Home > Cultura > A Palazzolo si promuovono i Diritti Umani

A Palazzolo si promuovono i Diritti Umani

A Palazzolo si promuovono i Diritti Umani

Far conoscere i Diritti di ogni essere umano

Questa settimana i volontari della campagna "Gioventù per i Diritti Umani" hanno distribuito 50 libretti della campagna "Uniti per i Diritti Umani". Gli opuscoli illustrano e promuovono i 30 Diritti sanciti nella Dichiarazione Universale promulgata nel 1948 presso la neonata "Organizzazione delle Nazioni Unite".

Le persone che li hanno prelevati hanno potuto apprendere quei diritti che sono comuni e accettati da tutti le razze e tutti i popoli.

I volontari ritengano che l'integrazione delle persone passi anche dallo stabilire e riconoscere, per sè quanto verso gli altri, i comuni diritti. Per questo hanno posizionato, presso alcuni esercizi commerciali che sostengono l'iniziativa i libretti che in modo semplice ed ben illustrato divulgano tali diritti.

L’educazione è il fondamento e il catalizzatore per apportare un cambiamento alla situazione dei diritti umani nel mondo. Gli educatori necessitano di materiali e strumenti che possano facilmente usare per includere i diritti umani nel loro programma didattico. Riconoscendo questo, Uniti per i Diritti Umani ha la risposta: il Pacchetto Educativo “Dar vita ai diritti umani”. Questo pacchetto gratuito fornisce agli insegnanti ed agli educatori di ogni dove una risorsa per aiutare a dar vita ai concetti dei diritti umani e fare in modo che diventino una realtà nel cuore, nella mente e nelle azioni di coloro che studiano questo soggetto.

La campagna di promozione

In un mondo in cui le persone vengono continuamente bombardate da preoccupanti informazioni sui media in merito a violazioni dei diritti umani. Le violazioni sono ad esempio, attacchi con gas mortali, tratta di esseri umani, povertà e carestia creata dall’uomo. Pochi comprendono i propri diritti e ancora meno sanno come esercitarli.

Fedeli alla loro lunga tradizione di paladini della causa della libertà per tutti, la Chiesa di Scientology e i suoi membri cercano di porvi rimedio. Sponsorizzano una delle più ampie iniziative di sensibilizzazione pubblica per l’educazione sui diritti umani: United for Human Rights [Uniti per i Diritti Umani] e la sua componente indirizzata ai giovani Youth for Human Rights [Gioventù per i Diritti Umani].

Queste campagne sono le azioni che rispondono a quanto scritto da L. Ron Hubbard: “sostenere sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’Uomo”.

Le mete di queste organizzazioni senza scopo di lucro, aconfessionali, sono duplici: insegnare ai giovani i propri diritti inalienabili ed aumentare quindi in modo considerevole la consapevolezza nell’ambito di un’unica generazione. Inoltre vengono presentate petizioni ai governi affinché attuino e facciano rispettare le disposizioni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite presentata nel 1948, che costituisce il più alto esempio mondiale sui diritti umani, e rendano obbligatoria l’istruzione scolastica sui diritti umani.


Diritti Umani | Hubbard | Scientology | Anima | Mente |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

IORNATA UNIVERSALE DEI DIRITTI DEL BAMBINO


I Volontari della campagna " Gioventù per i diritti umani" promuovono i Diritti Umani nella città di Firenze


I Volontari di “ Gioventù per i diritti Umani” pronti a tornare nelle scuole


La comunità dei SIKH sostiene i Diritti Umani


Psicofarmaci ai bambini. Informazione a Palazzolo


Informazioni sugli effetti degli psicofarmaci


 

I più cliccati

Stesso autore

Intervista del Prof Aldo Natale Terrin su TV7 di Padova

Intervista del Prof Aldo Natale Terrin su TV7 di Padova
Intervista su Scientology Il libro, dal titolo "Scientology. Libertà ed immortalità" pubblicato dalla casa editrice bresciana "Morcelliana", continua a suscitare un estremo interesse. L'autore Aldo Natale Terrin, professore emerito dell’Istituto di Liturgia Pastorale S. Giustina a Padova è stato intervistato da due emittenti padovane. L'ultima i (continua)

Istruzione e le tecniche di studio

Istruzione e le tecniche di studio
Istruzione per insegnare a fare Il problema dell'istruzione è certamente alla attenzione di tutti. In particolare è assente un metodo di studio, un modo concreto da insegnare ai ragazzi che vanno a scuole. Non mi risulta che si siano fatti passi avanti rispetto al leggere e ripetere fino a "saperlo". In questo caso si ottiene un semplice quanto inutile "saperlo ripete (continua)

I ricordi risiedono davvero nel cervello ?

I ricordi risiedono davvero nel cervello ?
La mente questa sconosciuta Generalmente riteniamo che i ricordi ed i meccanismi mentali siano il prodotto di fenomeni biochimici del cervello. Abbiamo tutti visto delle belle fotografie molto colorate che rappresentano diversi stati del nostro cervello. Ma esiste una qualche prova della relazione tra pensiero e cervello o tra ricordi e cervello ? Sul sito di Scientology troviamo la s (continua)

Un 2017 di attività sociali con Scientology

Un 2017 di attività sociali con Scientology
Come ogni anno, anche nel 2017, i fedeli di Scientology, animati dal desiderio di essere di aiuto alla propria comunità, hanno dato sostegno alle campagne sociali che tradizionalmente li vedono impegnati, anche motivati dalla frase di L.Ron Hubbard “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”. Si sono occupati infatti di p (continua)

L'auditing, una pratica religiosa

L'auditing, una pratica religiosa
Scientology e le sue pratiche religiose. In Scientology, come in ogni altra religione, è disponibile un percorso berso la libertà spirituale. La pratica più importante ed, al tempo stesso, più nuova, è l'auditing. Sebbene gli aspetti puramente filosofici delle opere di L. Ron Hubbard siano di per se stessi sufficienti per essere applicati nella (continua)