Home > Eventi e Fiere > Paola Iezzi special guest al Pride Village di Padova

Paola Iezzi special guest al Pride Village di Padova

scritto da: Giuseppebettiol | segnala un abuso

Paola Iezzi special guest al Pride Village di Padova

Proseguono alla fiera di Padova gli appuntamenti del Pride Village, il più grande festival LGBT italiano. Dal 29 luglio al primo agosto musica, graphic novel, cabaret e disco. Sabato 1 agosto special guest Paola Iezzi per la presentazione del suo nuovo singolo “Mon Amour”


Cartoni animati, telefilm, film, pubblicità, musical. Non c’è nulla che non venga catturato dal radar musicale dei Freeway per essere rivisitato in chiave rock’n’dance. Saranno questi “sei mascalzoni” – come amano definirsi – ad aprire mercoledì 29 luglio la settimana del Pride Village, proponendo, agghindati a dovere, un live show che catapulterà il pubblico nel passato grazie alla magia evocativa sprigionata dalle più famose sigle TV. Il Festival patavino aprirà come di consueto alle 19.00 con l’aperitivo accompagnato dai tormentoni musicali dell’estate e gli show dell’animazione.  La serata si concluderà sul dancefloor con disco di Pop Francis. [Ingresso gratuito dalle 19 alle 21, 3€ dalle 21].

La maternità surrogata e il pregiudizio e le difficoltà che le coppie omosessuali devono affrontare per poter diventare genitori sono al centro della graphic novel “Le semplici cose” di Massimiliano De Giovanni e Andrea Accardi (Feltrinelli 2019) che verrà presentata giovedì 30 luglio. Enrico e Matteo hanno quarant’anni e desiderano diventare genitori. Dovranno scontrarsi con il pregiudizio di chi li circonda, di chi li ama e accetta l’omosessualità ma non ciò che questa comporta. Alle difficoltà del mondo fuori di loro si somma all’improvviso un ostacolo più grande da sconfiggere, che finisce per mettere tutto in discussione – la ricerca di un figlio, il loro rapporto, i progetti di una vita. Per riportarli infine entrambi a ricordarsi l’essenziale: l’amore è una semplice cosa. Nell’area disco, accompagnati dall’animazione, si alterneranno poi i Dj Kevin Music e Alessandro Vetrano [ingresso gratuito dalle 19.00 alle 21.00; 5€ dalle 21:00].

Il venerdì sera firmato Pride Village è all’insegna del “Cabaret Queen” di Janina Stars & Laila tra risate, balli, cabaret e parodie. Il loro show promette scintille: Janina Stars, personaggio di punta di numerose discoteche della penisola, è nota per i suoi tributi alle popstar mondiali e come Dj in drag. Laila si distingue per la sua simpatia e la sua interpretazione in chiave comica dei personaggi della televisione. Ad accogliere il pubblico ci penserà il flusso musicale di Radio Wow, media partner del Festival che, grazie ad uno studio mobile progettato ad hoc e con la presenza della squadra di speaker diretti da Stefano Mattara, ogni venerdì, dalle 21.00 alle 22.00, trasmetterà in diretta sulle frequenze FM dell’emittente del gruppo Sphera Holding. La serata di concluderà in area disco con la musica di Effe (alias di Francesco Fraioli), autore, dj e produttore discografico. [ingresso gratuito dalle 19:00 alle 21:00; 5€ dalle 21:00]

Il Pride Village avrà il piacere di inaugurare il mese di agosto con un ospite molto caro alla kermesse LGBT padovana: Paola Iezzi. L’occasione è la presentazione del suo nuovo singolo “Mon Amour”, brano scritto in collaborazione con Simone Rovellini e con la produzione artistica di Stefano Riva. Intervistata da Lorenzo Bosio, direttore artistico del Pride Village, Paola Iezzi ripercorrerà la sua carriera costellata di grandi successi ed eseguirà dal vivo un fior da fiore della sua produzione musicale. Nota al grande pubblico per i suoi successi discografici nel duo Paola & Chiara, dal 2012 Paola Iezzi ha affiancato la carriera da cantante a quella da deejay, nelle discoteche e nei club e agli eventi legati al mondo della moda. Tra i suoi lavori discografici da solista ricordiamo “I Love”, “Alone/Io mi perdono”, “Ridi”, “Lovenight” (scritto con Steve Anderson, produttore storico di Kylie Minogue) e molti altri. A gennaio 2020 l’artista, insieme a M¥SS KETA, ha lanciato il singolo “LTM”. La serata proseguirà anche in diretta FM con la musica e l’animazione del Super Party organizzato in collaborazione con “Bigodini”. In consolle il duo Axel & Andrew Djs. [Ingresso gratuito dalle 19 alle 21, 10€ dalle 21].

[LA SICUREZZA] Il Padova Pride Village ha elaborato con le autorità preposte e in conformità alle direttive regionali e ministeriali un piano di straordinario anti Covid per garantire la completa sicurezza dei propri ospiti. Gli accessi al Village, che quest’anno si svolgerà esclusivamente all’aperto, saranno controllati e sarà possibile accedere solamente previa misurazione della temperatura corporea. Anche l’ingresso all’area della discoteca sarà contingentato e prevederà l’uso della mascherina e il rispetto delle distanze di sicurezza. Non sarà possibile consumare direttamente al banco, una volta ricevuta la propria ordinazione, sarà possibile usufruire dei posti disponibili sui plateatici oppure uscire dall’area bar. L’intera area sarà sanificata periodicamente e i bagni, che saranno accessibili solo con mascherina addosso, igienizzati continuamente con un presidio fisso. All’ingresso e in prossimità di ogni bar e ristorante sarà disponibile, inoltre, il disinfettante per le mani. Oltre agli uomini della security, l’organizzazione ha coinvolto quest’anno un gruppo di volontarie e volontari che aiuteranno il pubblico ad attenersi al comportamento corretto. Nelle serate di maggiore affluenza sarà presente la Croce Bianca di Vicenza. Sarà premura inoltre dell’organizzazione aggiornare le misure di prevenzione al contagio qualora queste subissero dei cambiamenti.

