese promovendo il programma denominato “La Via della Felicità”, creato dalla Chiesa di Scientology in base agli scritti del suo Fondatore, L.Ron Hubbard.L (continua)