Home > Altro > I Diversi processi di lavorazione delle materie plastiche

I Diversi processi di lavorazione delle materie plastiche

scritto da: Andrea3000 | segnala un abuso

I Diversi processi di lavorazione delle materie plastiche


Tra i materiali maggiormente utilizzati per la produzione di beni di consumo o di bene aziendali abbiamo le plastiche. Questi polimeri, infatti, grazie alle loro caratteristiche, sono i materiali più versatili di cui si può disporre nei processi produttivi e questo consente di utilizzarli in diversi settori: da quello ospedaliero a quello agricolo.

Data l’importanza che questi materiali hanno, bisogna scegliere con cura il processo di produzione e lavorazione materie plastiche e che rispetti a pieno le qualità del materiale senza rovinarlo.

Prima di decidere che tipo di processo attuare bisogna fare un’analisi preliminare per determinare alcuni importanti fattori:

  • La forma
  • Il rapporto volume/costo
  • Le tempistiche di produzione
  • Il materiale ottimale in base a che tipo di sollecitazioni dovrà subire

Proprio collegate al tipo di materiale, è importante sottolineare che esistono tantissime varietà di plastiche che si dividono in due grandi macro-categorie:

  • Le termoplastiche
  • Le plastiche termoindurenti

Le prime sono il tipo di plastica maggiormente utilizzato in quanto hanno la capacità di passare attraverso diversi cicli di fusione e solidificazione senza però rischiare di degradarsi in maniera irreversibile. Queste vengono riscaldate e modellate in base al risultato che si vuole ottenere e, in base a quanto detto prima, è possibile riutilizzare questi tipi di plastiche senza il rischio di ottenere risultati qualitativamente inferiori a quanto desiderato. Alcuni dei materiali plastici più comuni che rientrano in questa categoria sono:

  • Acrilico
  • Acido polialattico
  • Policarbonato
  • Polipropilene
  • Polietilene

Le plastiche termoindurenti, a differenza delle prime, non possono essere riutilizzate in quanto dopo la polimerizzazione rimangono in uno stato solido permanente. I materiali più comuni che rientrano in questa categoria sono:

  • Resina epossidica
  • Poliestere
  • Gomma vulcanizzata

Una volta analizzati tutti questi fattori si può quindi decidere quale tipo di lavorazione attuare sul materiale.

Tra i vari processi di lavorazione delle materie plastiche troviamo la termoformatura plastica: una tecnica che può essere adattata a diversi settori di applicazione. Questo tipo di processo è studiato con l’obiettivo di valorizzare la qualità del particolare finito in modo da garantire un risultato eccellente che rispecchi i desideri del cliente.

La termoformatura si può ottenere sotto vuoto o sottopressione.

La termoformatura sottovuoto si ottiene adagiando la lastra di materiale plastico riscaldata sullo stampo finale, mentre nella termoformatura sotto pressione il film plastico viene collocato sullo stampo tramite una pressione esercitata da una forza esterna.

Lavorare nel campo della produzione e lavorazione materie plastiche richiede preparazione e costante aggiornamento ed è quindi importante rivolgersi sempre a dei veri esperti del settore.

produzione e lavorazione materie plastiche | termoformatura plastica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Officine Padrin, assoluta professionalità ed esperienza nella lavorazione di materie plastiche


Corso di alta formazione DESIGN FOR PLASTICS: Disponibili le ultime due riduzioni al 50%


Lavorazione acciai: 5 tipi per diverse esigenze


Con un paio di guanti e delle buste: i volontari rimuovono la plastica e sporcizia sull’arenile del lungomare Nord di Marotta


Present dà vita a un’innovativa proposta per il settore delle materie plastiche


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Chirurgia Estetica: quali sono i Benefici?

Chirurgia Estetica: quali sono i Benefici?
La Chirurgia Estetica viene spesso criticata, ma conosci i benefici che questa può portare? Leggi l'articolo per conoscerli meglio Uno dei temi caldi su cui spesso si dibatte è l’utilizzo delle pratiche della chirurgia estetica. L’opinione pubblica si divide tra chi pensa che ognuno sia libero di fare e ciò che vuole, prendendo atto del fatto che la chirurgia estetica possa essere effettivamente un beneficio e chi invece sostiene che intervenire chirurgicamente sul proprio corpo sia semplicemente un capriccio, qualco (continua)

SUPERBONUS 110%: Lo sconto in Fattura

SUPERBONUS 110%: Lo sconto in Fattura
Il Superbonus 110% può veramente offrirti un aiuto concreto, devi però informarti molto bene sull'argomento prima di avviare il tutto in modo da evitare spiacevoli sorprese. Nell’ultimo periodo ha destato particolare interesse una delle agevolazioni previste dal Decreto rilancio: il Superbonus 110%. Questa prevede un innalzamento dell’aliquota di detrazione portandola al 110% per tutte quelle spese sostenute, nelle date comprese tra il 1° luglio 2020 e il 30 giugno 2020, per tutti quegli interventi che hanno lo scopo di: migliorare l’efficienza energetica;rimuover (continua)

Prendersi Cura dei Capi in Pelle

Prendersi Cura dei Capi in Pelle
Finalmente possiamo tirar fuori dagli armadi i nostri amatissimi capi in pelle, ma sai cosa conviene fare per prendersene cura? Siamo ad aprile, le giornate si allungano sempre di più e le temperature iniziano pian piano ad alzarsi, questo significa che finalmente è possibile riporre nell’armadio i giubbotti pesanti e tirare fuori, dopo mesi di reclusione forzata, i nostri meravigliosi giubbotti di pelle, perché diciamolo i capi in pelle sono oggettivamente belli da vedere e ci fanno sentire più affascinanti quando li (continua)

IL MARMO: QUALI STRUMENTI PER NON ROVINARLO

IL MARMO: QUALI STRUMENTI PER NON ROVINARLO
Il marmo è una delle pietre che da sempre attrae il genere umani per le sue caratteristiche e lavorarlo richiede attenzione per non rovinarlo. Ma cosa è utile utilizzare per non rovinare questo materiale così pregiato? Il marmo è una delle pietre che maggiormente ha affascinato il genere umano negli anni. Ciò che ha reso il marmo così amato è la sua capacità di riflettere la luce, risultando agli occhi limpido e traslucido. Oltre alla lucentezza il marmo è caratterizzato da altri fattori:È resistente agli urtiÈ un materiale estremamente longevoÈ porosoPuò lavorato molte volte Queste sono le principali (continua)

LA VERA IMPORTANZA DELLE VERIFICHE AI CARROPONTE E GRU A BANDIERA

LA VERA IMPORTANZA DELLE VERIFICHE AI CARROPONTE E GRU A BANDIERA
Rendere più efficienti i processi produttivi è ciò a cui ambiscono tutte le imprese e per raggiungere tale obiettivo, uno step obbligatorio da compiere, è opportuno effettuare delle verifiche periodiche ai macchinari che vengono utilizzati. Per semplificare il lavoro di molti operai, nei più disparati settori produttivi, spesso si sceglie di procedere con l’installazione di macchinari quali, gru a bandiera, gru a cavalletto, gru a mensola, carroponte e altri ancora. Questa tipologia di macchinari è infatti la soluzione più adatta se si vuole, in maniera facile e veloce, togliere ai dipendenti l’onere di movimentare attrezzature (continua)