Home > Sport > MARCIALONGA COOP SI FA IL 6 SETTEMBRE.“RUNNING” AGGIORNATA IN VERSIONE SMART

MARCIALONGA COOP SI FA IL 6 SETTEMBRE.“RUNNING” AGGIORNATA IN VERSIONE SMART

scritto da: Newspower | segnala un abuso

MARCIALONGA COOP SI FA IL 6 SETTEMBRE.“RUNNING” AGGIORNATA IN VERSIONE SMART

Gli organizzatori hanno studiato tutte le possibilità per rispettare le norme anti Covid Partenze scaglionate ma individuali e distanziamento sociale garantito Si sfrutterà maggiormente la “ciclabile” per evitare assembramenti Domenica 6 settembre da Moena a Cavalese, sarà la festa dei runners


“Lo sport deve essere patrimonio di tutti e di tutte le classi sociali”. É una delle tante frasi famose di Pierre De Coubertin. Gli eventi Marcialonga possono fregiarsi di questo aforismo e all’orizzonte c’è, tra meno di un mese, un nuovo appuntamento fortemente voluto dagli organizzatori: Marcialonga Running Coop, 6 settembre. È imperativo, si fa!

Non è solo una gara, è il coinvolgimento di una comunità, il supporto di centinaia di volontari e il coronamento sportivo di tantissimi appassionati.

Lo hanno deciso ieri sera i membri del consiglio direttivo di Marcialonga, dopo una lunga seduta in cui sono stati esaminati tutti i problemi relativi al contenimento della diffusione del Covid-19 per poter dare vita alla 18.a edizione della manifestazione trentina.

Da qui al 6 settembre la situazione potrebbe cambiare ancora, tuttavia lo staff dirigenziale, con a capo Angelo Corradini, presidente, e Davide Stoffie, direttore generale, è determinato a proporre l’appuntamento delle Valli di Fiemme e Fassa. 

Non sarà come nella versione originale con l’affascinante partenza di gruppo in pieno centro a Moena ma, non ci sono dubbi, la Marcialonga Running Coop celebrerà con tutti i crismi la sua 18.a edizione. Le partenze saranno scaglionate, ma individuali e predisposte in maniera da mantenere il distanziamento sociale. In questa occasione sarà sfruttata maggiormente la pista ciclopedonale della Val di Fiemme, evitando i centri abitati per limitare la presenza del pubblico. È un vero peccato, perché i paesi e la gente sono una caratteristica degli eventi Marcialonga, ma la situazione è contingente e dunque ci si è adeguati.

I ristori saranno pensati per evitare il contatto sociale, nessun pasta party o ristoro finale, ma uno sfizioso packet lunch consegnato al termine della prova

Aumenterà di circa 400 metri la lunghezza del percorso, ora da Moena a Cavalese attraverso la pista “Marcialonga” la Running Coop si porta a 26,4 km.

Quello che va sottolineato è la grande determinazione degli organizzatori. Nessuna bandiera bianca, anzi l’evento del 6 settembre sarà anche un test per la gara invernale di gennaio. Per i runners un’esperienza diversa, ma sicuramente gratificante. Il tracciato della corsa attraversa zone molto belle ed anche alcuni tratti inediti, inaugurati da poco, del percorso utilizzato dalla gara di fondo.

È stato deciso anche di soprassedere, per quest’anno, all’organizzazione della MiniRunning del sabato ed alla staffetta, entrambe rinviate al 2021.

Ci sarà una limitazione nella partecipazione alla Marcialonga “Running” Coop, al massimo ammessi 1500 podisti, per contenere partenze e arrivi entro un periodo di tempo accettabile.

Info: www.marcialonga.it


Fonte notizia: http://www.newspower.it/MarcialongaRunning.htm


newspower | marcialonga | marcialonga running coop | val di fiemme | val di fassa | corsa | podismo | trentino |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MARCIALONGA RUNNING COOP, LE VALLI DI FIEMME E FASSA IN FESTA DOMENICA


MARCIALONGA: UN PATRIMONIO PER LA COMUNITÁ, L’IMPATTO DELLA SKI MARATHON SUL TURISMO TRENTINO


MARCIALONGA AL COSPETTO DELLA “MADUNINA”. ZORZI-BETTINI-CHECHI-ROSSI: CHE STAFFETTA!


“The Heart of Kenyan Running”: Due settimane di sport, benessere, cultura


TUTTO PRONTO PER LA MARCIALONGA DI FIEMME E FASSA, PRESENTATA OGGI LA 42.a EDIZIONE DELLA GRANFONDO


15ᵃ MARCIALONGA RUNNING COOP: A MOKRAJI E IOZZIA LA GIOIA PIÙ GRANDE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

