Home > News > Carlo Spinelli nuovo responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti

Carlo Spinelli nuovo responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti

scritto da: Daiotto | segnala un abuso

Carlo Spinelli nuovo responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti

Il segretario provinciale romano, membro del direttivo nazionale, è stato nominato dal fondatore e presidente del movimento Antonello De Pierro e succede a Oscar Tortosa, il quale da alcuni mesi ha assunto la carica di vice presidente


Roma - Il movimento Italia dei Diritti, fondato e presieduto dal giornalista Antonello De Pierro, ha un nuovo responsabile del Dipartimento Politica Interna.

Si tratta di Carlo Spinelli, membro del direttivo nazionale e segretario provinciale romano, che succede a Oscar Tortosa, approdato da qualche tempo alla carica di vice presidente. La nomina è giunta direttamente dal presidente De Pierro dopo un confronto aperto all'interno della riunione del direttivo nazionale, dove si è discusso tra l'altro dei nuovi progetti politici dell'Italia dei Diritti. L'investitura è stata accolta con soddisfazione dall'intero direttivo che riconosce in Spinelli la figura giusta per proseguire il percorso di crescita del movimento iniziato ormai da qualche anno e che sta portando Italia dei Diritti sempre più sotto i riflettori della politica italiana nazionale. Il numero uno della segreteria provinciale capitolina si è detto onorato del nuovo incarico promettendo il consueto impegno che ha profuso da sempre, fin dal primo giorno di adesione alla formazione politica fondata da De Pierro credendo fortemente in quelli che sono i principi fondanti  del movimento stesso. A Spinelli, capogruppo consiliare in seno al consiglio comunale di Capranica Prenestina, va riconosciuto il merito, in qualità di responsabile provinciale romano, di aver portato l'Italia dei Diritti a essere la formazione politica che conta più eletti nei comuni della Città Metropolitana di Roma Capitale al di sotto dei 15.000 abitanti. Un risultato non trascurabile se si pensa che tutto è iniziato appena due anni fa con i primi 3 consiglieri eletti nel consesso consiliare di Roccagiovine per giungere al recentissimo 30% ottenuto a Percile con altri 3 amministratori approdati nell'assise comunale."Sono certo che Carlo saprà ricoprire al meglio il nuovo ruolo politico - ha affermato il presidente De Pierro - e gli formulo i migliori auguri per il lavoro che andrà a svolgere".


Fonte notizia: https://www.italymedia.it/notizie/attualita-e-cronaca/3714-carlo-spinelli-nuovo-responsabile-per-la-politica-interna-dell-italia-dei-diritti


Antonello De Pierro | Radio Roma | Italia dei Diritti | Laura Boldrini | Maria Elena Boschi | Jo Cox | Matteo Renzi | Silvio Berlusconi | Matteo Salvini | Montecitorio | Camera dei Deputati | Senato | Quirinale | Palazzo Madama | Palazzo Chigi | Parlamento | deputat |



 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Poli, tra Zalewski e De Pierro la pace è fatta

Poli, tra Zalewski e De Pierro la pace è fatta
Dopo le accese polemiche che l'hanno investito nelle scorse settimane il giornalista e presidente dell'Italia dei Diritti è stato presente al memorial in ricordo del padre del campione dell'As Roma per esprimergli vicinanzaRoma - Alcune settimane fa il giornalista romano e presidente del movimento politico Italia dei Diritti Antonello De Pierro è finito sotto il fuoco di mille polemiche, che ancor (continua)

Christian Egidi, nelle liste dell'Italia dei Diritti il candidato più giovane d'Italia

Christian Egidi, nelle liste dell'Italia dei Diritti il candidato più giovane d'Italia
Il 18enne, studente liceale, è stato scelto direttamente dal presidente Antonello De Pierro per concorrere a Casape e Camerata Nuova. Giovane calciatore del Frosinone, in prestito al Tivoli, sogna di seguire le orme di Nicola Zalewski in serie ARoma - La campagna elettorale per le amministrative 2022 si avvia a concludersi e ancora una volta il movimento Italia dei Diritti, presieduto dal noto gio (continua)

Per vincere a Casape De Pierro schiera funzionario della Mobile come candidato a sindaco

Per vincere a Casape De Pierro schiera funzionario della Mobile come candidato a sindaco
Il presidente dell'Italia dei Diritti ha chiesto e ottenuto dal direttivo provinciale romano la candidatura a Primo Cittadino di Carlo Collarino, commissario della Polizia di Stato e storico sindacalista. Roma - A Casape, meraviglioso borgo che sorge sul versante occidentale dei Monti Prenestini, nella Città Metropolitana di Roma, il prossimo12 giugno, oltre che per il referendum, si voterà anche per le elezioni amministrative. A qualcuno più attento non sfuggirà di certo che i cittadini casapesi si erano già recati alle urne di recente, precisamente il 3 e 4 ottobre scorsi, per esercitare il dirit (continua)

Liste civetta, De Pierro risponde a Rieti Life e a Fabio Melilli

Liste civetta, De Pierro risponde a Rieti Life e a Fabio Melilli
Dopo l'articolo apparso sulla testata reatina e le dichiarazioni del deputato del Partito Democratico il presidente del movimento Italia dei Diritti si pronuncia deciso sull'argomento Dopo l'articolo apparso sulla testata reatina e le dichiarazioni del deputato del Partito Democratico il presidente del movimento Italia dei Diritti si pronuncia deciso sull'argomentoRoma - In occasione delle elezioni amministrative previste per il prossimo 12 giugno anche quest'anno, in sede di presentazione delle liste, c'è stato chi è tornato a parlare di liste civetta. E puntualmente, in manie (continua)

Elezioni 2022, la battaglia per la legalità di De Pierro a Casape, Camerata Nuova, Nespolo e Casaprota

Elezioni 2022, la battaglia per la legalità di De Pierro a Casape, Camerata Nuova, Nespolo e Casaprota
Il movimento Italia dei Diritti, presieduto dal giornalista romano, anche quest'anno lancia la sfida per le amministrative, con la novità dei consiglieri ombra Il movimento Italia dei Diritti, presieduto dal giornalista romano, anche quest'anno lancia la sfida per le amministrative, con la novità dei consiglieri ombraRoma - Dopo 2 anni in cui le elezioni amministrative sono state rinviate a causa dell'emergenza pandemica indotta dalla diffusione del contagio da virus Sars-Cov2, responsabile della patologia Covid 19, alla cui presenza abbiamo dovuto, nost (continua)