Home > Libri > "IO SONO MIO FRATELLO", il forte libro di Giorgio Panariello

"IO SONO MIO FRATELLO", il forte libro di Giorgio Panariello

scritto da: Claudio Raccagni | segnala un abuso

GIORGIO PANARIELLO per la prima volta si racconta in “IO SONO MIO FRATELLO” un libro autentico, intenso e personale sulla vera storia di GIORGIO e di suo fratello FRANCO.


«Tutti avevano un aneddoto su di lui, perché Franco era divertente nel suo essere fuori di testa, un equilibrista che camminava su un filo sospeso tra la consapevolezza e l’incoscienza. Ognuno ha il suo Franco personale, io racconterò il mio…»

È l’alba del 27 dicembre 2011 quando una chiamata stravolge completamente la vita di GIORGIO PANARIELLO. Suo fratello Franco, cinquant’anni appena compiuti, è morto la sera prima «tra le braccia gelide della strada che per troppo tempo era stata la sua compagna».

A nove anni da quella tragica notte, PANARIELLO per la prima volta si racconta mettendo nero su bianco la storia che forse ha segnato maggiormente la sua vita, quella del rapporto con suo fratello; lo fa in un libro intenso, autentico e personale dal titolo “IO SONO MIO FRATELLO” (Mondadori).

 «Crescere senza affetto è come stare senza un tetto sopra la testa, non ci si sente mai protetti, difesi, mai a casa. È stata solo una questione di culo. Potevo nascere un anno dopo di lui e mio fratello sarei stato io. E invece è toccato a lui sentirsi addosso un anno di meno, un anno di troppo. Se la mia vita si stava incanalando sui binari giusti, quella di Franco a un certo punto ha deragliato».

Da sempre Giorgio custodisce questa storia che corre come un filo nascosto nella sua vita e ora, nell’anno in cui ha compiuto 60 anni, ha deciso di aprirsi e di immortalare sulla carta tutti quei frammenti di vissuto che lo hanno reso l’uomo che è oggi, attraverso un racconto schietto e a tratti pungente. “IO SONO MIO FRATELLO” è un libro che, grazie all'onestà e all’accuratezza dei sentimenti, riesce a muovere le corde più profonde delle nostre emozioni. 
GIORGIO PANARIELLO (Firenze, 1960) è attore di teatro, cinema e tv. Per Mondadori ha pubblicato Non ti lascerò mai solo, Guardami negli occhi, So che ci sarai sempre e Adesso tu.  

Io sono mio fratello | Giorgio Panariello | fratello | storia | libro | letteratura | Mondadori | Claudio Raccagni |



 

Potrebbe anche interessarti

“SENZACOLORANTI” di Giuseppe Panariello, vernissage il venerdi 28 settembre 2018 alle ore 19


La Tombola napoletana


Giorgio Calcaterra testimonial della “La Sei Ore del Parco Nord” Milano


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


L’Itinerario delle Rocche nella provincia di Pesaro Urbino: viaggio tra i capolavori di Francesco di Giorgio Martini


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Arrivate le magliette

Arrivate le magliette
Arriva la nuova Moda Fashion Ribelle, le magliette giovanili calde al punto giusto. Dopo gli ultimi due anni da dimenticare, come dicono molti: "Due anni del c...", è forse meglio ripartire con una forte Moda Fashion ed è proprio su questi giochi di parole si è ispirato il marchio cr69 nello studiare le sue magliette per inaugurare la Primavera-Estate 2022.Se il 2021 è stato triste e stressante, perchè non iniziare un nuovo anno all'insegna del sorriso e del divertimento fra amic (continua)

"Io sono Linda": un libro di poesie che lascia il segno


Esce il libro "Io sono Linda" scritto da Claudio Raccagni e pubblicato dalla casa editrice Il Faro. Un libro poetico forte, con testi nati non solo per essere poesie, ma molti scritti volevano essere vere e proprie canzoni. Testi forti e dolci, che si tengono per mano in un libro difficile da scordare. "Io sono Linda" racconta l'orrore delle violenze sulle donne, sui minori, le guerre, il menefreghismo delle persone e dello Stato nell'affrontare questi problemi, ma poi sono compresi testi più leggeri e pieni d'amore, cosi da rendere il libro un'opera prima.Il libro è scritto dal bresciano Claudio Raccagni, scrittore e redattore per vari magazine online, e racchiude testi forti come "Linda (continua)

#Estate90 in Puglia con Nathalie Aarts e Haiducii: agosto a ritmo dance

#Estate90 in Puglia con Nathalie Aarts e Haiducii: agosto a ritmo dance
Le cene spettacolo si terranno la notte di San Lorenzo e la vigilia di Ferragosto in provincia di Bari Fervono gli ultimi preparativi per #Estate90 in Puglia riservato agli appassionati e amanti della dance music degli anni Novanta e Duemila. Le protagoniste dell’agosto pugliese a ritmo dance saranno due grandi star di rilievo internazionale: la famosa e apprezzatissima cantante olandese Nathalie Aarts (volto e voce dei The Soundlovers, progetto di musica dance realizzato insieme a diver (continua)

“ROMA 1962” , il nuovo singolo di Giovanni Guidi

“ROMA 1962” , il nuovo singolo di Giovanni Guidi
Da venerdì 25 giugno sarà disponibile in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Giovanni Guidi prodotto dalla Cam Jazz Tratto da Ojos de Gato, nuovo album dell’estroso pianista e compositore Giovanni Guidi, in uscita per la Cam Jazz venerdì 9 luglio 2021, Roma 1962 è il singolo che anticipa questo disco dedicato a una figura leggendaria della musica mondiale come Gato Barbieri, in cui figurano alcuni fra i più blasonati musicisti della scena internazionale: James Brandon Lewis al sax tenore, Gianluca Petrella al t (continua)

Giovanni Guidi...il nuovo album

Giovanni Guidi...il nuovo album
Da giovedì 15 luglio, partendo da Trento, il tour di presentazione di “Ojos de Gato” Anticipato dal singolo Roma 1962, brano in rotazione radiofonica da venerdì 25 giugno 2021, Ojos de Gato è il nuovo disco dell’estroso pianista e compositore Giovanni Guidi, in uscita per la Cam Jazz venerdì 9 luglio 2021, sia in copia fisica che disponibile su tutti i digital stores. Ojos de Gato è un caloroso omaggio a una leggenda del jazz come Gato Barbieri, straordinario e compianto sassofoni (continua)