IL MARMOTTA TROPHY SI TINGE D’AZZURRO. EYDALLIN VINCE, BONNET ROVINA LA FESTA TRICOLORE

IL MARMOTTA TROPHY SI TINGE D’AZZURRO. EYDALLIN VINCE, BONNET ROVINA LA FESTA TRICOLORE
Grande spettacolo in Val Martello per la giornata conclusiva di Coppa del Mondo di skialp Gara ‘Individual’ vinta dall’azzurro Matteo Eydallin e dalla svedese Tove Alexandersson Lo svizzero Bonnet rovina la festa italiana giungendo secondo davanti ad Antonioli, Magnini e Boscacci Vittorie italiane anche per Giulia Murada (U23), Andrea Prandi (U23) e Samantha Bertolina (U20) Il cielo è azzurro sopra la Val Martello… in tutto e per tutto. Gran giornata di scialpinismo in Alto Adige al Trofeo Marmotta, quarta tappa di Coppa del Mondo, con un sole splendente, spuntato proprio nel momento dell’arrivo della prima atleta al traguardo, quasi a voler ‘benedire’ la manifestazione, a riscaldare il percorso nella valle delle fragole, con i più grandi protagonisti della disciplin (continua)

LA ‘SPRINT’ APRE IL MARMOTTA TROPHY. VITTORIA A LIETHA E ALEXANDERSSON, CANCLINI 2°

LA ‘SPRINT’ APRE IL MARMOTTA TROPHY. VITTORIA A LIETHA E ALEXANDERSSON, CANCLINI 2°
Sole e paesaggio da sogno al Marmotta Trophy in Val Martello per la Coppa del Mondo di skialp Gara ‘Sprint’ vinta e dominata da Arno Lietha (Sui) e Tove Alexandersson (Swe) tra i Senior Nicolò Canclini ottimo secondo davanti a Cardona Coll, mentre Fatton e Harrop completano il podio donne Domani alle 9 ‘Individual’ con grande spettacolo e percorsi mozzafiato tra le cime dell’Ortles-Cevedale Un bellissimo sole e un paesaggio da sogno in Val Martello, dove oggi si è svolta la prima giornata di gare del Marmotta Trophy, quarta tappa di Coppa del Mondo di scialpinismo. Al Centro Biathlon ‘Grogg’, nella ‘Sprint’ inaugurale, si sono sfidati i più forti protagonisti della disciplina, con lo svizzero Arno Lietha e la svedese Tove Alexandersson a dettare legge sulle nevi altoatesine. È stata (continua)

LO SKI ALP IMPERA IN VAL MARTELLO. IL 20 E 21 FEBBRAIO APPUNTAMENTO DI COPPA

LO SKI ALP IMPERA IN VAL MARTELLO. IL 20 E 21 FEBBRAIO APPUNTAMENTO DI COPPA
Il Marmotta Trophy nuovamente nel circuito di Coppa del Mondo Sabato 20 gara sprint al Centro Biathlon Grogg, domenica la ‘Individual’ Confermato l’evento dalle autorità preposte, tampone preventivo per tutti In Coppa del Mondo comandano i francesi, gli azzurri confidano nel terreno amico Il nuovo lockdown della Provincia di Bolzano con il conseguente blocco di molte manifestazioni sportive aveva messo in apprensione gli organizzatori della Coppa del Mondo di ski alp della Val Martello, ma dalle autorità preposte e dalla Federazione internazionale ISMF c’è invece una conferma determinata: sabato 20 e domenica 21 febbraio i migliori skialper del mondo si sfideranno sulle nevi altoat (continua)

GRILL STRAVINCE E “VOLA” A SANTA CATERINA AUSTRIA, FESTA A METÀ. DOLMEN SI DIFENDE

GRILL STRAVINCE E “VOLA” A SANTA CATERINA AUSTRIA, FESTA A METÀ. DOLMEN SI DIFENDE
Lisa Grill prima vince le due discese libere di Coppa Europa a S.Caterina, poi cade Pista in ottime condizioni nonostante la nevicata di ieri, regia di Omar Galli e dello Sci Club Oltre CPA Nadine Fest due volte seconda, al terzo posto Ager nella prima e Maier nella seconda discesa Omar Galli: “Nonostante il meteo abbiamo portato a termine il programma, siamo molto soddisfatti” Come previsto, il sole è arrivato a Santa Caterina Valfurva, dove lo spettacolo di Coppa Europa ha offerto due discese libere sulla mitica pista ‘Deborah Compagnoni’. Giornata dai risvolti dolci-amari per l’austriaca Lisa Grill, detentrice del pettorale giallo di leader di discesa libera, capace di vincere entrambe le gare, ma che subito dopo l’arrivo della seconda discesa, complice forse una disa (continua)

SANTA CATERINA SI FA BELLA. 12 NAZIONI PER LA COPPA EUROPA DH

SANTA CATERINA SI FA BELLA. 12 NAZIONI PER LA COPPA EUROPA DH
La Coppa Europa arriva a Santa Caterina Valfurva per le gare di discesa libera dal 9 all’11 febbraio Ottanta atlete da 12 nazioni, Italia maggiormente rappresentata con 23 ragazze al via Federica Sosio, Carlotta Da Canal e Teresa Runggaldier esprimono le loro impressioni sulla Coppa Europa Attenzione alle austriache Lisa Grill e Vanessa Nussbaumer e alle svizzere Noemie Kolly e Jasmina Suter Si avvicina sempre più l’appuntamento di Coppa Europa con le gare femminili di discesa libera a Santa Caterina Valfurva, in Alta Valtellina, che si svolgeranno dal 9 all’11 febbraio 2021 con la regia organizzativa dello Sci Club Oltre CPA. La pista designata sarà la ‘Deborah Compagnoni’, su cui a dicembre si sono svolte le competizioni di Coppa del Mondo maschile per quanto riguarda lo slalom giga (continua)