Home > Lavoro e Formazione > Guanti da lavoro: cosa cambia tra lattice e nitrile?

Guanti da lavoro: cosa cambia tra lattice e nitrile?

scritto da: Bestrank | segnala un abuso


Quando si scelgono dei buoni guanti da lavoro non si può proprio fare a meno di prestare una particolare attenzione al materiale. Quest'ultimo, difatti, influirà non solo sul fattore della sicurezza, ma anche sulla qualità del lavoro. Principalmente, nella realizzazione dei guanti da lavoro vengono usati due materiali in particolare: il nitrile e il lattice. Entrambi hanno dei loro lati positivi e quelli negativi. Entrambi, inoltre, possono adattarsi meglio ad alcune tipologie di lattice piuttosto che ad altre. Vediamo insieme quali sono le differenze tra i due materiali.

A cosa servono i guanti in nitrile?

Questo tipo di guanti è ben adatto a coloro che cercano fattori come resistenza chimica e meccanica, elasticità, ergonomia e sensibilità. Non a caso è il materiale preferito negli ambienti lavorativi particolari, come gli ospedali. Il nitrile non si rompe facilmente e può salvare la cute della persona dalle possibilità infiltrazioni di materiali potenzialmente dannosi. I guanti in nitrile sono comunque dei prodotti monouso e il nitrile viene ottenuto dal miscuglio di Butadine con l'AcriloNitrite. Senza dubbio, i guanti in nitrile sono ideali per coloro che manipolano i liquidi di vario genere (a parte quelli con un elevato contenuto di alcol) e necessitano sempre di un'elevata protezione in quanto lavorano con i fluidi potenzialmente dannosi o quelli corporei (come il sangue). Tale materiale, inoltre, è indicato se si devono svolgere dei lavori con dei materiali scivolosi, in quanto il nitrile offre un'ottima sensibilità tattile grazie alla sua superficie dotata di piccole parti microruvide.

Senza dimenticarsi che a questo materiale viene anche aggiunto del talco, in grado di diminuire il rischio di sviluppo delle dermatiti. Per questo i guanti in nitrile vengono spesso usati anche da coloro che sono allergici al lattice naturale.

Le particolarità dei guanti in lattice

Come già accennato prima, il nitrile rappresenta una buona soluzione al lattice, che tutt'ora è un materiale con un alto livello di sensibilità, impermeabilità ed elasticità. Grazie a queste sue caratteristiche, il lattice si addice benissimo a un gran ventaglio di lavori molto differenti. Ha un costo minore rispetto ad altri materiali usati per la produzione dei guanti da lavoro (il che lo rende più appetibile anche dal punto di vista della convenienza). Il lattice usato per la produzione di questi guanti proviene dal famoso albero della Gomma e hanno un notevole vantaggio rispetto ai guanti in nitrile: sono molto più resistenti agli strappi e alle perforazioni.

Molte persone che operano con il materiale biologico favoriscono questo materiale a causa della presenza dei microfori che a loro volta garantiscono alla persona anche una buona traspirazione e un ottimo livello d'impermeabilità. Quest'ultimo è addirittura migliore rispetto a tantissimi altri materiali presenti sul mercato.

A tutto questo si aggiunge una grande versatilità nell'utilizzo. Tali guanti, difatti, vengono usati non solo dai medici o dentisti a causa della loro enorme elasticità (una caratteristica presente sia alle alte che alle basse temperature), ma persino in altre occasioni, per esempio quando si ha la necessità di pulire un ambiente. Anche per questo i guanti in lattice vengono utilizzati più spesso da tutti coloro che operano nel settore dell'estetica, ma bisogna ricordarsi che la loro resistenza chimica è abbastanza moderata. Per questo l'utilizzo dei guanti in lattice è sconsigliato per coloro che devono operare con delle sostanze chimiche particolarmente aggressive.

Lattice o nitrile: cosa scegliere?

Come puoi ben capire e come testimoniato anche dalla varietà di prodotti presenti sul sito web Protezione Individuale il materiale va scelto in relazione ai lavori che devi compiere. Se hai bisogno di più versatilità ed elasticità, ti conviene prendere in considerazione l'acquisto dei guanti inlattice. D'altro canto, se devi operare con delle sostanze chimiche oppure con i fluidi del corpo, ti conviene acquistare i guanti innitrile. Entrambi i materiali, poi, si addicono bene allo svolgimento dei lavori piuttosto generici.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Guanti In Lattice Monouso, Quali Sono Le Sue Funzioni Migliori


Guanti In Lattice, Quali Sono Le Sue Funzioni Migliori


Guanti Usa e Getta: Ecco Come Usarli E Quanto Proteggono


Guanti Monouso: Ecco Come Usarli E Quanto Proteggono


Peculiarità e caratteristiche del buon materasso in lattice


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Vacanze Low Cost in Grecia

Tutto quello che desideri è Grecia "Tutto quello che desideri è Grecia". Così recita lo slogan lanciato dal ministro del turismo greco in occasione dell’apertura della stagione estiva di questo 2021, che cerca il riscatto nei confronti di un periodo a dir poco complicato per l'intera umanità. "All you want is Greece", quindi. E noi concordiamo. Anche perché almeno una volta nella vita, (continua)

Vacanza al mare in Croazia: Località balneari più belle

Quest’estate desideri trascorrere le tue vacanze estive in Croazia e vivere momenti indimenticabili nelle località balneari più belle? Dal nord al sud, la splendida Croazia, con le sue spiagge bianche, insenature boscose e lagune turchesi, ti permetterà di vivere le più belle località balneari all’insegna di una vacanza estiva davvero indimenticabile. Le località da sogno sono davvero tan (continua)

Vacanza a Capri tra Cultura, Enogastronomia e Natura

Capri l'isola dei Faraglioni, della Grotta Azzurra e della famosa piazzetta, dove si svolge la vita mondana dei vacanzieri. Una vacanza su questa bellissima isola, di fronte al Golfo di Napoli, vi farà scoprire una perla dell'Arcipelago campano. Sull'isola di Capri il mare e la vita mondana riempiranno le giornate di vacanza, in mezzo alla natura incontaminata circondata da un mare limpidissi (continua)

I condizionatori senza unità esterna: funzionamento, pro e contro

Cos’è il condizionatore senza unità esterna Il classico condizionatore è generalmente costituito da un'unità interna denominata split e una macchina esterna ovvero il motore. Accade molto spesso che l'installazione dei classici condizionatori determini delle problematiche. Ebbene, l'installazione del motore spesso risulta essere complessa per ragioni legate alla struttura dell'edificio e in (continua)

Tutto da sapere per scegliere le cuffie da gaming?

I videogiocatori hanno necessità della migliore attrezzatura per godere al massimo la loro esperienza di gioco. Un buon paio di cuffie da gaming non possono mancare ad un gamer che si definisca tale! Di seguito una serie di informazioni utili e necessarie, fondamentali per selezionare le migliori cuffie da gaming per procedere al giusto acquisto! Cuffie da gaming: come scegliere quelle g (continua)