Home > Altro > Odix: 5 modi per migliorare la sicurezza della posta elettronica

Odix: 5 modi per migliorare la sicurezza della posta elettronica

scritto da: Elygiuliano | segnala un abuso

Odix: 5 modi per migliorare la sicurezza della posta elettronica

Nel 2020, la pandemia e la conseguente incertezza economica, sociale e politica, sono diventate una miniera d’oro per i criminali informatici, con un “aumento complessivo dell’85% in tutte le categorie di criminalità informatica ed un ulteriore aumento di oltre il 600% in attacchi di phishing.”


Con i lavoratori lontani dagli occhi vigili dei loro team IT e gli hacker che aumentano notevolmente la portata dei loro attacchi, la necessità di proteggere la posta elettronica è diventata una priorità fondamentale per le aziende grandi e piccole.

Cosa si può fare dunque per garantire che il gateway di posta elettronica della tua azienda sia pronto a difendersi da rischi informatici noti e sconosciuti? Ecco i suggerimenti degli esperti di Odix:

1.              Aggiorna le impostazioni di sicurezza e applica le patch

Prima di considerare la tecnologia innovativa e gli approcci creativi per prevenire i rischi, è essenziale partire dalle basi della cybersecurity e sottolineare l’importanza di aggiornare le impostazioni di sicurezza, applicare patch e richiedere regolarmente ai dipendenti di eseguire aggiornamenti di sistema. Tutti i processi tecnologici e avanzati del mondo non possono fare nulla se non si applicano le patch esistenti e non si aggiorna il software critico.

2.              Forma il tuo personale sulle minacce informatiche comuni: pensa prima di fare clic

Con quasi il 90% delle violazioni dei dati causate da errori umani, il valore di investire anche nella formazione più elementare dei dipendenti è fondamentale.

La sicurezza informatica non è un processo intuitivo, implica la complessa intersezione di conoscenza e tecnologia per ridurre il rischio e creare un ambiente sicuro. Parte integrante della creazione di un ecosistema informatico dinamico e sicuro per la tua organizzazione richiede che i dipendenti aumentino regolarmente il proprio know-how informatico e apprendano lo stato in evoluzione del rischio informatico.

3.              Utilizza i migliori prodotti legacy per la sicurezza informatica

Rimanere all’avanguardia è la chiave per stare al passo con gli hacker, tuttavia, comprendere metodi collaudati per proteggere il tuo sistema sarà sempre la chiave per mantenere un’efficace sicurezza della posta elettronica. Prodotti legacy come software antivirus, firewall, aggiornamenti di sistema pianificati e il divieto di installare software e app non approvati sui dispositivi aziendali possono garantire che queste soluzioni di sicurezza possano proteggerti al meglio dal malware.

4.              Tieni gli occhi aperti su soluzioni tecnologiche innovative

Sebbene l’uso di sistemi legacy fornisca un livello significativo di sicurezza, è importante rivedere e monitorare i nuovi prodotti di sicurezza informatica, come la nuova gamma di soluzioni di ispezione approfondita dei file, per garantire che la tua rete abbia la protezione ottimale dalle minacce.

Integrando il prodotto di ispezione approfondita dei file all’interno dell’applicazione di posta elettronica della tua azienda – come ad esempio la tecnologia TrueCDR di Odix - gli utenti dispongono di un processo automatico di sanificazione e neutralizzazione. L’ispezione approfondita dei file o le soluzioni di disarmo e ricostruzione dei contenuti impediscono al malware di entrare nell’infrastruttura critica.

5.              Considera il valore dei fornitori di sicurezza esterni

L’implementazione della sicurezza a livello nativo può fornire le protezioni più robuste per gli utenti, tuttavia ciò non dovrebbe limitare gli acquirenti dal considerare seriamente il valore e le capacità di protezione dal malware dei fornitori di software esterni all’azienda. In pratica, queste soluzioni possono ottimizzare i protocolli di sicurezza esistenti per neutralizzare la minaccia di attacchi zero-day, ransomware e altri attacchi dannosi basati su file.

