Home > News > CONSORZIO TUTELA VINI D.O.C. BREGANZE: ELVIO FORATO ELETTO NUOVO PRESIDENTE

CONSORZIO TUTELA VINI D.O.C. BREGANZE: ELVIO FORATO ELETTO NUOVO PRESIDENTE

CONSORZIO TUTELA VINI D.O.C. BREGANZE:  ELVIO FORATO ELETTO NUOVO PRESIDENTE

 

Il direttore della Cantina Beato Bartolomeo da Breganze succede a Plinio Bonollo alla guida del Consorzio. Una scelta tecnica per ridare forza alla D.O.C.

 

Elvio Forato, direttore ed enologo della Cantina Sociale Beato Bartolomeo da Breganze è il nuovo presidente del Consorzio di Tutela vini D.O.C. Breganze. Succede a Plinio Bonollo, rimasto in carica per sei anni, che resta nel CdA con la carica di vicepresidente. Il Consiglio del Consorzio Tutela Vini D.O.C. Breganze ha voluto fare una scelta più tecnica con la nomina di Forato a presidente, scegliendo una persona che conosca non solo il territorio ma anche le leggi e il sistema vino negli aspetti più specifici.

Elvio Forato, nato ad Asolo nel 1962, si è diplomato nel 1982 alla scuola enologica di Conegliano. Dopo un'esperienza alla Cantina Sociale Montelliana, ha accumulato esperienza nell'Oltrepò Pavese dove ha appreso metodi e segreti della lavorazione degli spumanti sia metodo classico che charmat. Dal 2001 si sposta a Breganze dove diventa enologo della Beato Bartolomeo (680 soci, 590 ettari coltivati in totale, 70000 quintali di uva conferita). Dal 2006 ne è anche direttore generale.

“Ringrazio il Consiglio del Consorzio per la fiducia che mi ha concesso e il mio predecessore Plinio Bonollo per l'ottimo lavoro svolto in questi anni – dichiara Elvio Forato – Il mio impegno per i prossimi anni è sicuramente quello di proseguire nella rivalutazione della D.O.C. Breganze, del nostro territorio e dei vini che ne nascono. Tanto è già stato fatto finora, ma dobbiamo ulteriormente rimboccarci le maniche e lavorare insieme perchè questo nostro territorio così vocato ottenga il giusto riconoscimento a livello nazionale e internazionale. Ci tengo a ricordare che la nostra è stata la prima D.O.C. del vicentino, riconosciuta fin dal 1969”.

Oltre a Forato e Bonollo, il Consiglio è composto da Fausto Maculan, sempre vicepresidente, e dai consiglieri Stefano Bonollo, Fabiola Chilò, Innocente Dalla Valle, Bruno Gasparotto, Andrea Mazzucato e Andrea Sperotto.

 

 

Ufficio stampa:

 

Anna Sperotto Michele Bertuzzo

 

 

 

 

_________________________

La DOC Breganze
Il Consorzio di Tutela Vini DOC Breganze, nato nel 1982 da cinque produttori, associa oggi diciassette soci vinificatori. La zona di pertinenza è quella della Pedemontana Vicentina, da sempre terra di grande tradizione viticola, che dal 1969 si fregia della Denominazione di Origine Controllata Breganze, la prima del vicentino. Essa comprende i rilievi collinari e l’immediata pianura compresi tra le vallate dei fiumi Astico e Brenta; di quest'area Breganze è quasi il centro geografico, mentre gli altri capisaldi sono ad Ovest Thiene e ad Est Bassano del Grappa.

Dal punto di vista enologico, la D.O.C. Breganze raggruppa quindici tipologie di vini: Bianco, Tai, Vespaiolo, Vespaiolo Spumante, Pinot Grigio, Pinot Bianco, Chardonnay, Sauvignon, Rosso, Merlot, Cabernet, Cabernet Sauvignon, Pinot Nero, Marzemino e Torcolato, sicuramente il più famoso e rappresentativo della denominazione.

nuovo presidente |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Luca Formentini nuovo Presidente del Consorzio Lugana.


