Home > News > LE CHIESE DI SCIENTOLOGY IN VIDEO CONFERENZA PER LA FRATELLANZA CON CHI NE HA PIU' BISOGNO

LE CHIESE DI SCIENTOLOGY IN VIDEO CONFERENZA PER LA FRATELLANZA CON CHI NE HA PIU' BISOGNO

scritto da: M.relazionipubbliche | segnala un abuso

LE CHIESE DI SCIENTOLOGY IN VIDEO CONFERENZA  PER LA FRATELLANZA CON CHI NE HA PIU' BISOGNO

Proficuo momento di confronto e dialogo quello organizzato sabato pomeriggio dalle Chiese di Scientology italiane per ricordare la settimana dell’armonia interreligiosa.


Fedi diverse e gruppi di volontariato si sono trovati online  

per l’armonia interreligiosa e per soccorrere i terremotati della Croazia 

 

Proficuo momento di confronto e dialogo quello organizzato sabato pomeriggio dalle Chiese  di Scientology italiane per ricordare la settimana dell’armonia interreligiosa. 

 

Insieme ai fedeli di Scientology in rappresentanza delle chiese di Brescia, Cagliari, Milano, Roma, Padova, Pordenone e Torino, vi hanno preso  parte i rappresentanti della comunità Sikh, della Soka Gakkai, dell’Universal Peace Federation, dell’Islam e del cattolicesimo, tutti concordi sul fatto che le diversità innate in ogni essere umano, che si manifestano in modi di pensare, di credere e di vivere tanto disparati,  siano irrinunciabili qualità che sono motivo di unione per il reciproco arricchimento intellettuale e spirituale. 

 

Parte dell’incontro è stata riservata alla drammatica situazione che stanno vivendo decine di migliaia di croati che, in pieno inverno, sono rimasti senza un tetto, senza corrente e alcuni anche senza acqua a causa del devastante terremoto del 29 dicembre scorso. 

 

“I nostri vicini hanno bisogno di molte cose in questo momento”, ha detto Ettore Botter, padovano, ministro volontario di Scientology dal 2001, che è stato per due settimane nella zona maggiormente colpita dal terremoto. “In particolare servono vestiti adatti all’inverno, indumenti intimi, stufette, prolunghe per portare la corrente elettrica ai rifugi di fortuna ed elettrodomestici.” 

 

L’attività di raccolta di beni necessari ai terremotati croati è cominciata da settimane grazie al gruppo dei volontari di protezione civile della comunità di Scientology, Pro.Civi.Co.S.. Il ritorno in Croazia per recapitare quanto sarà raccolto è previsto per la fine di febbraio, ma l’attività di soccorso continuerà anche nelle settimane successive. 

  

Chiunque volesse contribuire può contattare Ettore 393 3332499 

Croazia | Ministri Volontari | Terremoto | scientology | la settimana dell’armonia interreligiosa |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Padova – tour informativo per scoprire l’applicabilità dei principi di Scientology alla vita.

Padova – tour informativo per scoprire l’applicabilità dei principi di Scientology alla vita.
Fatti e le testimonianze con gli oltre 500 filmati al Centro Informativo Multimediale aperto al Pubblico tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.00! Fatti e le testimonianze con gli oltre 500 filmati al Centro Informativo Multimediale aperto al Pubblico tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.00!Scientology offre soluzioni pratiche per aiutarti a migliorare le condizioni della tua vita e delle vite di coloro che ti circondano.Gli oltre 4.000 metri quadrati della Chiesa di Scientology di Padova sono a disposizione di tutti coloro che desiderano (continua)

Continua anche a Cervia la prevenzione alla droga

I volontari “Mondo Libero dalla Droga” rafforzano l' informazione contro le sostanze stupefacenti per i ragazzi di Cervia. I volontari “Mondo Libero dalla Droga” rafforzano l' informazione contro le sostanzestupefacenti per i ragazzi di Cervia. Martedì 23 novembre, verranno distribuiti i libricini “La Verità sulle Droghe”ai ragazzi e cittadini nel cuore di Cervia.  - Un volontario dice: “Devono essere conosciute tutte le sostanze stupefacenti e i suoieffetti, per questo distribuiamo gli l'opuscoli “La V (continua)

La campagna Mondo libero dalla droga ritorna per terra e per mare ad Ancona “veleggiando” in occasione della 2° tappa della regata del Campionato Invernale

La campagna Mondo libero dalla droga ritorna per terra e per mare ad Ancona  “veleggiando” in occasione della 2° tappa della regata del Campionato Invernale
e notizie sulle statistiche di reati per droga a livello nazionale e la splendida occasione della 2° tappa del Campionato Invernale di vela ad Ancona ha dato ulteriore coraggio ai volontari di Mondo libero dalla droga che nella giornata di domenica 31 ottobre Oltre 800 persone raggiunge dai volontari con La verità sulla droga            Le notizie sulle statistiche di reati per droga a livello nazionale e la splendida occasione della 2° tappa del Campionato Invernale di vela ad Ancona ha dato ulteriore coraggio ai volontari di Mondo libero dalla droga che nella giornata di domenica 31 ottobre (continua)

A Civitanova Marche: volontari distribuiscono più di 400 opuscoli di prevenzione per un Mondo libero dalla droga.

A Civitanova Marche: volontari distribuiscono più di 400 opuscoli di prevenzione per un Mondo libero dalla droga.
Sabato 30 Ottobre 2021, mentre in Italia c'è chi cerca consensi per raccogliere firme a favore della legalizzazione delle droghe leggere, come la Cannabis; Sabato 30 Ottobre 2021, mentre in Italia c'è chi cerca consensi per raccogliere firme a favore della legalizzazione delle droghe leggere, come la Cannabis; i volontari per 'UN MONDO LIBERO DALLA DROGA' continuano la loro opera di divulgazione di informazioni sane e veritiere che intendono mettere in luce 'Gli effetti collaterali delle droghe'.Grande sostegno da parte dei cittadini, che hanno ringr (continua)

Senigallia: manteniamo l’ambiente più pulito ed estetico.

Iniziativa di volontariato rivolta alla cura dell’ambiente Iniziativa di volontariato rivolta alla cura dell’ambienteI volontari  della Chiesa di Scientology delle Marche, ormai operativo da più di 20 anni in campo sociale, per migliorare le condizioni ambientali relative al degrado, mercoledì 27 ottobre alle ore 14:30, saranno presenti alla Rocca di Senigallia per effettuare la bonifica delle aree verdi circostanti.Quello dei volontari è divent (continua)