Home > Cultura > Lucio Amelio - appuntamento con Augusto De Luca

Lucio Amelio - appuntamento con Augusto De Luca

scritto da: Valerianapoli | segnala un abuso

Lucio Amelio - appuntamento con Augusto De Luca


Dalla metà degli anni '70 all'inizio degli '90, essere presenti agli eventi della galleria di Lucio Amelio in piazza dei Martiri a Napoli, era quasi un dovere, un obbligo per gli artisti che desideravano "esserci", cioè che volevano partecipare alla vita culturale napoletana. Quella galleria era un luogo magico, piena di stimoli di ogni genere. Lucio portò a Napoli artisti internazionali le cui opere prima avevamo ammirato solo su giornali e riviste. In quelle due sale recandosi da lui, facilmente si potevano incontrare personaggi come  Warhol, Beuys, Mapplethorpe, Rauschenberg e tanti altri. Lucio però si occupò e preoccupò anche degli artisti napoletani. Io presi parte infatti a due eventi organizzati da lui: la "Rassegna della Nuova Creatività nel Mezzogiorno" e al Goethe Institut "L'occhio Meccanico". Ero all'inizio della mia carriera artistica e ricordo in particolare che partecipando al primo degli eventi io allestii personalmente la mia mostra di fotografie, chiaramente da principiante inesperto. Sicuramente il montaggio dei miei  lavori sui muri non era perfetto e quando Lucio, che aveva un carattere molto forte ed era un perfezionista, entrò per controllare tutto l’allestimento, mi disse: " Augusto...ma sono fotografie o caciocavalli ? ". Si tolse la giacca, si rimboccò le maniche della camicia e rimise ad uno ad uno i chiodi e i quadri alle pareti. Era così, molto diretto, forse duro qualche volta ma molto generoso. Questa foto che pubblico è una polaroid SX-70 che ho manipolato dopo lo scatto; più avanti scriverò anche di questo procedimento. Alle sue spalle c'è un opera di Keith Haring, artista famoso per i suoi caratteristici segni e che Lucio amava molto. Sull’abito poi, muovendo la pasta di sviluppo della pellicola con uno stecchino di legno, ho inserito anche io alcuni dei miei segni in modo da sottolineare e mettere in risalto nell’immagine quella che era la caratteristica dello street artist.

Augusto De Luca

Lucio Amelio | Augusto De Luca | Fondazione Amelio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

AUGUSTO RE “CI SI PERDE DI VISTA” è il nuovo singolo del cantautore urban contemporaneo


-Potenza: L’Associazione Insieme ha presentato “L’Agenda Ri-Trovata” in Memoria di Paolo Borsellino. (Scritto da Antonio Castaldo)


Lucio Amelio, Augusto De Luca e Iabo insieme in una performance


Performance Museo Madre Snaturata - appuntamento con Augusto De Luca


AUGUSTO RE “TORNARE A VOLARE” è il nuovo singolo del cantautore ravennate


AUGUSTO RE “QUINDI QUESTO È UN ADDIO?” in radio dal 23 settembre il terzo singolo del cantautore ravennate


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Lina Mangiacapre - appuntamento con Augusto De Luca

Lina Mangiacapre - appuntamento con Augusto De Luca
Lina Mangiacapre, scomparsa purtroppo nel 2002 a soli 56 anni, era un'artista a tutto tondo: regista, musicista, pittrice, fotografa, scrittrice e poetessa. Sicuramente un personaggio molto singolare ed eccentrico, ribelle e fantasioso della scena artistica partenopea, continuamente alla ricerca di libertà, che aveva posto il mito al centro della sua ricerca e ideato la ‘psicofavola’ come metodo t (continua)

Mostra alla Camera dei Deputati - appuntamento con Augusto De Luca

Mostra alla Camera dei Deputati - appuntamento con Augusto De Luca
Nel 1994 mi trasferii a Roma, dove vivevo con la mia compagna Marisa, che era Segretaria alla Camera dei Deputati. Fu proprio lei a presentarmi ai responsabili del Circolo Montecitorio, che, dopo aver valutato il mio curriculum, mi chiesero di insegnare fotografia presso di loro. Accettai, non solo perché sicuramente era una grande opportunità, ma anche perché ero molto incuriosito da quel nuovo e (continua)

Fabrizia Ramondino - appuntamento con Augusto De Luca

Fabrizia Ramondino - appuntamento con Augusto De Luca
Io e la giornalista Giuliana Gargiulo nel 1987 andammo a casa di Fabrizia Ramondino, illustre scrittrice scomparsa qualche anno fa, per realizzare un'intervista e un ritratto che sarebbero stati pubblicati nel libro ‘Napoli Donna’, Centro il Diaframma - Edizioni Editphoto. Viveva all'ultimo piano di una bella casa nel centro storico, con un terrazzo che si affacciava sui tetti della Napoli antica (continua)

Fabio Donato - appuntamento con Augusto De Luca

Fabio Donato - appuntamento con Augusto De Luca
Quando ho iniziato a cimentarmi con la fotografia, Fabio Donato era già uno dei fotografi più noti di Napoli, capace di intuire, con estrema lungimiranza, quei cambiamenti in ambito artistico e teatrale che si sarebbero puntualmente verificati e che, dagli anni Sessanta, hanno modificato l’angolo di osservazione di chiunque si accosti alla Bellezza con sacro rispetto e venerazione. Lo incontravo a (continua)

Le colombe nelle foto - appuntamento con Augusto De Luca

Le colombe nelle foto - appuntamento con Augusto De Luca
Le colombe nelle foto: ricordi ed altro di Augusto De Luca Nel fotografare le città di questo nostro stupendo Paese, per la realizzazione dei miei libri commissionati dalla TAV - Treno Alta Velocità, la mia attenzione era prevalentemente rivolta ai monumenti e alle architetture che caratterizzavano i luoghi, o che, in qualche modo, mi colpivano particolarmente. Quindi, solitamente in orari diversi (continua)