Home > Cibo e Alimentazione > I formaggi italiani nel mondo

I formaggi italiani nel mondo

I formaggi italiani nel mondo
Con l’apertura dei mercati negli ultimi vent’anni si è reso necessario per la Comunità Europea correre ai ripari per tutelare al meglio le produzioni agroalimentari degli stati membri.
Negli anni si è andato quindi definendo un sistema unico di tutela dei prodotti tipici, valido sia all’interno dell’Unione stessa che a livello internazionale, per consentire al consumatore di riconoscere in modo chiaro e semplice un prodotto tipico attraverso tre diversi marchi di tutela.
  • D.O.P., cioè Denominazione di Origine Protetta, marchio di tutela giuridica della denominazione, attribuito dalla CE agli alimenti le cui caratteristiche peculiari dipendono essenzialmente o esclusivamente dal territorio in cui sono prodotti.
  • I.G.P., cioè Indicazione Geografica Protetta, marchio di origine che viene attribuito dalla CE a quei prodotti agricoli e alimentari per i quali una determinata qualità, la reputazione o un’altra caratteristica dipende dall’origine geografica, e la cui produzione, trasformazione e/o elaborazione avviene in un’area geografica particolare.
  • S.T.G. Specialità Tradizionale Garantita, marchio di origine volto a tutelare produzioni che siano caratterizzate da composizioni o metodi di produzione tradizionali. Questa certificazione, diversamente da D.O.P. e I.G.P., si rivolge a prodotti agricoli e alimentari che abbiano una specificità legata al metodo di produzione.
 
Il Grana Padano e gli altri formaggi
Il Grana Padano ad esempio è un prodotto D.O.P.unico in tutto il mondo e si riconosce facilmente poiché ognuna delle forme è contraddistinta dai marchi di origine e di selezione. Una cifra unica e personale che lo differenziano da qualunque altro prodotto esista sul mercato e ne attestano qualità, provenienza e natura di "formaggio tipico" e inimitabile.
Secondo i dati rilasciati da AFIDOP, l’associazione dei Formaggi Italiani Dop e Igp, nel 2016 la produzione dei 59 formaggi D.O.P. italiani ha superato le 524mila tonnellate, segnando un aumento del 4% rispetto al 2015. 
Leader della produzione è il Grana Padano, con 185.434 tonnellate (+1,2%) pari a 4.859.592 forme, seguito da Parmigiano Reggiano, Gorgonzola, Mozzarella di Bufala Campana e Pecorino Romano. 
L’export riguarda un quarto delle vendite dei formaggi D.O.P. italiani, che nel 2016 ha fatto registrare ricavi pari ad un +3%, ovvero un miliardo di euro in più, rispetto al 2015 copre il 25% del totale venduto. 
Decisamente più alta la performance del Grana Padano, che secondo le prime stime del Consorzio di Tutela ha visto un incremento di 7 punti, con 1.750.006 forme esportate, pari al 38% della produzione marchiata.
Secondo AFIDOP i mercati principali per l’export di formaggi e latticini sono Germania (20%), Francia (11%), Regno Unito (8%) e Stati Uniti (20%). Nuovi mercati interessanti sono invece rappresentati da Est Europa, Cina e Corea del Sud.
 
Aumentare l’export agroalimentare
Per incontrare le esigenze delle piccole aziende che operano nel settore agroalimentare e che desiderano far conoscere la propria produzione nel mondo, Vannini Editrice sta realizzando De Gustibus, una guida - catalogo per importatori stranieri. 
De Gustibus rappresenta quindi una via privilegiata per la vendita di prodotti tipici italiani nel mondo, come miele italiano, confetture e salse, poiché mette direttamente in contatto i produttori con gli importatori e i distributori, per far nascere nuove relazioni commerciali.  La guida De Gustibus verrà inviata a circa 15.000 importatori stranieri europei ed extraeuropei, per favorire la nascita di relazioni e contatti verso nuovi mercati ed incrementare l’export nazionale del settore agroalimentare. Contattare direttamente gli esportatori e le catene della gdo rappresenterebbe per una piccola media azienda infatti una missione costosa e gravosa da un punto di vista delle risorse e del tempo da impiegare.
 
Se vuoi diventare un nostro partner ed avere una vetrina dedicata alla tua azienda sulla nostra guida, compila il form sul sito ufficiale e verrai contattato da un nostro responsabile.
 

formaggi italiani | formaggi dop | de gustibus | export alimentare | agroalimentare italiano | food market | importatori esteri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MARCIALONGA E COOPERAZIONE, UN BINOMIO DI PRIMA QUALITÀ


Campagna di promozione strategica del “Cibo 100% Made in Italy” sui mercati USA, Canada e Messico: contenuti e strategie


Mangiare al centro di Roma


NASCE A BOLOGNA LA SCUOLA DI ALTA SALUMERIA ITALIANA.


MERCATO DEI VINI FIVI: UNA FESTA DI INCONTRI


MILANO GOLOSA: IL MIGLIOR PANINO CHIUDE UN'EDIZIONE DA INCORNICIARE


 

I più cliccati

Stesso autore

L’olio extravergine di oliva italiano nel mondo

L’olio extravergine di oliva italiano nel mondo
I tipi di olio di oliva che possiamo troviamo sullo scaffale di qualunque supermercato sono solitamente due: l'extravergine ed il vergine. Si tratta in entrambi i casi di oli ottenuti con mezzi meccanici che, dal punto di vista tecnico produttivo, non presentano differenze.   Olio vergine ed extravergine di oliva Ciò che differenzia i due prodotti è l'insieme delle caratteris (continua)

De Gustibus: la rivista per promuovere il Made in Italy nel mondo

De Gustibus: la rivista per promuovere il Made in Italy nel mondo
La tua azienda opera nel settore alimentare o sei un piccolo produttore di specialità gastronomiche o prodotti tipici del Made in Italy e vorresti farti conoscere nel mondo? Oppure stai cercando di aprire un nuovo mercato estero per i tuoi prodotti, ma non sai come fare? Dopo la Guida Vinitaltour – vini italiani in tour - dedicata al meglio della produzione vinicola nazionale, &egrav (continua)

Una rivista dedicata all’agroalimentare italiano

Una rivista dedicata all’agroalimentare italiano
Dopo la Guida Vinitaltour – vini italiani in tour - dedicata al meglio della produzione vinicola nazionale, è in arrivo De Gustibus, il catalogo delle eccellenze alimentari italiane, destinato agli importatori esteri, in distribuzione dal prossimo anno. Ideato dal Gruppo Editoriale Vannini Italia, De Gustibus è una vera e propria guida al meglio della produzione agroalimentare (continua)

Come contattare importatori di food stranieri

Come contattare importatori di food stranieri
Dopo la Guida Vinitaltour – vini italiani in tour - dedicata al meglio della produzione vinicola nazionale, è in arrivo De Gustibus, il catalogo delle eccellenze alimentari italiane e bresciane, destinato agli importatori esteri, in distribuzione dal prossimo anno. Ideato dal Gruppo Editoriale Vannini Italia, De Gustibus è una vera e propria guida al meglio della produzione ag (continua)

Le esportazioni di pasta italiana all’estero

Le esportazioni di pasta italiana all’estero
In Italia gran parte della pasta acquistata è pasta industriale, mentre la pasta artigianale copre solo l’ 1,5% del mercato. La differenza tra pasta industriale e pasta artigianale dipende fondamentalmente dal tipo di azienda che la produce; dalla grandezza degli impianti, al tipo di macchinari impiegati e dalla quantità di pasta prodotta annualmente. Da considerare anche la (continua)