Home > Internet > Vendere online senza magazzino: 4 modi che funzionano

Vendere online senza magazzino: 4 modi che funzionano

articolo pubblicato da: MichelaGiag | segnala un abuso

Vendere online senza magazzino: 4 modi che funzionano

 Il mondo del web, con i suoi oltre 1.6 miliardi di siti, può scoraggiare chiunque voglia lanciarsi in una nuova attività imprenditoriale online, ancora di più se si decide di vendere attraverso l’eCommerce. “Non ho abbastanza denaro per affittare un magazzino e di certo non posso comprare prodotti da tenere in casa, quali sono le mie opzioni?”

Questa è solo una delle tante domande che ci si pone quando si decide di vendere prodotti sul web e, in questo articolo, vi mostreremo i metodi più efficaci per vendere online senza magazzino, alcuni dei quali richiedono dei costi d’investimento iniziali davvero bassi. Andiamo a confrontare le diverse opzioni a disposizione.

1. Il Marketing Multi-Level (MLM)

Il Marketing Multi-Level o come viene chiamato più spesso, MLM, non è un business per tutti. Molti infatti non digeriscono le modalità di reclutamento, che prevedono di coinvolgere sempre nuove persone per vendere prodotti o servizi per tuo conto o ai tuoi amici. Per molti altri, invece, il marketing multi-livello si è rivelato una vera fonte di guadagno.

Puoi creare uno sito web o delle landing page dove vendere online senza magazzino, anche se la maggior parte delle aziende di MLM, fornisce ai propri venditori un sito sul quale dirottare i clienti. Se si vogliono ottenere risultati ancor più performanti, c’è comunque la possibilità di creare un proprio sito, ottimizzato con una serie di parole chiave, per attrarre ancora più utenti e indurli a comprare, a maggior ragione, se il prodotto che vendete tramite network MLM, è un must have.

A parte qualche eccezione, la maggior parte delle aziende MLM, hanno i loro depositi merce; il venditore può decidere se occuparsi lui stesso della distribuzione dei prodotti oppure incaricare l’azienda madre di spedire al cliente finale.

Solitamente, viene richiesta una quota iniziale di adesione al network MLM e il pagamento dei corsi di formazione e aggiornamento.

2. Vendere Print on Demand

Siti come Zazzle e CafePress permettono di personalizzare  in pochi click qualsiasi prodotto, dalle tazze con la foto del tuo cane, alla t-shirt con l’immagine di tuo figlio.

Alcuni hanno un vero e proprio talento per realizzare gadget personalizzati, altri invece non sanno da dove partire.

Se ami il design e hai gusto e creatività, il Print On Demand è la strada giusta per te: puoi sbizzarrirti nella personalizzazione di abbigliamento o di articoli da ufficio, come i notebook per esempio.

Sono sempre di più le aziende che realizzano print on demand, alle quale si dovrà versare solo una percentuale sulle vendite effettuate.

Grazie al print on demand puoi vendere online senza magazzino e hai due alternative per farlo: la prima è inserire direttamente sul tuo sito il collegamento allo shop del tuo fornitore, oppure creare una tua pagina prodotto, in quest’ultimo caso una volta ricevuto l’ordine dal cliente, lo girerai direttamente all’azienda madre che procederà all’invio del prodotto.

3. Utilizzare un Fulfillment Centre come intermediario

I centri di fulfillment sono simili alle aziende di dropshipping, ma con alcune differenze sostanziali: possono sia stoccare la merce che spedire i prodotti a tuo nome.

Per fare degli esempi pratici: vuoi realizzare degli oggetti brandizzati, ma non hai un posto dove depositarli, ecco che puoi utilizzare i servizi di un fulfillment centre. O ancora, se vuoi ordinare degli articoli da un produttore, puoi delegare un fulfillment centre dell’imballaggio e della spedizione al cliente finale.

Ci sono dei tariffari per questo genere di servizi, ma i vantaggi sono innumerevoli: non dovrai più stressarti per il sourcing, il confezionamento e la spedizione dei tuoi prodotti. Certo, trovare un fulfillment centre affidabile non è una passeggiata, ma il gioco vale la candela.

4. Il DropShipping

Il dropshipping è simile al fulfillment centre ma con alcune sostanziali differenze.

Con il dropshipping infatti hai tutto il pacchetto “chiavi in mano”: ricevi gli ordini sul tuo store e li passi al tuo fornitore di fiducia, che spedirà i prodotti al tuo cliente finale. Quello che resta da fare a te è incassare la commissione sulla vendita.

In cosa è diverso il Dropshipping da un fulfillment centre? Con il secondo, puoi immagazzinare i tuoi prodotti. Ad esempio, puoi decidere di creare palette di trucchi con un’azienda specializzata in make up, quest’ultima invierà al fulfillment centre gli articoli, che verranno di volta in volta spediti ai tuoi clienti, nel momento in cui ricevi gli ordini sul tuo eCommerce.

