Home > Cultura > Elena Croce - appuntamento con Augusto De Luca

Elena Croce - appuntamento con Augusto De Luca

scritto da: Valerianapoli | segnala un abuso

Elena Croce - appuntamento con Augusto De Luca


Nonostante avessi fotografato tantissimi personaggi famosi, quella mattina ero veramente molto emozionato. Avevo appuntamento con la figlia del grande Benedetto Croce. Lei mi aspettava nella sua casa estiva ad Albori, in costiera amalfitana e quando venne ad aprire la porta e la guardai, non nascondo che rimasi impressionato e stupito dalla grande somiglianza con suo padre che conoscevo attraverso le foto che avevo visto sui libri di scuola, sui giornali o in qualche documentario storico in televisione. Era una donna molto austera ma anche ironica. Aveva un'ironia seria, composta, mai troppo esplicita: diciamo un’ironia che si intuiva fra le righe del discorso. Dopo un mio primo momento d'imbarazzo, stato d'animo che solitamente non mi appartiene ma forse in quella occasione si può comprendere, ci sedemmo e lei subito mi chiese perché la volessi fotografare. Io già a telefono le avevo accennato qualche cosa, ma molto sommariamente; così le parlai in maniera dettagliata del mio progetto e le spiegai che stavo ritraendo alcune tra le donne napoletane che mi avevano affascinato e che amavo di più per un libro fotografico. Lei mi chiese anche chi avevo fotografato e quando tra le tante nominai Jeanne Carola Francesconi, autrice di un volume che ha venduto milioni di copie: "La cucina napoletana", vangelo di centinaia di donne, lei sorridendo mi disse: "io ho il vizio di scrivere e sono stata sempre una donna di casa estremamente invalida, non sono una brava cuoca". Allora voltandomi notai a terra appoggiato al muro vicino a un cassettone antico, uno specchio dalla forma inusuale: era una mezza luna e in quel momento mi venne l'idea. Lo presi e lo piantai in un vaso sul balcone che affacciava sul mare e fotografai. Sinceramente non so perché ebbi quell'intuizione. Come spiegazione a posteriori potrei pensare che avendo lei quell'enorme somiglianza con suo padre per me inconsciamente il suo viso rappresentava il riflesso, lo specchio di quello. Ma forse...un buon analista potrebbe spiegarlo meglio.

Augusto De Luca

Elena Croce | Augusto De Luca |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Monsignor Giovanni Carrù La croce da patibolo a simbolo di resurrezione


Intervista al soprano Olga De Maio ed al tenore Luca Lupoli a cura di Raffaele Brio blog NuBeSparsa


AUGUSTO RE “TORNARE A VOLARE” è il nuovo singolo del cantautore ravennate


AUGUSTO RE “QUINDI QUESTO È UN ADDIO?” in radio dal 23 settembre il terzo singolo del cantautore ravennate


Luca Maris in radio con il nuovo singolo “Messaggio perfetto”


Roma come New York: il progetto di restauro del Mausoleo di Augusto nelle parole di Giuseppe Recchi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La conversione del grande fotografo Augusto De Luca

La conversione del grande fotografo Augusto De Luca
“MENTRE PRIMA MI INTERESSAVA IL SUCCESSO A DISPETTO DELLA CREATIVITÀ, DOPO L’INCONTRO CON GESÙ HO COMPRESO CHE FOTOGRAFARE ERA UN DONO, UN TALENTO, UN CARISMA CHE MI RENDE PARTECIPE DELLA CREAZIONE E DELLA SUA BELLEZZA”.Augusto De Luca, 65 anni, è un fotografo di fama internazionale. Laurea in giurisprudenza, si appassiona per gioco all’immagine. Tra i suoi scatti più famosi: Renato Carosone, Carl (continua)

il Bianco e Nero - appuntamento con Augusto De Luca

il Bianco e Nero - appuntamento con Augusto De Luca
Era l'inizio degli anni '80 e le mie fotografie a colori avevano avuto importanti riconoscimenti anche all’estero. In quegli anni di solito si iniziava a fotografare in bianco e nero per poi successivamente passare al colore; io invece feci il contrario. In quel periodo incontravo spesso alle mostre ed agli eventi di fotografia, Ken Damy, uno dei maggiori promotori, insieme a Lanfranco Colombo, de (continua)

Padre Lorenzo Montecalvo - appuntamento con Augusto De Luca

Padre Lorenzo Montecalvo - appuntamento con Augusto De Luca
Tanti anni fa una brutta depressione mi rase al suolo. Senza più riferimenti, ne interessi e senza la voglia di vivere, cominciai a cercare...Desideravo riempire quel vuoto che si era manifestato dentro di me. Fu allora che "per caso" entrai in una chiesa di Posillipo e incontrai un piccolo sacerdote: era padre Lorenzo. Subito lui mi disse che ero nel momento favorevole per riempire quel deserto e (continua)

Salvatore Accardo - appuntamento con Augusto De Luca

Salvatore Accardo - appuntamento con Augusto De Luca
Quella mattina andai al teatro San Carlo di Napoli dove avevo un appuntamento con Salvatore Accardo. Entrai e un gentile signore si offrì di accompagnarmi dal maestro. Attraversammo stanze, corridoi e cunicoli piccoli e grandi. Sembrava di essere in un labirinto senza fine. Dopo vari saliscendi, arrivammo in un ambiente stretto e lungo e cominciai a sentire in lontananza una stupenda melodia, era (continua)

Nudi inconsueti nelle foto di Augusto De Luca

Nudi inconsueti nelle foto di Augusto De Luca
Un fotografo poliedrico Augusto De Luca che ha cercato sempre di esprimersi con uno stile ben preciso ma attraverso tutti i materiali e i formati; dalle ricerche a colori in Polaroid, alle doppie e triple esposizioni su Kodak Instant, dalle metafisiche città in bianco e nero ai superbi ritratti rigorosamente in formato quadrato. Questa ricerca sui nudi quindi non ci meraviglia. Ancora una volta an (continua)