Home > Ambiente e salute > Le differenze tra dentista ed ortondontista

Le differenze tra dentista ed ortondontista

scritto da: HT | segnala un abuso

Le differenze tra dentista ed ortondontista

Come per ogni mestiere, anche nel mestiere dentistico esistono vari dubbi e differenze di ogni tipo. Infatti, in ogni differente settore delle figure dentistica, ci sono diversi tipi di professionisti che, solitamente e nell'immaginario comune, siamo soliti confondere. Solitamente, nell'ambito dei "dottori dei denti", tendiamo a riassumere qualsiasi figura con la parola "dentista", infatti, la prima figura professionale che viene in mente pensando all’odontoiatria è sicuramente quella del Dentista Roma.


Come per ogni mestiere, anche nel mestiere dentistico esistono vari dubbi e differenze di ogni tipo. Infatti, in ogni differente settore delle figure dentistica, ci sono diversi tipi di professionisti che, solitamente e nell'immaginario comune, siamo soliti confondere. Solitamente, nell'ambito dei "dottori dei denti", tendiamo a riassumere qualsiasi figura con la parola "dentista", infatti, la prima figura professionale che viene in mente pensando all’odontoiatria è sicuramente quella del Dentista Roma.

Tutti noi siamo soliti andare dal dentista,solitamente ogni persona ci si reca abbastanza frequentemente sin dalle età più tenere. In caso dovessimo avere problemi dentali però, non è l'unico professionista dei denti con cui avremo a che fare. Infatti come ben sappiamo, esistono davvero molte varianti della figura di "dentista": come ad esempio l'odontoiatra oppure l'Ortodontista Roma.

 

Come è normale che sia infatti, un giorno ci troveremo sicuramente a dover ricorerre ai servizi di un Odontotecnico o anche di quelli offerti da un Ortodontista. Ma qual è la differenza tra queste due figure professionali? Alla fine della lettura di questo articolo, saremo perfettamente in grado di distinguere un dentista da un ortodontista, evitando di fare "brutte figure".

Chi è il dentista

Il Dentista è la figura professionale odontoiatrica per antonomasia: di solito si occupa di prevenire e curare ognuna delle malattie odontoiatriche che ogni persona si ritrova ad affrontare più volte durante il corso della propria vita.

Quind, un dentista si occupa della salute della nostra dentatura in toto, e di conseguenza è in grado di curare  qualsiasi patologia odontoiatrica che potrebbe colpire una tra dentiboccamascellamandibola.

Sono davvero moltissimi i motivi per i quali si potrebbe dover ricorrere ai servizi di un dentista: cariegengivitidolorisanguinamenti ecc.

Quasi sempre la soluzione migliore è recarsi spesso presso lo Studio Dentistico qualificato del nostro dentista di fiducia, per periodiche visite di controllo. Recarci frequentemente dal nostro dentista di famiglia può aiutarci a prevenire le varie patologie odontoiatriche, inoltre, ci assicura delle cure su misura, assecondano le nostre patologie, anche quelle pregresse.

Il dentista è, quindi, il nostro migliore amico nella prevenzione di problemi odontoiatrici seri che potrebbero portare il nostro sorriso a rovinarsi. Proprio per questo motivo è essenziale avere un dentista di riferimento che, grazie a visite frequenti presso lo Studio Dentistico, conosca con cognizione di causa la nostra bocca.

Chi è l’ortodontista

Adesso vedremo chi è un ortodontista e quali sono le caratteristiche che lo differenziano da un qualsiasi dentista. L’Ortodontista è un professionista del settore odontoiatrico, specializzato in ortodonzia.

Ma cos’è l’ortodonzia? La parola ortodonzia deriva dal greco e significa letteralmente “denti dritti” (da orthos=dritto e odontos=dente): di conseguenza è la scienza che studia e corregge le differenti patologie dentali che durante il corso della nostra vita ci ritroviamo a dover combattere problemi alla dentatura.

L’ortodontista è quindi una variabile di dentista che ha è stato in grado di conseguire la specializzazione in ortognatodonzia: la differenza sta nella formazione specifica aggiuntiva che l'ortodontista è stato obbligato a dover seguire per ottenere l'abilitazione allo svolgimento della professione.

Possiamo quindi dire che quasi tutti gli specialisti dentali sono dentisti, e non viceversa.

Quando si ottiene la specializzazione in ortognatodonzia, l'ortodontista avrà una conoscenza più specifica dei problemi dentali come l'affondamento dentali, denti storti, diastemi vari, ecc ecc.

Come è giusto che sia, l’ortodontista è in grado di trovare la soluzione ortodontica più adatta a risolvere il problema dentale del paziente: l’apparecchio ortodontico è forse una delle soluzioni dentali più diffuse, sopratutto in Italia e soprattuto tra i pazienti più piccolini.

Possiamo quindi dire che l’ortodontista “aggiusta” i nostri denti, correggendo difetti asimmetrie della dentatura.


Fonte notizia: https://www.dentista-roma.net


Dentista Roma | Ortodontista Roma | Studio Dentistico Roma |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Differenza tra un dentista generico e un dentista implantologo


Q Devo andare a vedere il mio dentista?


Scegliere il dentista a Firenze, ecco come fare


La visita dal dentista: a Torino i 10 motivi che ti faranno chiamare il tuo dentista subito


L'impiego della tecnologia laser in odontoiatria


Perché optare per un dentista a Milano


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore