Home > Arte e restauro > Il Numero23: mostra personale di Kristina Milakovic da AM Studio

Il Numero23: mostra personale di Kristina Milakovic da AM Studio

Il Numero23: mostra personale di Kristina Milakovic da AM Studio

Atmosfere plumbee, luci metalliche, un pulviscolo che mangia i contorni e delle forme ne restituisce solo l’anima. Sono i paesaggi liquidi di Kristina Milakovic in mostra da AM Studio Art Gallery di via Massimo Stanzione 10, a partire da venerdì 18 maggio ore 18.30, in un percorso espositivo a cura di Francesca Panico.
Il numero 23 è il nome dell’evento aperto al pubblico fino al 5 giugno. 23 è una costante, un portafortuna nella vita di Kristina ed è il numero delle opere in acrilico, bitume e inchiostro su tela che delineano le forme evanescenti di paesaggi scolpiti nell’immaginario creativo dell’artista. Non ci sono vedute né scorci di realtà ma una sua personale rivisitazione in cui il principale attore è il cromatismo, esperito con velature sovrapposte e colature, di una materia pittorica quasi liquefatta. 

Tra gli elementi compositivi spicca una linea grafica volta a definire una separazione quasi netta tra il sopra e il sotto, creando l’illusione di un riflesso che è piuttosto un rovescio, la restituzione di una nuova possibile prospettiva immaginaria.

L’artista
Kristina Milakovic nasce a Belgrado nel 1976 e si trasferisce in Italia nel ’96 per studiare all’Accademie di Belle Arti di Firenze e successivamente a Roma, alla Cattedra di Pittura di Nunzio Solendo. La sua pittura passa dal bianco e nero assoluto dei primi lavori a composizioni dove si insinuano i rossi e i gialli fino a giungere, nelle ultime opere, all’esplorazione degli azzurri e dei bruni bituminosi.  Anche la forma si fa spazio lentamente e dall’astrattismo formale emergono dapprima architetture fluttuanti che lasciano poi il passo a un’intima trasposizione della natura. Tra le mostre recenti si segnalano: Empatia, mostra collettiva, Galleria Triphé, Roma (2018); La città evanescente, Galleria Artistica di Forlì (2018); The Secret Garden, collettiva alla RvB Arts di Roma (2017); Somewhere, bi-personale da Collezionando Gallery, Roma (2017). Negli ultimi anni Kristina fa registrare una presenza costante dei suoi lavori alle Fiere d’Arte di Genova, Lucca, Forlì e Tüyap a Istanbul.

La Galleria

Prosegue il calendario di eventi all’AM Studio Art Gallery, il nuovo spazio espositivo nel cuore del Vomero, con la direzione artistica di Antonio Minervini. Uno spazio creativo dalla doppia anima, che coniuga insieme l’attività espositiva con uno studio di comunicazione per professionisti e aziende. Il tutto con l’obiettivo di dare visibilità alle risorse del territorio, con un’apertura verso la contaminazione dei linguaggi, per creare un luogo multidisciplinare delle arti in dialogo.

 

AM Studio Art Gallery

Il Numero 23
Via Massimo Stanzione 10 - Napoli
Dal 18 maggio al 5 giugno
Orari e giorni: dal lunedì al venerdì, ore 16-20; il sabato ore 10-13
Info e contatti: Antonio Minervini minervini@studioaml.it - 392 0860931
Alessandro Minervini: a.minervini.work@gmail.com  – 393 4714198


mostre Napoli | arte | cultura | Kristina Milakovic | Antonio Minervini | AM Studio | Francesca Panico |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GRANDE SUCCESSO PER IL PREMIO MUSA D'ARGENTO II EDIZIONE


A BRUSCIANO LA MOSTRA D'ARTE DI PIETRO MINGIONE di Antonio Castaldo


Duclos: una storia di artigianalità tutta valdostana Ci sono realtà italiane che più di altre sanno sposare lo spirito intraprendente dell'imprenditorialità con la ricchezza della propria tradizione, l'Azienda Duclos è


HabiCura, un percorso di benessere multidisciplinare


Giuseppe Antonello Leone- Decano delle arti figurative


 

I più cliccati

Stesso autore

Il Numero23: mostra personale di Kristina Milakovic da AM Studio

Il Numero23: mostra personale di Kristina Milakovic da AM Studio
Atmosfere plumbee, luci metalliche, un pulviscolo che mangia i contorni e delle forme ne restituisce solo l’anima. Sono i paesaggi liquidi di Kristina Milakovic in mostra da AM Studio Art Gallery di via Massimo Stanzione 10, a partire da venerdì 18 maggio ore 18.30, in un percorso espositivo a cura di Francesca Panico. Il numero 23 è il nome dell’evento aperto al pubbli (continua)

Alchimia: mostra personale di Gabriella Gorini

Alchimia: mostra personale di Gabriella Gorini
 Il processo alchemico come pretesto formale per un lavoro di concentrazione, cambiamento e rigenerazione dell’io. Si inaugura giovedì 10 maggio, ore 18.30 il percorso espositivo “Alchimia”, con le opere di Gabriella Gorini, a cura di Francesca Panico. L’evento, aperto al pubblico fino al 5 giugno, è ospitato da Medì, l’organo di mediazione d (continua)

Ciurc'unnario: graffiti e robot di Sirelli da AM Studio art gallery

Ciurc'unnario: graffiti e robot di Sirelli da AM Studio art gallery
Massimo Sirelli approda all’AM Studio Art  Gallery, venerdì 13 aprile, alle ore 18.30, con un corpus di circa 20 opere tra graffiti su tela e installazioni scultoree offrono allo spettatore una rilettura in chiave personale che condensa il meglio di quanto partorito dal Graffitismo e dalla Street Art, rappresentandone un nuovo capitolo evolutivo. "Circ'unnario" (continua)

Le gemelle della danza a Tuttinscena2018, l'evento che premia il talento

Le gemelle della danza a Tuttinscena2018, l'evento che premia il talento
 Ginevra e Virginia De Masi, le due gemelle della danza calcheranno il palcoscenico del Teatro Verdi di Salerno per il premio tersicoreo, ormai appuntamento fisso da ben sedici anni. Lunedì 26 marzo, ore 21,00 è il momento di Tuttinscena - Premio al merito Giovani Talenti per l’arte della Danza, evento realizzato con il patrocinio del Comune di Salerno, per la direzio (continua)

Materia e Luce: l'informale di Raffaele Miscione alla AM Studio art gallery

Materia e Luce: l'informale di Raffaele Miscione alla AM Studio art gallery
 Forme in dissolvenza e un’ebrezza di luce che insinuandosi tra le volumetrie esalta la materia protagonista. Venerdì 23 marzo, ore 18.30, AM Studio Art Gallery, il nuovo spazio espositivo diretto da Antonio Minervini, continua il suo percorso di eventi con “Materia e Luce”, la mostra personale di Raffaele Miscione, a cura di Francesca Panico. Un corpus di 15 tele rea (continua)