Home > Altro > Cosa fare se il cane ha paura di collare e guinzaglio?

Cosa fare se il cane ha paura di collare e guinzaglio?

scritto da: Bestrank | segnala un abuso


Se il cane resta fermo sul posto, se, a volte, addirittura si sdraia a terra, o si blocca e rifiuta di farsi mettere il guinzaglio o di indossare il collare, significa che ha paura di questi due oggetti.

Perfino alcuni cuccioli, malgrado il loro temperamento spensierato e curioso, possono dimostrarsi titubanti di fronte al collare e al guinzaglio. Limitare la libertà di movimento dei nostri amici a 4 zampe può portarli ad uno stato di ansia ed oppressione.

Se non si corregge questo comportamento, la diffidenza può trasformarsi in vera e propria paura e sarà impossibile godersi una piacevole passeggiata con il proprio fedele amico.

H2 sottotitolo- Perché il cane ha paura del collare e del guinzaglio?

Sono molte le ragioni per cui un cane può dimostrare timore nei confronti di questi due accessori. Innanzitutto, molti cani rimangono per diversi anni nei canili, in attesa di essere adottati. Alcuni nascono o crescono proprio all'interno di queste strutture. Di conseguenza trascorrono molto del loro tempo e purtroppo, alcuni, gran parte della loro vita, in gabbie e senza mai aver indossato un collare o un guinzaglio.

Lo stesso, può capitare anche ai cani da allevamento, costretti a vivere in condizioni di isolamento, magari in gabbie, perché hanno avuto pochi contatti con il mondo esterno.

In entrambi i casi, la gabbia diventa, per i cani, l'unico rifugio sicuro e non a caso può capitare che le prime volte che si prova a portarli a passeggio, si sentano sopraffatti dalla grandezza degli spazi e la moltitudine di cose che si muovono intorno a loro, tanto da paralizzarsi, immobilizzarsi improvvisamente e rifiutarsi di muoversi.

Anche i cani che hanno subito dei maltrattamenti possono dimostrarsi ostili a farsi mettere guinzaglio e collare.

H2 sottotitolo- Come abituare il cane ad indossare il collare o la pettorina e portarlo al guinzaglio

Non bisogna perdersi d'animo, con molta pazienza e amore il cane si fiderà del padrone e pian piano si farà mettere questi accessori e si farà guidare al passeggio.

La diffidenza verso collare e guinzaglio è un problema che risiede nella testa del cane. Quindi il compito del padrone è quello di associare questi accessori ad degli eventi positivi e felici.

Tirare, strattonare, gridare e sgridare il proprio cane risulterà sempre inutile e controproducente.

C'è una cosa fondamentale alla quale nessun cane può resistere: il cibo.

Per far socializzare il cane con collare e guinzaglio, è necessario partire dal cibo. Abituarlo alla presenza di qualcosa intorno al collo durante uno dei momenti più piacevoli della giornata, cioè mangiare, sarà l'arma vincente per sconfiggere questo trauma. Ecco come procedere:

  • per riuscire a mettere gradualmente il collare al proprio cane, è necessario munirsi di una cordicella leggera, annodata in modo da formare un cerchio molto più largo della testa del vostro fido;
  • somministrare dei bocconcini di cibo attraverso il cerchio formato dalla cordicella, in modo che il cane si abitui alla sua presenza e l’accetti, associandola all'atto del mangiare;
  • progressivamente, se il cane si dimostra più sicuro, ridurre la circonferenza della cordicella;
  • quando sarà totalmente a suo agio, lasciare cadere la cordicella intorno al collo del cane e fargli finire il suo pasto con la cordicella addosso;
  • lasciarla intorno al collo per diversi giorni e poi ripetere l'operazione con un collare o una pettorina. Attenzione, il collare non deve essere a strozzo.

 Anche quando si tratta di abituare il cane al guinzaglio, bisogna far associare questo oggetto ad un evento estremamente felice. Ricompensare con piccoli premi in cibo per convincere il cane ad agganciare il guinzaglio, è una tecnica di sicura riuscita. Inizialmente sarà necessario procedere a tale operazione e fargli fare due passi al guinzaglio rimanendo all'interno della propria casa. Bisognerà riuscire a cancellare l'idea del guinzaglio come strumento che gli impedisce la fuga e quindi di salvarsi, e trasformarlo in uno oggetto di forte legame e di fiducia con il proprio padrone. Si tratta di un percorso un pò lungo ma sicuramente regalerà tanta soddisfazione e gioia a tutti.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Preparazione atletica


Qualità e robustezza con le nuove Julius K9


Collari per cani: ecco tutte le tipologie esistenti


Ecco Quali Sono I Vantaggi Nell'uso Del Collare All'olio Di Neem


Problema delle marcature urinarie? Risolvilo con Feliway !


Perché scegliere la pettorina antifuga per il vostro cane?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Quanto spendere per un regalo di matrimonio?

Si sa, i matrimoni sono momenti di allegria e di forte emozione. Quando ricevete la partecipazione siete felici per la coppia, un momento importante che hanno deciso di condividere con le persone a loro care. Ma una volta accolto l'invito e accettato di partecipare ci si ferma a pensare: cosa regalo? quanto dovrei spendere? Bisogna fermarsi e valutare una serie di possibilità. Voi invitati pe (continua)

Vacanze in Sardegna: le principali attrazioni naturali e culturali

Incastonata come una perla in mezzo al mediterraneo, la Sardegna raggiungibile in traghetto è un’isola rinomata in tutta il mondo per le bellezze naturalistiche in grado di offrire, e per questo scelta da un numero sempre più elevato, di turisti dalle molteplici nazionalità, che desiderano passare una vacanza unica e indimenticabile, in un luogo che può essere definito tranquillamente paradis (continua)

Vacanze a Capri: le principali attrazioni naturali e culturali

A largo delle splendida Penisola Sorrentina, nel cuore del Golfo di Napoli, si trova l'isola di Capri raggiungibile in traghetto, piccolo gioiello che rappresenta una delle mete turistiche più esclusive al mondo, frequentata sin dal passato dal jet-set internazionale. Non si fatica a comprenderne il motivo viste le bellezze naturalistiche presenti sull'isola, che fanno peraltro da cornice a m (continua)

Vacanze in Sicilia: Meraviglie Naturali da Visitare

La Sicilia raggiungibile in traghetto, come d'altronde tutta l'Italia, è una bellezza unica, indescrivibile in poche righe. Dalla costa alla montagna, dalle acque azzurre e cristalline del mare alle meraviglie naturali da visitare, la Sicilia è una delle mete preferite per le vacanze degli italiani e dei turisti provenienti da ogni parte del mondo. La Sicilia è stata per moltissimi secoli pun (continua)

Vacanze sull'Isola d'Elba: Meraviglie Naturali da Visitare

Isola d'Elba: cosa vedere? Che l'Isola d'Elba sia un territorio ricco di meraviglie naturali uniche nel loro genere non è affatto un segreto per nessuno. In effetti si tratta di un'isola che al proprio interno ospita così tanti luoghi degni di attenzione da lasciare a bocca aperta chiunque. Basti partire da Portoferraio, la cittadina che sorge sulla costa settentrionale e rappresenta il cap (continua)