Home > Ambiente e salute > Oltre 600 opuscoli di prevenzione dall'abuso di alcol distribuiti in Via Milano

Oltre 600 opuscoli di prevenzione dall'abuso di alcol distribuiti in Via Milano

Oltre 600 opuscoli di prevenzione dall'abuso di alcol distribuiti in Via Milano

L’alcol è una droga.

Molti non sanno che è classificato come un sedativo, che significa che rallenta le funzioni vitali che risulta nel farfugliare, in movimenti instabili, percezioni disturbate ed un’incapacità a reagire velocemente.

Il modo in cui influenza la mente, viene meglio compreso come una droga che riduce la capacità di una persona di pensare razionalmente e distorce il suo giudizio.

Sebbene sia classificato come sedativo, è la quantità di alcol consumato a determinarne l’effetto. La maggior parte delle persone bevono per il suo effetto stimolante, come una birra o un bicchiere di vino presi per “rilassarsi”. Ma se una persona consuma più di quello che il suo corpo può gestire, allora sente l’effetto sedativo dell’alcol. Comincia a sentirsi “stupido” o perde coordinazione e controllo.

L’overdose di alcol causa effetti sedativi ancora più seri (incapacità di provare dolore, intossicazione in cui il corpo vomita il veleno e alla fine l’incoscienza o, peggio, coma o decesso da grave overdose tossica). Queste reazioni dipendono da quanto se ne consuma e quanto velocemente. 

Ci sono diversi tipi di alcol. L’alcol etilico (etanolo), l’unico alcol usato nelle bevande, viene prodotto dalla fermentazione del grano e della frutta. La fermentazione è un processo chimico in cui il lievito agisce su certi ingredienti del cibo, creando l’alcol.

Le bevande fermentate, come la birra e il vino, contengono dal 2% al 20% di alcol. Le bevande distillate, o liquori, contengono dal 40% al 50% o più di alcol. Il contenuto usuale di alcol per ciascuno è:

Birra 2-6% di alcol
Vino 8-20% di alcol
Brandy 40% o più di alcol 
Gin 40-47% di alcol
Whiskey 40-50% di alcol 
Vodka 40-50% di alcol 
Liquori 15-60% di alcol

Il corpo di un giovane non può resistere all’alcol nello stesso modo di quello di un adulto.

Bere è più dannoso per gli adolescenti che per gli adulti perché il loro cervello si sta ancora sviluppando nell’adolescenza e perfino all’inizio dell’età adulta. Bere durante questo momento critico per la crescita può causare danni alle funzioni del cervello per tutta la vita, specialmente per quanto riguarda la memoria, capacità motorie (abilità di movimento) e coordinazione.

La campagna “La Verità sulla droga”.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "noalladroga.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.


Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze | Alcool | Farmaci | legalizzazione |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

La prevenzione nell'informare i giovani

La prevenzione nell'informare i giovani
Conoscenza delle droghe ai giovani I giovani non nascono sapendo tutto sulle droghe. Loro non sanno nulla a riguardo. Gli adulti spesso evitano l'argomento, un pò per paura un pò per disagio od ignoranza sulla questione. Quando i genitori o la scuola cercano di fare qualcosa spesso inculcano paura. Si spera che il terrore li terrà lontani. I volontari di "Mondo libero d (continua)

A Desenzano si informa sulla Cocaina

A Desenzano si informa sulla Cocaina
La Cocaina usata in mancanza di una sana capacità di creare. Troppo spesso i ragazzi si rivolgono alla nota sostanza bianca al solo scopo di avere una serata da sballo. Incapaci di creare semplicemente una atmosfera divertente in compagnia, rimediano con le sostanze da sballo che danneggiano la salute e creano dipendenza. I libretti distribuiti contengono informazioni di tipo storico o in (continua)

Diffusione della prevenzione a Bedizzole

Diffusione della prevenzione a Bedizzole
Meglio conoscere le droghe, piuttosto che ignorarle I vari tipi di opuscoli della serie "La Verità sulla droga" coprono un ampio elenco di sostanze utilizzate per lo "sballo". Sono raccontati i pericoli, ma contiene anche le informazioni che più interessano ai ragazzi: come appare la sostanza, come la si utilizza, gli effetti di euforia che genera ed i nomi con c (continua)

1° MOTORADUNO NAZIONALE PER DIRE NO ALLA DROGA

1° MOTORADUNO NAZIONALE PER DIRE NO ALLA DROGA
Lago d’Iseo 15 Luglio 2018 - L’Associazione dico NO alla droga ha organizzato sul Lago d’Iseo il 1° motoraduno nazionale per dire NO alla droga . Circa 100 i partecipanti provenienti da diverse parti d'Italia, oltre che da Bergamo e Brescia anche da Monza, Milano, Como, Lecco, Modena, Treviso e Crotone. L’evento aperto a tutti gli appassionati di moto, ha visto la pa (continua)

Non abbassiamo la guardia della prevenzione

Non abbassiamo la guardia della prevenzione
Prevenire senza abbassare la guardia E' alta la diffusione della droga, in particolare fra i giovani. Questo ci impone di non abbassare la guardia. La prevenzione dall'abuso di sostanze, attraverso l'opera dei volontari di "Mondo libero dalla droga", si realizza attraverso varie modalità come la distribuzione di materiale informativo, la proiezione di video della campagna " (continua)