Home > Cultura > A Palazzolo si promuovono i Diritti Umani

A Palazzolo si promuovono i Diritti Umani

A Palazzolo si promuovono i Diritti Umani

Far conoscere i Diritti di ogni essere umano

Questa settimana i volontari della campagna "Gioventù per i Diritti Umani" hanno distribuito 50 libretti della campagna "Uniti per i Diritti Umani". Gli opuscoli illustrano e promuovono i 30 Diritti sanciti nella Dichiarazione Universale promulgata nel 1948 presso la neonata "Organizzazione delle Nazioni Unite".

Le persone che li hanno prelevati hanno potuto apprendere quei diritti che sono comuni e accettati da tutti le razze e tutti i popoli.

I volontari ritengano che l'integrazione delle persone passi anche dallo stabilire e riconoscere, per sè quanto verso gli altri, i comuni diritti. Per questo hanno posizionato, presso alcuni esercizi commerciali che sostengono l'iniziativa i libretti che in modo semplice ed ben illustrato divulgano tali diritti.

L’educazione è il fondamento e il catalizzatore per apportare un cambiamento alla situazione dei diritti umani nel mondo. Gli educatori necessitano di materiali e strumenti che possano facilmente usare per includere i diritti umani nel loro programma didattico. Riconoscendo questo, Uniti per i Diritti Umani ha la risposta: il Pacchetto Educativo “Dar vita ai diritti umani”. Questo pacchetto gratuito fornisce agli insegnanti ed agli educatori di ogni dove una risorsa per aiutare a dar vita ai concetti dei diritti umani e fare in modo che diventino una realtà nel cuore, nella mente e nelle azioni di coloro che studiano questo soggetto.

La campagna di promozione

In un mondo in cui le persone vengono continuamente bombardate da preoccupanti informazioni sui media in merito a violazioni dei diritti umani. Le violazioni sono ad esempio, attacchi con gas mortali, tratta di esseri umani, povertà e carestia creata dall’uomo. Pochi comprendono i propri diritti e ancora meno sanno come esercitarli.

Fedeli alla loro lunga tradizione di paladini della causa della libertà per tutti, la Chiesa di Scientology e i suoi membri cercano di porvi rimedio. Sponsorizzano una delle più ampie iniziative di sensibilizzazione pubblica per l’educazione sui diritti umani: United for Human Rights [Uniti per i Diritti Umani] e la sua componente indirizzata ai giovani Youth for Human Rights [Gioventù per i Diritti Umani].

Queste campagne sono le azioni che rispondono a quanto scritto da L. Ron Hubbard: “sostenere sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’Uomo”.

Le mete di queste organizzazioni senza scopo di lucro, aconfessionali, sono duplici: insegnare ai giovani i propri diritti inalienabili ed aumentare quindi in modo considerevole la consapevolezza nell’ambito di un’unica generazione. Inoltre vengono presentate petizioni ai governi affinché attuino e facciano rispettare le disposizioni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite presentata nel 1948, che costituisce il più alto esempio mondiale sui diritti umani, e rendano obbligatoria l’istruzione scolastica sui diritti umani.


Diritti Umani | Hubbard | Scientology | Anima | Mente |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

IORNATA UNIVERSALE DEI DIRITTI DEL BAMBINO


I Volontari della campagna " Gioventù per i diritti umani" promuovono i Diritti Umani nella città di Firenze


I Volontari di “ Gioventù per i diritti Umani” pronti a tornare nelle scuole


La comunità dei SIKH sostiene i Diritti Umani


Psicofarmaci ai bambini. Informazione a Palazzolo


Informazioni sugli effetti degli psicofarmaci


 

Ieri...

Stesso autore

Farsi di Cocaina intrappola

Farsi di Cocaina intrappola
Raccontiamo la trappola della Cocaina Distribuire opuscoli informativi sulla Cocaina è un buon metodo per fare prevenzione. I giovani che ancora non sono entrati nella trappola della dipendenza da sostanze, possono trovare tutte le informazioni necessarie. Far conoscere senza reticenze, permette ai ragazzi di acquisire le informazioni con fiducia. "Mondo libero dalla droga", att (continua)

Fermiamo la cultura dello sballo a Bedizzole

Fermiamo la cultura dello sballo a Bedizzole
L'Alcol è sempre più utilizzato dai giovani. Purtroppo si è diffusa fra i ragazzi la moda dell'assumere alcol in dosi massicce, facendo a gara a chi esagera di più. I volontari della Campagna "Mondo libero dalla Droga" non si scandalizzano ma con semplicità continuano ad informare le famiglie con i libretti "La Verità sull'alcol". Seb (continua)

Divertirsi con lo sballo non è divertente

Divertirsi con lo sballo non è divertente
Consegnati 50 opuscoli di prevenzione con la collaborazione di alcuni esercenti che sostengono l'iniziativa. L'obiettivo condiviso è quello di insegnare ad essere divertenti senza dover far uso di alcol o altre sostanze psicotrope. Un genuina allegria è molto più divertente di qualsiasi sballo artificiale. Il commerciante distribuisce prevenzione Il commerciante di un centro (continua)

Cultura sulle droghe nelle famiglie di San Polo

Cultura sulle droghe nelle famiglie di San Polo
Apriamo il dialogo sulle droghe nelle famiglie Le famiglie dovrebbero affrontare il tema delle droghe e delle dipendenze con i loro figli. Quelle di San Polo a Brescia, hanno ricevuto 200 opuscoli "La verità sulla droga", proprio per creare questa occasione di dialogo sul tema. I volontari hanno inserito nelle cassette postali questi libretti che contengono una vasta gamma di inf (continua)

Legalizzare o proibire - Meglio conoscere

Legalizzare o proibire - Meglio conoscere
Fornire informazione completa, sui vari aspetti delle droghe. Spesso le famiglie temono e fuggono dall'argomento droga, timorose di indurre il figlio ad informarsi altrove. Per questo è importante fornire una informazione completa che spieghi al ragazzo anche le modalità di assunzione, le forme di commercializzazione ed il nome delle sostanze utilizzate nel loro ambiente. I ragazzi (continua)