Con il dropshipping invece, da un lato non hai la flessibilità di vendere prodotti realizzati direttamente da te, d’altro canto però, puoi stabilire i prezzi che vuoi su tutti gli articoli che desideri vendere.

Vendere Online senza Magazzino: facciamo il punto della situazione

Ci sono diversi modi per vendere online senza magazzino e i quattro esempi citati sono solo alcuni dei modi che hai a disposizione.

C’è però una quinta opzione, che può permetterti di avviare un’attività di successo, con bassi costi iniziali, che non richiede di avere un magazzino e che racchiude in sé due delle modalità di cui vi abbiamo parlato. Si tratta di Yakkyofy.

Con Yakkyofy hai tutto in un’unica soluzione: la comodità del dropshipping, per vendere quello che vuoi, dove e come vuoi, e la praticità di un fulfillment centre, per tenere in stock la tua merce e spedirla direttamente al tuo cliente finale, senza che tu debba far nulla. Comodo, no?

Il nostro software è integrato con Shopify e WooCommerce, bastano pochi click e potrai importare i prodotti del nostro catalogo sul tuo store in modo facile e veloce.

E se vuoi creare un brand tutto tuo? Niente di più semplice, personalizziamo prodotti e confezioni con il tuo logo che puoi tenere GRATIS nel nostro magazzino, pronti per essere spediti non appena ricevi l’ordine sul tuo eCommerce.

Perdere tempo per processare gli ordini diventerà un lontano ricordo, infatti abbiamo automatizzato l’intero processo di fulfillment dell’ordine: riceviamo le informazioni che ci servono direttamente dal tuo store e procediamo ad evadere le tue richieste.

Dimenticati dei problemi di approvvigionamento e di logistica e inizia a vendere online senza magazzino con Yakkyofy

ecommerce | dropshipping |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cosa vendere su eBay: uno studio dei best sellers


Come vendere su eBay prodotti acquistati in Cina


Come vendere su Amazon in private label


Come trovare i migliori fornitori in dropshipping in Cina


Vendere in dropshipping conviene? Vantaggi e svantaggi


Logistica e magazzino: come mettere ordine al magazzino


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

I Migliori Temi Shopify per il Tuo Store in Dropshipping

I Migliori Temi Shopify per il Tuo Store in Dropshipping
   Migliori Temi Shopify per il Tuo Store in Dropshipping   Che tu stia cercando un secondo lavoro con cui arrotondare il tuo stipendio mensile o che tu voglia guadagnare anche 12.000 dollari al mese, il dropshipping è sempre una buona idea. Come prima cosa però, per avere successo in questo campo, occorre avere un sito internet che sia sia bello nel desig (continua)

Come Iniziare a Vendere in Dropshipping con WooCommerce

Come Iniziare a Vendere in Dropshipping con WooCommerce
  Come Iniziare a Vendere in Dropshipping con WooCommerce   Stai pensando di aprire un tuo e-Commerce? Ottima idea! L’E-Commerce è un settore che sta prendendo sempre più piede e che offre molte opportunità di guadagno. Una volta che hai definito cosa vuoi vendere, a chi e a quale prezzo, devi pensare a costruire il tuo negozio web e hai due po (continua)

3 Influencer ci svelano le migliori App di Shopify per il Tuo Store In Dropshipping

3 Influencer ci svelano le migliori App di Shopify per il Tuo Store In Dropshipping
  L’e-Commerce ha conosciuto negli ultimi anni una crescita vertiginosa e nel futuro continueremo a vedere questo modello di business sempre più presente nelle vite dei consumatori. Le statistiche rivelano che le vendite online hanno raggiunto i 2842 miliardi di dollari nel 2018 e che il 22% di queste, sono state realizzate attraverso il Dropshipping. Il dropshipping è u (continua)

Dropshipping vs Affiliate Marketing: si possono abbinare?

Dropshipping vs Affiliate Marketing: si possono abbinare?
  Dropshipping vs Affiliate Marketing: si possono abbinare? Dropshipping vs affiliate marketing: su quale dei due dovresti puntare? L’ eCommerce è oggi uno dei grandi protagonisti della scena del marketing, in effetti gli esperti del settore prevedono che il suo fatturato entro il 2021, raggiungerà i 4,8 trilioni di dollari. Lanciarsi in questo business offre pertanto f (continua)

Prodotti in Dropshipping: come trovare prodotti di valore per i tuoi clienti?

Prodotti in Dropshipping: come trovare prodotti di valore per i tuoi clienti?
  Qual è la chiave di volta per avere successo nel dropshipping? Trovare articoli che abbiano valore per i tuoi clienti. Il dropshipping riveste ormai un’importanza fondamentale nel settore delle vendite al dettaglio, grazie ai bassi costi iniziali, che permettono di abbattere le barriere d’entrata nel mercato e alla facilità con la quale puoi gestire quest’a (continua)