Home > News > CONSORZIO TUTELA VINI D.O.C. BREGANZE: ELVIO FORATO ELETTO NUOVO PRESIDENTE

CONSORZIO TUTELA VINI D.O.C. BREGANZE: ELVIO FORATO ELETTO NUOVO PRESIDENTE

CONSORZIO TUTELA VINI D.O.C. BREGANZE:  ELVIO FORATO ELETTO NUOVO PRESIDENTE

 

Il direttore della Cantina Beato Bartolomeo da Breganze succede a Plinio Bonollo alla guida del Consorzio. Una scelta tecnica per ridare forza alla D.O.C.

 

Elvio Forato, direttore ed enologo della Cantina Sociale Beato Bartolomeo da Breganze è il nuovo presidente del Consorzio di Tutela vini D.O.C. Breganze. Succede a Plinio Bonollo, rimasto in carica per sei anni, che resta nel CdA con la carica di vicepresidente. Il Consiglio del Consorzio Tutela Vini D.O.C. Breganze ha voluto fare una scelta più tecnica con la nomina di Forato a presidente, scegliendo una persona che conosca non solo il territorio ma anche le leggi e il sistema vino negli aspetti più specifici.

Elvio Forato, nato ad Asolo nel 1962, si è diplomato nel 1982 alla scuola enologica di Conegliano. Dopo un'esperienza alla Cantina Sociale Montelliana, ha accumulato esperienza nell'Oltrepò Pavese dove ha appreso metodi e segreti della lavorazione degli spumanti sia metodo classico che charmat. Dal 2001 si sposta a Breganze dove diventa enologo della Beato Bartolomeo (680 soci, 590 ettari coltivati in totale, 70000 quintali di uva conferita). Dal 2006 ne è anche direttore generale.

“Ringrazio il Consiglio del Consorzio per la fiducia che mi ha concesso e il mio predecessore Plinio Bonollo per l'ottimo lavoro svolto in questi anni – dichiara Elvio Forato – Il mio impegno per i prossimi anni è sicuramente quello di proseguire nella rivalutazione della D.O.C. Breganze, del nostro territorio e dei vini che ne nascono. Tanto è già stato fatto finora, ma dobbiamo ulteriormente rimboccarci le maniche e lavorare insieme perchè questo nostro territorio così vocato ottenga il giusto riconoscimento a livello nazionale e internazionale. Ci tengo a ricordare che la nostra è stata la prima D.O.C. del vicentino, riconosciuta fin dal 1969”.

Oltre a Forato e Bonollo, il Consiglio è composto da Fausto Maculan, sempre vicepresidente, e dai consiglieri Stefano Bonollo, Fabiola Chilò, Innocente Dalla Valle, Bruno Gasparotto, Andrea Mazzucato e Andrea Sperotto.

 

 

Ufficio stampa:

 

Anna Sperotto Michele Bertuzzo

 

 

 

 

_________________________

La DOC Breganze
Il Consorzio di Tutela Vini DOC Breganze, nato nel 1982 da cinque produttori, associa oggi diciassette soci vinificatori. La zona di pertinenza è quella della Pedemontana Vicentina, da sempre terra di grande tradizione viticola, che dal 1969 si fregia della Denominazione di Origine Controllata Breganze, la prima del vicentino. Essa comprende i rilievi collinari e l’immediata pianura compresi tra le vallate dei fiumi Astico e Brenta; di quest'area Breganze è quasi il centro geografico, mentre gli altri capisaldi sono ad Ovest Thiene e ad Est Bassano del Grappa.

Dal punto di vista enologico, la D.O.C. Breganze raggruppa quindici tipologie di vini: Bianco, Tai, Vespaiolo, Vespaiolo Spumante, Pinot Grigio, Pinot Bianco, Chardonnay, Sauvignon, Rosso, Merlot, Cabernet, Cabernet Sauvignon, Pinot Nero, Marzemino e Torcolato, sicuramente il più famoso e rappresentativo della denominazione.

nuovo presidente |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LA D.O.C. BREGANZE RICONFERMA SIQURIA COME ENTE CERTIFICATORE PER IL PROSSIMO TRIENNIO


Luca Formentini nuovo Presidente del Consorzio Lugana.