La XIII edizione del Padova Pride Village è organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Partner sono Anima, Flexo, bitHOUSEweb. Media partner: Radio Wow.

Per informazioni e prevendite

www.padovapridevillage.it

nightlife | divertimento | cultura | spettacolo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Al Pride Village musica, cabaret, orsi e letteratura


Pride Village: musica, divertimento e socialità


Padova rompe il Silenzio


Show & Dance al Pride Village nella settimana di Ferragosto


Il Pride Village tra alieni, social network, smorfia napoletana e grande musica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

In Veneto si torna al Cinema con tre euro

In Veneto si torna al Cinema con tre euro
Tutti i martedì del mese di ottobre e novembre in Veneto, recandosi nelle sale cinematografiche aderenti, si potrà fruire di opere d’autore, spesso alternative ai grandi circuiti commerciali, al costo ridotto di soli tre euro. Le proiezioni, inoltre, saranno accompagnate dal commento di un esperto. Riportare il pubblico nelle sale cinematografiche con opere di qualità e riaffermare il ruolo delle sale di spettacolo come presidi culturali sul territorio, in particolare quello veneto. Sono questi gli obbiettivi ambiziosi che si pone l’edizione 2021 de “La Regione del Veneto per il cinema di qualità - La Regione ti porta al cinema con tre euro - I martedì al cinema”, progetto pluriennale d (continua)

Il Pride Village conclude la propria XIV edizione con l’Oktobearfest

Il Pride Village conclude la propria XIV edizione con l’Oktobearfest
Da mercoledì 29 settembre a sabato 2 ottobre il Festival LGBT+ festeggia l’arrivo dell’autunno proponendo al Parco delle Mura di Padova quattro giorni di appuntamenti con birre e specialità bavaresi, cucina, ospiti e tanta musica in collaborazione con Beardoc, punto di riferimento della community ursina. Sabato sera party finale di chiusura della XIV edizione con tutta l’animazione. Con l’arrivo dell’autunno, oltre all’estate giunge a conclusione anche la XIV edizione del Pride Village, il Festival LGBT+ più grande d’Italia, dopo aver regalato al proprio pubblico quattro mesi “sotto le mura” a base di dinner show, radio ed incontri ad ingresso gratuito.Per festeggiare l’ultima settimana, la kermesse patavina ha unito le forze con Beardoc, punto di riferimento della comuni (continua)

Omogenitorialità e comicità nel fine settimana del Padova Pride Village

Omogenitorialità e comicità nel fine settimana del Padova Pride Village
Venerdì 24 settembre ospite del Festival LGBT+ Padovano sarà Luca Trapanese, papà di Alba, e primo caso in Italia di genitore single ad aver adottato una bambina down. Sabato 25 settembre spazio alla comicità di Paolo Camilli con il talk&show “… a pezzi!”. Domenica 26 alle 18.00 il Pride village ospiterà inoltre “Dalla forma alla parola con il Viet Tai Chi”, evento di musica, forme, arte, teatro e parole, organizzato dall’Associazione Neuro Giardinieri. Si preannuncia un fine settimana di quelli da non perdere quello che inizierà venerdì 24 settembre al Pride Village, il festival LGBT+ in corso al Parco delle Mura di Padova. Aperto tutta la settimana, dalla colazione al dopo cena, il Village ha regalato ai padovani da giugno in poi, dinner show, radio ed incontri, ad ingresso gratuito, per ritrovare il piacere di stare insieme nel verde.Ad a (continua)

A Palazzo Cordellina a Vicenza la mostra “Leggi, sogna, viaggia con Agata allegra Mucci” di Maria Pia Morelli in arte Zapi

 A Palazzo Cordellina a Vicenza la mostra  “Leggi, sogna, viaggia  con Agata allegra Mucci” di Maria Pia Morelli in arte Zapi
Apre sabato 18 settembre a Vicenza a Palazzo Cordellina (ore 18) la mostra “Leggi sogna, viaggia con Agata allegra Mucci”, della scrittrice e artista vicentina Maria Pia Morelli in arte “Zapi”. La mostra è organizzata in collaborazione in collaborazione con Biblioteca Bertoliana e Comune di Vicenza Dai dieci libri illustrati di fiabe per ragazze e ragazzi della collana Agata allegra Mucci, in italiano e in inglese, è nata la mostra itinerante che ha già aperto a Bassano del Grappa, Cittadella, Bari, Cortina  e ora fa tappa a Vicenza, dove resterà allestita fino al 17 ottobre, in collaborazione con la Biblioteca Bertoliana e il Comune di Vicenza. L’evento è organizzato grazie a (continua)

Dalla Mostra del Cinema alle sale cinematografiche del Triveneto

Dalla Mostra del Cinema alle sale cinematografiche del Triveneto
Dal 20 settembre al 22 ottobre torna l’appuntamento con “Le Giornate della Mostra. I film della settimana internazionale della critica” in Veneto, nelle Province autonome di Trento e Bolzano Alto Adige, nella Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. I film della Settimana Internazionale della Critica, sezione autonoma e parallela della Mostra del Cinema di Venezia, che dal 1984 ha selezionato opere prime di registi emergenti poi affermatisi nel panorama cinematografico internazionale, escono dalle sale cinematografiche della Biennale appena conclusa, per portare la loro poetica, il loro fascino e la loro carica innovativa nelle sale cine (continua)