Home > Keyword : Maradona cliccata 261 volte

Alcool, marijuana e psicofarmaci hanno ucciso Maradona

Alcool, marijuana e psicofarmaci hanno ucciso Maradona
Maradona non assumeva solo vari psicofarmaci, ma anche alcool e marijuana. Le indagini sulla morte del calciatore proseguono, e le responsabilità dei medici che lo seguivano stanno emergendo chiaramente. Dalle intercettazioni viene fuori che l’equipe medica che lo seguiva gli somministrava anche alcool e marijuana, per “tenerlo tranquillo”. Bisogna ricordare e sottolineare che alcool, marijuana e psicofarmaci, sono droghe. In altre parole, alcool, marijuana e psicofarmaci sono sostanze tossiche. Qualsiasi sostanza tossica, cioè velenosa, in misura maggiore o minore, attacca l’organismo e lo debilita. Probabilmente nessuna di quelle sostanze, se assunta sing...

Scientology | Droga | L Ron Hubbard | Un mondo libero dalla droga | marijuana | alcool | psicofarmaci | Maradona |


Michele Pecora dedica una canzone a Maradona.

Michele Pecora dedica una canzone a Maradona.
Il nuovo singolo di Michele Pecora. Una canzone di pura ispirazione per un ritratto di un campione del calcio mondiale. Guarda il video — > https://youtu.be/_byXlT-e7iI“Credo che, un pò come per tutti, le canzoni sembrano nascere da sole, sorprendendo a volte noi autori per primi, come questo brano…Ho sempre amato lo sport e le storie del calcio: quelle legate alle leggende che hanno reso indimenticabili momenti sportivi legandoli indissolubilmente a momenti storici, raccontando un’intera generazione oltre che un’intera partita… Quando un goal non è solo un punto ma un’azione narrativa. Quando in 90 minuti si può raccontare anche una parte del senso della vita, perché no: di come ci sorprende, di c...

Musica | Michele pecora | musica italiana | diego Armando Maradona | calcio | cantanti italiani |



Maradona: morto per droga o psicofarmaci?

Maradona: morto per droga o psicofarmaci?
Le analisi del sangue non hanno rilevato né alcool né droghe illegali, ma solo psicofarmaci (che tuttavia sono essi stessi droghe). Non si contano le celebrità morte a causa dell’abuso di droga, alcool e farmaci. Maradona è semplicemente l’ultimo della lista. A tutti era parso ovvio che la causa di morte fosse direttamente collegata all’alcool o alla cocaina, sostanze di cui aveva abusato per anni. Invece le analisi del sangue non hanno rilevato tali sostanze. Trattasi allora di morte per cause “naturali”? No, nel sangue sono state trovate le evidenti tracce di un micidiale cocktail di psicofarmaci: venlafaxina (antidepressivo), quetiapina (antipsicotico), levetiracetam (antiepilettico) e naltrexone (prevenzione ...

Scientology | Droga | L Ron Hubbard | Un mondo libero dalla droga | Maradona | cocaina | alcool | psicofarmaci | psichiatra | psichiatria |


-Brusciano ricorda Diego Armando Maradona (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano ricorda Diego Armando Maradona (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano ricorda Diego Armando Maradona (Scritto da Antonio Castaldo) Ci fu un tempo che anche Brusciano ebbe la visita di Maradona. Resta nella storia del paese che ne conserva viva memoria come accadimento reale ma avvolta in una sorta di incantesimo. In illo tempore, forse l’anno 1987, giorno e mese non si sa. Nemmeno il promotore di quell’incontro, Antonio Sposito, detto “O’ Marano”, sa precisare al sociologo e giornalista Antonio Castaldo rilevatore di qualche testimonianza locale per ricordare il campione del calcio argentino, napoletano e mondiale, Diego Armando Maradona (La...

Brusciano NA Ricorda Diego Armando Maradona | IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano NA IT EU - Antonio Castado |


Il primo dolce ufficiale in memoria di Maradona a Napoli con Pasticceria Seccia

Il primo dolce ufficiale in memoria di Maradona a Napoli con Pasticceria Seccia
La Pasticceria Seccia, fiore all'occhiello dei Quartieri Spagnoli e da sempre legata al tifo e all'amore per il pibe de oro, lancia nell'ultima domenica di novembre una mignon dedicata alla memoria del compianto Diego Armando Maradona: un bignè craquelin panna e caramello da condividere sui social con l'hashtag #elpibe. La notizia della scomparsa di Diego Armando Maradona ha lasciato tutti sgomenti a Napoli, seconda casa del Pibe de Oro, e le manifestazioni d'affetto che stiamo vedendo in questi giorni ne sono la prova tangibile. Se allo Stadio San Paolo, che presto cambierà nome in suo onore a quanto pare, l’abbraccio di tifosi e appassionati è stato forse il più pittoresco e degno di una rockstar, con le candele, le foto e i gadget adagiati a ridosso dei cancelli, è innegabile che ai Quartieri Spagnoli, nel cuore del centro storico di Napoli, abiti la passione più viva e sentita per il grande calciator...

food | cakes | dolce | dolci | mignon | piccola pasticceria | maradona | diego armando maradona | dios |


