Home > Ambiente e salute > La Tecnologia a Casa con gli Anziani

La Tecnologia a Casa con gli Anziani

scritto da: Adiuravicenza2021 | segnala un abuso

La Tecnologia a Casa con gli Anziani

Su una popolazione residente in Italia di quasi 51 milioni di persone maggiorenni oltre 14 milioni di persone convivono con una patologia cronica Di questi 8,4 milioni sono ultra 65enni Per rimediare a questo, la azienda italiana Televita spa ha pensato alla Creazione di un sistema integrato per la sicurezza domestica e l’assistenza domiciliare Attraverso interventi preventivi e teleassistenza personale rivolta alla fascia di popolazione over 65 con patologia cronica


Dati Istituto Superiore di Sanità :

Su una popolazione residente in Italia di quasi 51 milioni di persone maggiorenni oltre 14 milioni di persone convivono con una patologia cronica

Di questi 8,4 milioni sono ultra 65enni

Per rimediare a questo, la azienda italiana Televita spa ha pensato alla Creazione di un sistema integrato per la sicurezza domestica e l’assistenza domiciliare

Attraverso interventi preventivi e teleassistenza personale rivolta alla fascia di popolazione over 65 con patologia cronica

Cosa è una patologia cronica?

E’ una affezione morbosa di entità da lieve a moderata che segue solitamente  – ma non necessariamente – una manifestazione acuta della malattia originaria.

Parliamo ad esempio di Bronco Pneumopatia Ostruttiva cronica o BPCO, esiti di Attacchi ischemici temporanei o  TIA, Ictus o  STROKE, Diabete mellito, Artrosi e problemi motori conseguenti, Scompenso Cardiaco, Infarto cardiaco, arteriosclerosi etc…

Oltre a questa serie di malattie croniche sono da annoverare il Parkinson e Parkinsonismi, il Decadimento cognitivo e le Demenze in genere tra cui Alzheimer

La fascia di popolazione over 65 interessata a qualche patologia e’ sicuramente più ampia di quanto rilevato da Istat

Questo perchè non esiste persona anziana che non abbia qualche difficolta funzionale o motoria acquisita con l’età

Ci riferiamo infatti alle ADL o Activities of Daily Living che sono le abilità a compiere gli atti e i gesti della vita propri di ogni essere vivente e che vengono deteriorate un po’ alla volta dai fenomeni fisiologici dovuti alla età

Cosa significa tutto questo?

Significa che tutti gli anziani dovrebbero essere aiutati e salvaguardati possibilmente con l’uso della tecnologia

La Tecnologia a Casa con gli Anziani

Quale è questa tecnologia?

tecnologia in casa degli anziani

La tecnologia a portata di anziano per una vita migliore

Si tratta di dispositivi indossabili di tipo  IMU INERTIAL MEASUREMENT UNIT  capaci di rilevare il movimento e le cadute delle persone che li indossano e di sensori statici che rilevano le prestazioni motorie delle persone.

Oltre a questi ci sono dispositivi medici che rilevano i parametri vitali dei pazienti

Cosa produce questo Monitoraggio delle persone nel proprio contesto abitativo?

  1. Prevenzione attraverso diffusione stili di vita sani
  2. Riduzione ospedalizzazioni
  3. Migliore tutela dello stato di salute
  4. Pronto intervento in caso di bisogno
  5. Creazione di relazioni a distanza con il medico o con il Centro di Ascolto

I dispositivi medici del Tele monitoraggio sono collegati al proprio medico o alla Centrale Operativa

Il collegamento è stabilito da una centrale di smistamento dati presente in casa,

La Centrale operativa interviene passivamente in caso di pericolo per la salute rilevato dai dispositivi medici in dotazione

Interviene anche proattivamente per sollecitare l’anziano ad uno stile di vita sano


Fonte notizia: https://www.adiura-vicenza.it/la-tecnologia-a-casa-con-gli-anziani/


tecnologia | anziani | Adiura Vicenza |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Centri diurni per anziani: diverse strutture ed esigenze a confronto


