Home > Altro > Spid e tutela dei dati personali. Approfondimento a Digitale Italia

Spid e tutela dei dati personali. Approfondimento a Digitale Italia

scritto da: AIDR | segnala un abuso

Spid e tutela dei dati personali. Approfondimento a Digitale Italia

Come funziona lo Spid, quali sono i servizi offerti e in che modo i nostri dati personali vengono tutelati? A Digitale Italia nuovo approfondimento dedicato ai temi della digitalizzazione. Ospiti del format web di Aidr: Giusella Finocchiaro – docente Facoltà Scienze Giuridiche Università Bologna e Davide D’Amico – dirigente Ministero Istruzione e socio Aidr.


Ai microfoni del format di Aidr l’intervento della professoressa Finocchiaro

Nella nuova puntata di Digitale Italia, format ideato da AIDR, approfondimento dedicato ai temi della digitalizzazione. Ospiti del format web di Aidr: Giusella Finocchiaro – docente Facoltà Scienze Giuridiche Università Bologna e Davide D’Amico – dirigente Ministero Istruzione e socio Aidr.

La pandemia ha accelerato il processo di digitalizzazione. La necessità di accedere a tutta una serie di servizi da remoto ha visto esplodere nel giro di una manciata di mesi lo SPID, che ha superato quota 16 milioni di identità erogate con una crescita a due cifre se si guarda allo stesso periodo dell’anno precedente.

Come funziona lo Spid, quali sono i servizi offerti e in che modo i nostri dati personali vengono tutelati? A Digitale Italia nuovo approfondimento dedicato ai temi della digitalizzazione. Ospiti del format web di Aidr: Giusella Finocchiaro – docente Facoltà Scienze Giuridiche Università Bologna e Davide D’Amico – dirigente Ministero Istruzione e socio Aidr.

Per il video clicca qui https://www.aidr.it/spid-e-tutela-dei-dati-personali-video/

Per il podcast clicca qui https://www.aidr.it/spid-e-tutela-dei-dati-personali-podcast/


Fonte notizia: https://www.aidr.it/spid-e-tutela-dei-dati-personali-approfondimento-a-digitale-italia/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Conoscere e rispettare la tutela dei dati personali


Sanzione al MISE per € 75.000,00 cosa dice il Garante della Privacy


Digitali per forza, anche a 80 anni, altrimenti nessuna pensione


Recupero Foto Cancellate da Cellulari e Smartphone a Roma


Recupero Dati a Roma ? Scegli il servizio di Newtechsystem Recupero Dati


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La scuola tra metodo e innovazione, approfondimento a Digitale Italia

La scuola tra metodo e innovazione, approfondimento a Digitale Italia
Ospiti del format: Manuela Conte, Capo Team Media Rappresentanza Italiana Commissione Europea e Giovanni Vicari, Direttore Generale Scuole Cefa. L’esempio del progetto Re-Educo nel format web di AidrCome sta cambiando la scuola negli ultimi anni, in che modo l’uso delle nuove tecnologie può contribuire a sostenere il percorso formativo degli studenti? Come possono essere integrati gli strumenti digitali in classe? Questi i temi della puntata di Digitale Italia, il format web di Aidr. Ospiti del format: Manuela Conte, Capo Team Media (continua)

Concorsi pubblici, si cambia!

Concorsi pubblici, si cambia!
Il problema che affligge da sempre il sistema pubblico è il “public divide”, una sorta di muro invisibile, costituito da regole, burocrazia e formalismi di diverso tipo, che crea una linea di confine tra la vita reale e la vita all’interno dell’apparato pubblico. Non ci sono vie di mezzo: chi sta da una parte non può stare dall’altra. di Alessandro Capezzuoli, funzionario ISTAT e responsabile osservatorio dati professioni e competenze Aidr Non ci può essere una riforma della pubblica amministrazione senza un cambiamento profondo del sistema di reclutamento e dell’erogazione dei concorsi pubblici. Il modello di reclutamento adottato finora dalle PPAA era tutt’altro che vicino ai cittadini: non esisteva un sistema (continua)

Quale cyber security con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza?

Quale cyber security con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza?
Tra i vari aspetti affrontati nel capitolo digitalizzazione, però, quello della cyber security sconta un’indeterminatezza che, per molti esperti del settore, porta con sé il concreto rischio di lasciare “scoperte” le nuove infrastrutture. di Francesco Pagano, Consigliere Aidr e Responsabile servizi informatici Ales spa e Scuderie del Quirinale Grande attenzione per la digitalizzazione del paese con investimenti per circa 35 miliardi e l’obiettivo dichiarato di imprimere una decisa accelerazione in tema di innovazione sia a livello industriale, sia a livello della Pubblica Amministrazione. Il Piano Nazionale di Ripresa e (continua)

Recovery fund e formazione degli insegnanti

Recovery fund e formazione degli insegnanti
In recenti autorevoli pubblicazioni le analisi sui possibili sviluppi tecnologici ed economici hanno evidenziato “urgenze formative” relative all’acquisizione da parte degli studenti di competenze digitali e di competenze relative alle soft skill. di Fulvio Oscar Benussi, socio AIDR La “missione 4: istruzione e ricerca” del Piano Nazionale Di Ripresa E Resilienza […] prevede: la creazione di un sistema multidimensionale per la formazione continua dei docenti e del personale scolastico per la transizione digitale, articolato in un polo di coordinamento sull’educazione digitale promosso dal Ministero dell’istruzione. Che obiettivi (continua)

Gli ambiti organizzativi maggiormente coinvolti nelle sanzioni comminate in materia GDPR

Gli ambiti organizzativi maggiormente coinvolti nelle sanzioni comminate in materia GDPR
Tali sanzioni dovrebbero essere analizzate da tutte le organizzazioni per comprendere gli ambiti che devono necessariamente migliorati per seguire un comportamento adeguato, nei processi operativi e nel rapporto con la tecnologia. di Arturo Veneruso, Innovation Manager, esperto GDPR e contrattualistica informatica e membro dell’Osservatorio AIDR per la Digitalizzazione dell’Ambiente e dell’Energia Dalla cogenza del Regolamento (UE) 2016/679 avvenuta il 25 maggio 2018 le sanzioni comminate dagli Enti Governativi hanno fatto emergere le debolezze delle organizzazioni pubbliche e private nei rapporti con i cosiddetti “int (continua)