Consorzio Tutela Lugana Doc: a VINITALY 2013 con molte novità.


SILVIO DANI NUOVO PRESIDENTE DEL CONSORZIO VINI COLLI BERICI E VICENZA


GOURMANDIA: A TREVISO ARTIGIANI DEL GUSTO E GRANDI CHEF


AL VIA L'ULTIMA VENDEMMIA DEL “VECCHIO BARDOLINO”


CONSORZIO VINI TRASIMENO SI CANDIDA A OSPITARE GRENACHES DU MONDE 2021


 

I più cliccati

Stesso autore

VITICOLTURA BIOLOGICA A RISCHIO: FIVI CONTRARIA ALLA RIDUZIONE DEL RAME

VITICOLTURA BIOLOGICA A RISCHIO: FIVI CONTRARIA ALLA RIDUZIONE DEL RAME
  La Commissione PAFF discuterà domani il rinnovo sull'utilizzo del rame in agricoltura. FIVI chiede il voto contrario dell'Italia   La FIVI torna a scrivere al Ministero. Questa volta lo fa per chiedere il parere contrario dell’Italia alla nuova ipotesi di riduzione delle dosi di rame utilizzabili in vigna. La Commissione Europea sta infatti valutando in questi giorni i (continua)

CONCORSO UNICO L’ORO DEL GARDA 2018: PREMIATI I MIGLIORI OLI GARDA DOP

CONCORSO UNICO L’ORO DEL GARDA 2018: PREMIATI I MIGLIORI OLI GARDA DOP
  Il concorso del Consorzio Olio Garda DOP giunge quest’anno alla sesta edizione. Vincono Le Videlle nella categoria fruttato leggero e Agraria Riva del Garda nella categoria fruttato medio   Arrivano dalla sponda bresciana e da quella trentina i migliori oli Garda DOP della campagna olivicola 2017. Sono l’Azienda Agricola Le Videlle di Raffa di Puegnago (Brescia) Garda Br (continua)

ANTONELLA CORDA: NELLA NUOVA CANTINA, L'ESSENZA DELLA SARDEGNA

ANTONELLA CORDA: NELLA NUOVA CANTINA,  L'ESSENZA DELLA SARDEGNA
  Inaugurata a Serdiana (Cagliari) la nuova cantina. Nei suoi vini e nell'architettura degli spazi un omaggio alle tradizioni sarde   Cantina Antonella Corda ha presentato la sua nuova dimora. Dopo gli ottimi riscontri ottenuti a Vinitaly, la cantina sarda ha ufficialmente inaugurato lo spazio dedicato alla produzione dei suoi vini, che sorge a Serdiana, paese a pochi chilometri da Ca (continua)

LA NOTTE DELLE CANTINE: UNA SERATA DI DEGUSTAZIONI A CANTINA TRAMIN

LA NOTTE DELLE CANTINE:   UNA SERATA DI DEGUSTAZIONI A CANTINA TRAMIN
  Cantina Tramin partecipa alla Notte delle Cantine: sabato 9 giugno 2018 una serata aperta al pubblico con degustazione vini, mostra d'arte e ristorante in sala panoramica.   Sabato 9 giugno 2018 dalle 17 alle 24, Cantina Tramin apre le porte al pubblico per La Notte delle Cantine. La manifestazione, organizzata dalla Strada del Vino dell'Alto Adige, coinvolge insieme a Termeno le a (continua)

MERCATO FIVI A CINECITTÀ: UNO SPETTACOLO DI VIGNAIOLI E TERRITORIO

MERCATO FIVI A CINECITTÀ:  UNO SPETTACOLO DI VIGNAIOLI E TERRITORIO
  Al Mercato dei Vignaioli Indipendenti grande pubblico e un tributo a Ermanno Olmi, cantore della viticoltura eroica   Grande successo per la seconda edizione del Mercato FIVI a Roma di sabato 19 e domenica 20 maggio. Il teatro 10 di Cinecittà per due giorni è stato il palcoscenico dove 200 Vignaioli Indipendenti hanno fatto conoscere i loro vini e le loro storie al pub (continua)