Daiichi Sankyo Convegno Anziani: “Presa in carico assistenziale e terapeutica del paziente anziano”


Gli anziani e la tecnologia: come aiutarli a stare connessi e sicuri durante la pandemia


Centenari e autonomia grazie ad ausili come il montascale


L'abuso di farmaci delle persone anziane


Una piccola guida su cosa valutare quando si decide di aprire una casa di riposo per anziani.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Impatto fiscale del lavoro domestico

Impatto fiscale del lavoro domestico
Il lavoro domestico concorre agli equilibri di finanza pubblica con un rilevante ammontare di imposte Il lavoro domestico concorre agli equilibri di finanza pubblica con un rilevante ammontare di imposte. Su 859.000 lavoratori domestici regolari nel 2018 si stima che i contributi assistenziali e previdenziali che le famiglie datori di lavoro domestico hanno versato nelle casse dello Stato nel medesimo anno siano pari a 976 milioni di euro. A questi si aggiungono altre imposte, ovvero l’im (continua)

Dichiarazione dei redditi per badanti, colf e lavoratori domestici

Dichiarazione dei redditi per badanti, colf e lavoratori domestici
È tempo di dichiarazione dei redditi anche per i lavoratori domestici. Presentare il modello 730/2021 consente a colf e badanti di recuperare il bonus Renzi, che arriva fino a 960 euro, ma non solo. Con il modello 730 è possibile recuperare non solo il bonus Renzi, ma anche le altre agevolazioni fiscali previste.È tempo di dichiarazione dei redditi anche per i lavoratori domestici.Presentare il modello 730/2021 consente a colf e badanti di recuperare il bonus Renzi, che arriva fino a 960 euro, ma non solo.E’ bene chiarire innanzitutto se e quando è (continua)

Green pass per Badanti, Colf e Babysitter

Green pass per Badanti, Colf e Babysitter
Con il nuovo decreto del Governo diventa obbligatorio dal 15 Ottobre l’esibizione del Green Pass sul posto di lavoro per tutti i collaboratori domestici, come anche per i lavoratori pubblici e privati. Il rischio per chi non rispetta la nuova norma è quello di una sanzione da 600 a 1500 euro. Con il nuovo decreto del Governo diventa obbligatorio dal 15 Ottobre l’esibizione del Green Pass sul posto di lavoro per tutti i collaboratori domestici, come anche per i lavoratori pubblici e privati.Il rischio per chi non rispetta la nuova norma è quello di una sanzione da 600 a 1500 euro.A chi spettano i controlli? Così come per il lavoro pubblico, anche per quello priv (continua)

Consigli per affrontare un colloquio come Assistente Domiciliare

All'inizio della conoscenza con i potenziali datori di lavoro ci sono alcuni aspetti che aiutano a presentarsi al meglio durante un colloquio, per mettere in rilievo le proprie competenze e caratteristiche personali. Presentiamo una lista di consigli per affrontare un colloquio come Assistente Domiciliare. Nel futuro prossimo la figura della badante assumerà sempre maggiore rilievo e importanza nella nostra società, come conseguenza di alcuni fattori socio-economici come l'aumento dell'aspettativa di vita delle persone e la difficoltà dei familiari lavoratori nel ricavare la disponibilità di tempo necessaria per seguire gli anziani.La badante quindi si inserisce all'interno della vita familiare, occ (continua)

Le badanti “cattive”

Le badanti “cattive”
Questo breve articolo vuole affrontare la questione delle “cattive” badanti o meglio dei comportamenti scorretti delle badanti. A nostro avviso sta emergendo fortemente, nel mondo delle badanti, un disagio dovuto ai problemi intrinseci del lavoro domestico. Perche’ spesso i datori di lavoro domestico lamentano comportamenti fuori dalle righe delle badanti?  Questo breve articolo vuole affrontare la questione delle “cattive” badanti o meglio dei comportamenti scorretti delle badanti. A nostro avviso sta emergendo fortemente, nel mondo delle badanti, un disagio dovuto ai problemi intrinseci del lavoro domestico. Questo e’ facilita (continua)