Consorzio Tutela Lugana Doc: a VINITALY 2013 con molte novità.


SILVIO DANI NUOVO PRESIDENTE DEL CONSORZIO VINI COLLI BERICI E VICENZA


GOURMANDIA: A TREVISO ARTIGIANI DEL GUSTO E GRANDI CHEF


AL VIA L'ULTIMA VENDEMMIA DEL “VECCHIO BARDOLINO”


 

I più cliccati

Stesso autore

LA D.O.C. BREGANZE RICONFERMA SIQURIA COME ENTE CERTIFICATORE PER IL PROSSIMO TRIENNIO

LA D.O.C. BREGANZE RICONFERMA SIQURIA COME ENTE CERTIFICATORE PER IL PROSSIMO TRIENNIO
  Rinnovato il contratto con l'organismo di controllo veneto fino a luglio 2021 per la certificazione dei vini della denominazione di origine Breganze Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Tutela Vini D.O.C. Breganze ha riconfermato il mandato triennale (agosto 2018 - luglio 2021) a Siquria S.p.a., quale organismo di controllo a cui affidare le attività di certificazione pe (continua)

FONTE MARGHERITA: DUE GIOVANI IMPRENDITORI SALVANO L’ACQUA DEL PASUBIO

FONTE MARGHERITA:  DUE GIOVANI IMPRENDITORI SALVANO L’ACQUA DEL PASUBIO
  Denis Moro fa squadra con Nicola Sartore per sollevare le sorti del più antico impianto d’imbottigliamento veneto. Un progetto che sfida le multinazionali con una produzione esclusivamente in vetro Fonte Margherita rinasce grazie alla collaborazione di due giovani talenti veneti. L’azienda vicentina, il più antico impianto d’imbottigliamento in Veneto, che (continua)

GUSTUS 2018: TORNA LA TRE GIORNI CON I VINI COLLI BERICI VICENZA DOC

GUSTUS 2018: TORNA LA TRE GIORNI CON I VINI COLLI BERICI VICENZA DOC
  Nona edizione per l'evento che animerà Villa Rigon di Ponte di Barbarano (Vicenza). Dal 13 al 15 ottobre 2018 degustazioni guidate e incontri con i produttori per conoscere i vini Colli Berici Vicenza DOC   Tre giorni per raccontare i vini DOC dei Colli Berici e di Vicenza, luoghi noti per essere testimoni dell’architettura di Andrea Palladio. È questo lo spiri (continua)

CALICI DI STELLE AD ASOLO: PROSECCO SUPERIORE DOCG TRA LE VIE DEL BORGO

CALICI DI STELLE AD ASOLO:  PROSECCO SUPERIORE DOCG TRA LE VIE DEL BORGO
Diciannove le cantine del Consorzio Vini Asolo Montello che aderiscono a Calici di stelle ad Asolo (Treviso) venerdì 10 agosto. Prevendite on line aperte, parte del ricavato in beneficenza   La notte di San Lorenzo ad Asolo (Treviso) torna Calici di stelle. Venerdì 10 agosto 2018 il Consorzio Vini Asolo Montello aderisce alla manifestazione del Movimento Turismo del Vino e del (continua)

GIULIANO BALDESSARI: PROVOCAZIONE E TRASGRESSIONE NELLA CUCINA DI AQUA CRUA

GIULIANO BALDESSARI:  PROVOCAZIONE E TRASGRESSIONE NELLA CUCINA DI AQUA CRUA
  Lo chef trentino ha creato i nuovi piatti in menù ispirato da una canzone di Vasco Rossi. Sperimentando oltre le regole ma tenendo come punto fermo la ricerca del gusto   Giuliano Baldessari, chef del ristorante Aqua Crua a Barbarano Vicentino (Vicenza), ama trasgredire e sperimentare in cucina. Una trasgressione, la sua, che non è fine a se stessa, ma è un mod (continua)