Home > Cultura > Diffusione della prevenzione a Bedizzole

Diffusione della prevenzione a Bedizzole

Diffusione della prevenzione a Bedizzole

Meglio conoscere le droghe, piuttosto che ignorarle

I vari tipi di opuscoli della serie "La Verità sulla droga" coprono un ampio elenco di sostanze utilizzate per lo "sballo". Sono raccontati i pericoli, ma contiene anche le informazioni che più interessano ai ragazzi: come appare la sostanza, come la si utilizza, gli effetti di euforia che genera ed i nomi con cui la si trova sul mercato per fare alcuni esempi.

Il libretto dà infatti una informazione completa ed oggettiva, non basato solo sugli effetti dannosi. Si pone infatti l'accento sul fatto di rendere consapevoli ed informati i ragazzi senza spaventarli od allontanarli con informazioni unilaterali. Le sezioni principali sono: "Perchè le persone assumono droghe", "Cosa ti diranno gli spacciatori", "Come agiscono le droghe", "La nostra cultura sulla droga" e gli effetti a breve ed a lungo termine delle principali sostanze.

Siamo convinti che una maggior conoscenza di tutte le informazioni relative alle droghe, possa da un lato limitare la ovvia curiosità di un adolescente e dall'altro consentirgli una maggiore capacità di risposta ragionata alle inevitabili sollecitazioni che riceverà".

La campagna “La Verità sulla droga”.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "noalladroga.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze | Alcool | Farmaci | legalizzazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sicurezza sul lavoro: come favorire partecipazione e consapevolezza


A BRUSCIANO LA LILT HA EFFETTUATO VISITE SENOLOGICHE GRATUITE NELLA CAMPAGNA DI PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO


MARIGLIANELLA LA GIUNTA COMUNALE APPROVA I PIANI TRIENNALI CONTRO LA CORRUZIONE PER LA TRASPARENZA


“NON OLTREPASSIAMO LA LINEA GIALLA. INFORMAZIONI E RACCONTI SUL MONDO DELLE DROGHE”


A BRUSCIANO LE VISITE GRATUITE ALLA PROSTATA CON LA LILT ED I MEDICI DELL'ISTITUTO DEI TUMORI "PASCALE" DI NAPOLI di Antonio Castaldo


La letteratura italiana contemporanea a Lipsia in una serata d'arte e beneficenza


 

I più cliccati

Stesso autore

La prevenzione nell'informare i giovani

La prevenzione nell'informare i giovani
Conoscenza delle droghe ai giovani I giovani non nascono sapendo tutto sulle droghe. Loro non sanno nulla a riguardo. Gli adulti spesso evitano l'argomento, un pò per paura un pò per disagio od ignoranza sulla questione. Quando i genitori o la scuola cercano di fare qualcosa spesso inculcano paura. Si spera che il terrore li terrà lontani. I volontari di "Mondo libero d (continua)

A Desenzano si informa sulla Cocaina

A Desenzano si informa sulla Cocaina
La Cocaina usata in mancanza di una sana capacità di creare. Troppo spesso i ragazzi si rivolgono alla nota sostanza bianca al solo scopo di avere una serata da sballo. Incapaci di creare semplicemente una atmosfera divertente in compagnia, rimediano con le sostanze da sballo che danneggiano la salute e creano dipendenza. I libretti distribuiti contengono informazioni di tipo storico o in (continua)

1° MOTORADUNO NAZIONALE PER DIRE NO ALLA DROGA

1° MOTORADUNO NAZIONALE PER DIRE NO ALLA DROGA
Lago d’Iseo 15 Luglio 2018 - L’Associazione dico NO alla droga ha organizzato sul Lago d’Iseo il 1° motoraduno nazionale per dire NO alla droga . Circa 100 i partecipanti provenienti da diverse parti d'Italia, oltre che da Bergamo e Brescia anche da Monza, Milano, Como, Lecco, Modena, Treviso e Crotone. L’evento aperto a tutti gli appassionati di moto, ha visto la pa (continua)

Prevenzione nei luoghi quotidiani

Prevenzione nei luoghi quotidiani
Percorsi quotidiani Ci sono percorsi che i ragazzi seguono tutti i giorni. Ci sono luoghi dove si ritrovano in gruppo e percorsi e luoghi quotidiani, dalla casa al bar, che vivono da soli. In questi luoghi loro possono trovare libretti di prevenzione. Qui loro li possono prelevare senza la presenza ingombrante del gruppo. I volontari della Associazione "Mondo libero dalla droga" conti (continua)

Non abbassiamo la guardia della prevenzione

Non abbassiamo la guardia della prevenzione
Prevenire senza abbassare la guardia E' alta la diffusione della droga, in particolare fra i giovani. Questo ci impone di non abbassare la guardia. La prevenzione dall'abuso di sostanze, attraverso l'opera dei volontari di "Mondo libero dalla droga", si realizza attraverso varie modalità come la distribuzione di materiale informativo, la proiezione di video della campagna " (continua)