Addio a Maradona: l'aneddoto dell'ex Presidente del Latina Roberto Papaverone

Addio a Maradona: l'aneddoto dell'ex Presidente del Latina Roberto Papaverone
Un aneddoto, quello di Papaverone, che spiega perfettamente l'essenza del campione dei campioni. In occasione della morte di Diego Maradona l’ex presidente del Latina Calcio Roberto Papaverone, ha raccontato sulla testata MyWhere il suo incontro con il numero 10 per eccellenza. Di Napoli, dell’Argentina e di tutto il mondo. L’incrocio casuale tra i due avvenne alla fine degli anni ’80 sul volo Madrid-Roma. Ecco il racconto. Verso la fine degli anni ’80, ero di ritorno a Roma da Madrid per un viaggio di lavoro. Mi siedo al mio posto, sembrava un volo come tanti altri, e chi mi ritrovo a fianco a me? Diego Armando Maradona, con moglie e figlia. Era stanco, stravaccato sulla poltro...

Roberto Papaverone | Diego Maradona | addio a Maradona | Napoli | areoporto fiumicino | Rio |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

GRANDE FESTA DEL TRIATHLON A CALDARO. SARZILLA E KOVACS VITTORIE D’AUTORE

GRANDE FESTA DEL TRIATHLON A CALDARO. SARZILLA E KOVACS VITTORIE D’AUTORE
Michele Sarzilla e Zsofia Kovacs sono i vincitori della 32.a edizione del Triathlon del Lago di Caldaro Il sole ha accompagnato gli atleti nelle loro fatiche nel lago e lungo le colline della ‘Weinstrasse’ Podio completato da Neff e Steinwandter tra gli uomini, e da Margie Santimaria e Sandrini tra le donne Caldaro si conferma un grande triathlon grazie alla superba direzione di Werner Maier Un bel sole e temperature da primavera inoltrata hanno accolto gli atleti della 32.a edizione del Triathlon del Lago di Caldaro, per una giornata di sport da incorniciare ad opera dell’Associazione Sportiva – sezione Triathlon e dell’Associazione Turistica di Caldaro con il supporto del Comune, con il comitato organizzatore presieduto dal sempre eccellente Werner Maier. I vincitori sul tragua (continua)

-New York “Giglio Society of East Harlem” e la “Giglio Dance 2021”. (Scritto da Antonio Castaldo)

-New York “Giglio Society of East Harlem” e la “Giglio Dance 2021”. (Scritto da Antonio Castaldo)
New York “Giglio Society of East Harlem” e la “Giglio Dance 2021”. (Scritto da Antonio Castaldo)Dopo la forzata rinuncia dell’anno scorso, dovuta alla Pandemia Covid-19, ritorna nel 2021 la “Ballata del Giglio di Sant’Antonio” promossa dagli italoamericani con origini familiari a Brusciano organizzati nella “Giglio Society of East Harlem New York”. Da qualche giorno, all’indirizzo web https:/ (continua)


Lefty Slim In tutti i digital store il nuovo singolo “A teatro”

Lefty Slim In tutti i digital store il nuovo singolo “A teatro”
In tutti gli store digitali il primo singolo in italiano di Andrea Porcelli, in arte Lefty Slim, un artista poliedrico dal vasto background musicale. Andrea: -A Teatro è un pezzo personale ma anche in un certo senso collettivo. Parla del tradimento subito da parte delle proprie aspettative, di solitudine, ansia e paura. Penso che chiunque possa riconoscersi nelle parole che canto e che il te (continua)

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

8 maggio 2021 - È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin dalle prime fasi dell’insorgenza dell’infezione. Le esperienze sul territorio nazionale, dalla Liguria alla Toscana alla Emilia-Romagna, dimostrano che laddove sono stati messi in campo modelli organizzativi che hanno previsto un coordinamento tra ospedale e territorio, i risultati dell’impiego precoce degli antivirali sono stati importanti. Ed è proprio sull’organizzazione a livello territoriale che si deve scommettere per fare in modo che queste terapie possono aiutare il sistema sanitario a sconfiggere il Covid. Lo hanno evidenziato gli esperti che si sono confrontati al tavolo organizzato da Motore Sanità dal titolo ‘IMPATTO ORGANIZZATIVO DELLE TERAPIE PER LA CURA DELL’INFEZIONE VIRALE DA COVID’ 8 maggio 2021 - È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin dalle prime fasi dell’insorgenza dell’infezione. Le esperienze sul territorio nazionale, dalla Liguria alla Toscana alla Emilia-Romagna, dimostrano che laddove sono stati messi in campo modelli orga (continua)

Niente protezione secondo rischio per la clinica disorganizzata

Niente protezione secondo rischio per la clinica disorganizzata
La Cassazione dalla parte delle assicurazioni: struttura sanitaria costretta a pagare se si verifica un rischio non coperto. La polizza ‘a secondo rischio’, stipulata dall’ospedale come indennizzo per la parte di danno non coperta dall’assicurazione dei medici che vi lavorano, non scatta per i danni direttamente imputabili alla struttura sanitaria.È quanto stabilisce la sentenza n. 8401 del 24 aprile 2015 della terza sezione civile della Cassazione. La Corte si è pronunciata sul caso di una paziente che, (continua)