Home > News > Fase 3, spiagge: cibo e bevande si ordinano via smartphone

Fase 3, spiagge: cibo e bevande si ordinano via smartphone

scritto da: Desposito601 | segnala un abuso

Fase 3, spiagge: cibo e bevande si ordinano via smartphone


Menù interattivi sulla piattaforma Cibilio per gestire la comanda del lido senza contatti diretti con le persone: pagamento con Paypal o carta di credito

 

Spiagge sempre più smart quelle italiane. Per rispettare le normative di igiene e sicurezza stanno nascendo diverse soluzioni digitali per ridurre al minimo i contatti diretti tra persone, anche sotto l’ombrellone. Viene incontro a queste esigenze la piattaforma Cibilio (www.cibilio.it) per ordinare cibo e bevande senza muoversi dalla sdraio direttamente dallo smartphone. Il funzionamento è semplice: puntando sul QrCode il bagnante si collega sul dominio che lo stabilimento ha creato sul portale Cibilio.it, consulta il menù, sceglie cosa mangiare, indica il numero dell’ombrellone e l’orario di consegna. 

L’esercente potrà ricevere i pagamenti in contanti, oppure online con un’integrazione con PayPal o con il modulo Axepta BNP Paribas, per i pagamenti con carta di credito. «A differenza di colossi come Just Eat interessati ai dati degli utenti per fare attività di marketing, Cibilio vuole esclusivamente supportare gli stabilimenti balneari, per favorire un’interazione più facile con i loro clienti, nel rispetto delle nuove normative di distanziamento sociale e igiene», spiega Giuseppe Naccarato, Ceo di Altrama, la software house da cui è partita l’idea di Cibilio.

La piattaforma, gratuita per gli utenti, oltre la versione “Business” per l’esercente, ha un piano “Start” per condividere e promuovere il menù anche tramite Whatsapp. «Abbiamo pensato a una soluzione economica, personalizzabile e interattiva che ha due obiettivi: mantenere una comunicazione costante tra il ristoratore e il cliente, attraverso i social network, e gestire in autonomia i flussi di lavoro, orari di consegna, pagamento, comande e altro», continua Naccarato.

Cibilio è uno strumento pensato anche per le consegne di cibo a domicilio. La soluzione è flessibile e può adattarsi alle esigenze di bar, ristoranti, pizzerie, tavole calde, pasticcerie, che cercano strumenti digitali economici e facili, per digitalizzare il loro menù e gestire gli ordini dei clienti. È inoltre disponibile anche per le pubbliche amministrazioni, per tutti i Comuni italiani che in questo momento di crisi desiderano offrire un servizio innovativo e gratuito agli esercenti food che operano sul loro territorio.

 


CHI SIAMO. 
Cibilio è un’idea di Altrama,  software house con sede a Cosenza, realizza soluzioni software per promuovere online l’attività di enti pubblici e privati, con il supporto dell’intelligenza artificiale. Tra i suoi progetti, Viaggiart, startup pluripremiata nel settore turismo che vanta partnership con Tim e Ansa.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Le spiagge più belle di Minorca


Importare accessori per smartphone dalla Cina


Vacanze al Mare - Scopri le migliori spiagge in Italia


Recensione sulle 10 diete TOP


Via di San Giovanni in Laterano 138 Roma: tutti al mare!


5 giorni ad Aruba, mini guida per un itinerario perfetto


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

100 SERIE TV IN PILLOLE - STAGIONE 2 - Da oggi in libreria

100 SERIE TV IN PILLOLE - STAGIONE 2 - Da oggi in libreria
MANUALE PER MALATI SERIALI RECIDIVI Dopo il successo di 100 Serie TV in pillole – Manuale per malati seriali e Cult - I film che ti hanno cambiato la vita, la redazione di Movieplayer.it torna a parlare di piccolo schermo e serialità. Una nuova seconda stagione davvero imperdibile!  Terni – 24 settembre 2020 – “Non c’è cura per un malato seriale. Ormai lo sappiamo bene. E allor (continua)

"La partita” su Netflix e in onda su Rai4: il calcio come metafora dell’Italia tra debolezze e contraddizioni


In onda domenica 20 settembre alle ore 21,20 il lungometraggio d’esordio di Francesco  Carnesecchi con Francesco Pannofino, Alberto Di Stasio e Giorgio Colangeli prodotto da Andrette Lo Conte per Freak Factory Disponibile in tutto il mondo su Netflix esordendo nella top ten dei più visti in ItaliaTRAILER: https://www.youtube.com/watch?v=QBKbEH9agJMFOTO: https://d (continua)

Libri, “Un po’ di Roma” per celebrare i 150 anni dalla breccia di Porta Pia

Libri,  “Un po’ di Roma” per celebrare i 150 anni  dalla breccia di Porta Pia
Il romanzo storico scritto da Alessandro Sacchi per la casa editrice Fioranna  Un romanzo storico per celebrare i 150 anni dalla breccia di Porta Pia. “Un po’ di Roma” è l’ultimo lavoro di Alessandro Sacchi, edito da Fioranna, che racconta le vicende di un Gesuita napoletano. Siamo nel maggio del 1870. Rientrato frettolosamente da una missione in India, il membro della Compagnia di (continua)

ERSILIA CORTESE DA CONSIGLI NUTRIZIONALI PER L’ESTATE

ERSILIA CORTESE DA CONSIGLI NUTRIZIONALI PER L’ESTATE
LA NUTRIZIONISTA TI INSEGNA A MANTENERE I TUOI RISULTATI  Arrivano le vacanze e la domanda che mi fate puntualmente è: COME FACCIO A NON COMPROMETTERE I RISULTATI OTTENUTI FINO AD ORA?Dopo un lungo periodo di lavoro e stress finalmente è arrivato il momento di staccare la spina, concedersi una vacanza, una pausa, un momento di relax. Ma quanti di voi arrivano alla prova costume fel (continua)

“Il nome che mi hai sempre dato” disponibile su Rai Cinema Channel: storia di un amore infinito con Mariano Rigillo

“Il nome che mi hai sempre dato” disponibile su Rai Cinema Channel: storia di un amore infinito con Mariano Rigillo
La notizia di cronaca commovente dell’anziano di Gaeta nel film di Giuseppe Alessio NuzzoLa storia di un amore infinito. È disponibile su Rai Cinema Channel il film breve “Il nome che mi hai sempre dato” di Giuseppe Alessio Nuzzo basato su un fatto realmente accaduto, di profonda bellezza: la vicenda di un vedovo anziano che porta tutti i giorni con sé la foto incorniciata della moglie, si s (continua)