Home > Altro > Le Chiese di Scientology italiane in videoconferenza per la fratellanza con chi soffre

Le Chiese di Scientology italiane in videoconferenza per la fratellanza con chi soffre

scritto da: Sandro matini | segnala un abuso

Fedi diverse e gruppi di volontariato si sono trovati online per l'armonia interreligiosa e per soccorrere i terremotati della Croazia.


Proficuo momento di confronto e dialogo quello organizzato sabato pomeriggio dalle Chiese  di Scientology italiane per ricordare la Settimana Mondiale dell’Armonia Interreligiosa.

Insieme ai fedeli di Scientology in rappresentanza delle chiese di Brescia, Cagliari, Milano, Roma, Padova, Pordenone e Torino, vi hanno preso  parte i rappresentanti della comunità Sikh, della Soka Gakkai, dell’Universal Peace Federation, dell’Islam e del cattolicesimo, tutti concordi sul fatto che le diversità innate in ogni essere umano, che si manifestano in modi di pensare, di credere e di vivere tanto disparati, siano irrinunciabili qualità che sono motivo di unione per il reciproco arricchimento intellettuale e spirituale.

Il terremoto in Croazia

Parte dell’incontro è stata riservata alla drammatica situazione che stanno vivendo decine di migliaia di croati che, in pieno inverno, sono rimasti senza un tetto, senza corrente e alcuni anche senza acqua a causa del devastante terremoto del 29 dicembre scorso.

advertisement

“I nostri vicini hanno bisogno di molte cose in questo momento”, ha dichiarato Ettore Botter, padovano, ministro volontario di Scientology dal 2001, che è stato per due settimane nella zona maggiormente colpita dal terremoto. In particolare servono vestiti adatti all’inverno, indumenti intimi, stufette, prolunghe per portare la corrente elettrica ai rifugi di fortuna ed elettrodomestici”.

Ispirandosi al messaggio del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, il quale scriveva che: “l’uomo è di valore solo nella misura in cui può essere di aiuto agli altri”, l’attività di raccolta di beni necessari ai terremotati croati è cominciata da settimane grazie al gruppo dei volontari della protezione civile “Pro.Civi.Co.S.” della comunità di Scientology.

Il ritorno in Croazia per recapitare quanto già raccolto e quanto sarà raccolto nelle prossime settimane, è previsto per la fine di febbraio, ma l’attività di soccorso continuerà anche nelle settimane successive.

Ministri Volontari | Scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Prevenzione e benessere sul lavoro: multiculturalità e inclusione


Una Nuova Chiesa di Scientology apre nel Cuore di Mosca


Sviluppo della sostenibilità: la leadership e la catena di fornitura


Videoconferenza: l’ABC del rischio biologico ai tempi del coronavirus


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ostia: continua l’attività di prevenzione con “La Verità sulla Droga”

Decine i ragazzi raggiunti dai volontari romani della Fondazione per un Mondo libero dalla Droga con i preziosi opuscoli “La Verità sulla Droga”Roma : 18 Aprile 2021 nelle zone centrali di Ostia Lido i volontari hanno distribuito gratuitamente centinaia di opuscoli “La Verità sulla Droga” che hanno lo scopo di informare ed educare i giovani su come stanno realmente le cose. È qui che i materi (continua)

“STAY WELL” un prezioso supporto donato dai Ministri Volontari di Scientology

A Latina, i volontari di Scientology donano  opuscoli informativi su come mantenere se stessi e gli altri in buona salute  Latina 18.4.2021, un gruppo di volontari di Scientology  hanno donato a decine di esercenti gli opuscoli informativi su cosa fare per MANTENERE SE STESSI E GLI ALTRI IN BUONA SALUTE.L’iniziativa, promossa dalla Chiesa di Scientology Internazionale, fa parte d (continua)

“La Via della felicità” per i commercianti romani.

Roma :18 Aprile 2021,  donate ai commercianti  romani le copie del film in dvd di “ La via della Felicità” per ripristinare quei principi universali di buon senso che conducono ad un futuro migliore. La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella s (continua)

La campagna “La verità sulla Droga“, prezioso strumento per liberare la società dalla droga.

Roma : l’attacco pandemico  della droga che colpisce i nostri giovani sta generando una  reazione da parte di religiosi, comitati di quartiere e associazioni. Diversi i meeting on line  per organizzare le strategie di contrattacco.  Puntualmente presenti i volontari romani della Fondazione per Un Mondo Libero  dalla Droga che illustrano e mettono a disposizione  (continua)

“La Via della felicità” indica la strada per una vita felice.

Roma : 4 Aprile 2021,  donate ai commercianti  romani le copie del film in dvd di “ La via della Felicità” per ripristinare quei principi universali di buon senso che conducono ad un futuro migliore. La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella s (continua)