 


Fonte notizia: https://blog.futuretime.eu/2021/02/odix-5-modi-per-migliorare-la-sicurezza-della-posta/


Odix | TrueCDR | email |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La tecnologia CDR di Odix per l'utilizzo sicuro dei documenti all'interno dell'organizzazione


Sfruttata la funzionalità Link sicuri di Microsoft per una campagna di phishing


Comprare all'ingrosso elettronica risparmiando: dove e come farlo


Ariana Grande, sfruttato l’audio di Positions per rubare le credenziali di Microsoft 365


Chi sono i principali attori statali del cyberwarfare? L’analisi degli esperti di Odix


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ariana Grande, sfruttato l’audio di Positions per rubare le credenziali di Microsoft 365

Ariana Grande, sfruttato l’audio di Positions per rubare le credenziali di Microsoft 365
I consigli degli esperti di Odix per proteggere la posta elettronica da attacchi indesiderati A fine marzo i ricercatori del team di Odix hanno individuato una estesa campagna di phishing che sfruttava un link alla riproduzione di Positions di Ariana Grande per rubare le credenziali di Microsoft 365 dei malcapitati utenti, pubblicandoli poi su un feed RSS. La dinamica del phishing utilizzata in questo caso è comune a molte altre campagne di questo tipo: l’utente riceve una mail (continua)

Sfruttata la funzionalità Link sicuri di Microsoft per una campagna di phishing

Sfruttata la funzionalità Link sicuri di Microsoft per una campagna di phishing
I consigli degli esperti di Odix per proteggere la posta elettronica da attacchi indesiderati Il 24 febbraio i ricercatori del team di Odix hanno individuato una estesa campagna di phishing attuata attraverso un allegato HTML che simulava una pagina di login Microsoft.Nulla di strano fin qui, considerato che Microsoft è la piattaforma maggiormente utilizzata per le campagne di phishing. Analizzando attentamente il link adoperato in questa campagna, gli esperti di Odix si sono però acc (continua)

Cybersecurity: nuovo accordo di distribuzione tra Future Time e Positive Technologies

Cybersecurity: nuovo accordo di distribuzione tra Future Time e  Positive Technologies
Future Time, azienda romana attiva dal 2001 nella distribuzione di soluzioni per la sicurezza informatica, continua nella sua strategia di ampliamento dei brand inclusi nella propria offerta ed annuncia di aver siglato un’importante partnership con Positive Technologies, leader globale nella fornitura di soluzioni di sicurezza per il settore Enterprise. Grazie alla consolidata esperienza ne (continua)

La cybersecurity di Stormshield entra nel portafoglio di soluzioni di Future Time

La cybersecurity di Stormshield entra nel portafoglio di soluzioni di Future Time
Stormshield, produttore europeo di riferimento per la cybersecurity di infrastrutture critiche, dati sensibili e ambienti OT e Future Time, azienda romana con esperienza ventennale nella distribuzione di soluzioni per la sicurezza informatica, annunciano oggi di aver siglato un accordo per la distribuzione dei prodotti Stormshield sul mercato italiano L’accordo riguarda la commercializzazione da parte di Future Time dell’intero portafoglio delle soluzioni del vendor francese parte del colosso aerospaziale Airbus,ovvero tre famiglie di prodotti frutto di oltre vent’anni di ricerca e sviluppo, che interagiscono tra loro semplificando l’implementazione di strategie di sicurezza multilivello.Con Stormshield Endpoint Security (SES), l’azienda me (continua)

Per Future Time nuovo accordo di partnership con Acronis

Per Future Time nuovo accordo di partnership con Acronis
Future Time, azienda romana attiva dal 2001 nella distribuzione di soluzioni per la sicurezza informatica, sigla una nuova importante partnership con Acronis, leader globale nella cyber protection. L’accordo riguarda la commercializzazione da parte di Future Time dell’intero portafoglio delle soluzioni cloud Acronis, che coniugano protezione dati e sicurezza informatica per offrire una cyber protection integrata e automatizzata in grado di risolvere i problemi di salvaguardia, accessibilità, privacy, autenticità e sicurezza (SAPAS) del mondo digitale di oggi. Grazie a modelli di deploym (continua)